mercoledì 20 gennaio 2016

LA SCONFITTA

Una sconfitta, è sempre una sconfitta svegliarsi e riconoscersi allo
specchio. Il mondo infero, gli incubi, i sogni più travolgenti, le folli
peripezie dell'inconscio, e poi uno si ritrova la stessa faccia da pirla?

3 commenti:

vitanuova ha detto...

....è grazie alla faccia da pirla che possiamo vivere il nostro inconscio!

Devic Essence ha detto...

La faccia è una delle tante maschere che indossiamo quando veniamo al mondo ma non è il nostro vero volto.
Noi ci identifichiamo con la maschera perchè non sappiamo come togliercela e riscoprire la nostra vera essenza, forse per paura o forse per pigrizia... ci accontentiamo di questo velo carnale, ci affanniamo a dipingerlo, a ritoccarlo, a lisciarlo, a renderlo sempre giovane ma arriva il momento di dover restituire questa maschera al suo legittimo proprietario.
E così che va questa vita mortale.
Nulla si crea e nulla si distrugge, Tutto si trasforma!
Buon cammino di vita a tutti!

-farinomane- ha detto...

Su, non direi proprio..."la stessa faccia da pirla". Ad ogni risveglio...la sua faccia da pirla. Le notti non sono tutte uguali.