venerdì 1 gennaio 2016

DIALOGO CON UNA DONNA APERTA

Uomo - Ti amo e voglio sposarti in chiesa -
Donna aperta - Anche io ti amo -
Uomo - Posso fissare la data del matrimonio? -
Donna aperta - Certo caro, ma devo dirti una cosa -
Uomo - Dimmi amore -
Donna aperta - Sono una donna aperta -
Uomo - In che senso cara? -
Donna aperta - Mi piacciono i cazzi -
Uomo - Scusa? -
Donna aperta - I cazzi -
Uomo - Vuoi dire quelle protuberanze che hanno gli uomini?-
Donna aperta - Esattamente -
Uomo - Quindi? -
Donna aperta - Quindi cosa? -
Uomo - Non c'è un quindi? -
Donna aperta - Per me no, per te? -
Uomo - Cazzo! -
Donna aperta - Cazzi! -
Uomo - Vuoi forse dirmi che oltre al mio cazzo
ritieni opportuno prendere anche altri cazzi? -
Donna aperta - Sì, ma non lo ritengo opportuno,
lo ritengo semplicemente divertente -
Uomo - Anche da sposata? -
Donna aperta - Sì -
Uomo - Questo potrebbe essere un problema -
Donna aperta - Perché? -
Uomo - Perché? Mi domandi perché? -
Donna aperta - Sì, te lo domando -
Uomo - E la fedeltà? -
Donna aperta - La fedeltà tu la misuri con i cazzi? -
Uomo - Certo! -
Donna aperta - E non ti sembra una fedeltà del cazzo? -
Uomo - Sei una zoccola! -
Donna aperta - No, amo la vita -
Uomo - E l'amore per la vita tu lo misuri con i cazzi? -
Donna aperta - Anche -
Uomo - E non ti sembra un amore del cazzo? -
Donna aperta - Oh sì! -
Uomo - Quindi? -
Donna aperta - Quindi cosa? -
Uomo - Quindi il mio ruolo sarebbe quello del cazzo
matrimoniale? -
Donna aperta - Sei tu che vuoi sposarmi, comunque
saresti il cazzo principale -
Uomo - Ah, il cazzo principale? -
Donna aperta - Certo, ti amo tesoro -
Uomo - Però non vuoi rinunciare ai cazzi secondari! -
Donna aperta - Esattamente -
Uomo - Perché? -
Donna aperta - Perché amo i cazzi -
Uomo - Questo è un circolo vizioso -
Donna aperta - Forse , ma tu mi ami? -
Uomo - Purtroppo sì -
Donna aperta - Allora ama anche la mia voglia di cazzi -
Uomo - Non è facile -
Donna aperta - Sono fatta così e fotto così -
Uomo - Ora sei volgare -
Donna aperta - No, sono una donna libera -
Uomo - E dovrei sposare anche la tua libertà?
Donna aperta - Sì, se mi ami -
Uomo - Ti amo -
Donna aperta - Quindi? -
Uomo - Quindi ti sposo -
Donna aperta - Amore! -
Uomo - In fondo se tu non amassi i cazzi non ameresti
nemmeno il mio! -
Donna aperta - Esatto -
Uomo - W le zoccole! -
Donna aperta - Ma certo, w le zoccole! -
Uomo - Vado a dirlo alla mamma! -
Donna aperta - Che? -
Uomo - Che ci sposiamo e che sei una zoccola -
Donna aperta - Bene -
Uomo - Ti amo -
Donna aperta - Smack -

3 commenti:

attimiespazi ha detto...


se invertiamo le parti e sostituiamo i "sostantivi" ci troveremo di fronte a un dialogo con un uomo aperto.

.attimi

vitanuova ha detto...

Evviva la libertà!

Gaetano Gigliotti ha detto...

...ciao amore...dove vai?...a prendere il cazzo del vicino...perché?...è il più grosso e durevole...non ti sarai innamorata del cazzo del vicino!...no, ma quando ci vuole...volendo sono pronto anche io...metti via quel pisello...pisello?...si...Ecco, questo non lo sopporto: io ti lascio, addio. ...ok...