giovedì 21 gennaio 2016

DUE "DUE DI PICCHE"



Ci sono due "due di picche ". Ci sono i due di picche secchi, puri,
onesti, incontrovertibili. E poi ci sono i due di picche odiosi, quelli
che si divertono a tenerti sulla graticola, quei due di picche che si
fingono "forse", ma ti lasciano a bocca asciutta comunque, con in
più l'aggravante della crudeltà o della stupidità ( che poi è la stessa
cosa ). Di due di picche onesti ne ho presi alcuni. Non fanno
piacere ma sono appunto onesti, come quella bellissima sarda
che incontrai a Corfù, ballammo quasi tutta la notte in discoteca,
lei col suo vestitino bianco, aderente all'abbronzatura perfetta,
io non ricordo più come ero vestito, ma che importa? " Abbiamo
ballato tutta la notte, ora usciamo a ballare fuori dalla discoteca ",
le dissi in un momento di coraggio funesto. E lei senza neanche
pensarci un momento mi disse di no. Un pugno in faccia, bello.
Terribile ma bello. E poi ci sono gli altri due di picche, i due di
picche di quelle che noi uomini chiamiamo " le rizzacazzi". Quelle
donne che per futile vanità si divertono a tenerti con il cazzo
sospeso, in una sorta di erezione a rate. Una un giorno mi ha
detto: " Tu continua a frequentarmi, magari ti capita la sera
fortunata che mi va di farlo ". Più o meno queste erano le parole.
Non ci siamo, proprio non ci siamo. Qui gli uomini devono tirare
fuori le palle. L'orgoglio è un sentimento meraviglioso. Ci tiene
vivi. Ci fortifica. Ci fa essere uomini, anche se rifiutati. A tutti
voi, compagni di sventura, segaioli feriali e festivi, non fatevi
mai trattare come un cagnolino da una donna, mai! Chiaro?

15 commenti:

vitanuova ha detto...

Penso che si dia troppa importanza ai "due di picche"......per ricevere un d.d.p. è necessario suscitare l'interesse della "piccatrice".Siate fieri di averla incuriosita. .....Il d.d.p. è una questione di tempistica: trovarsi al posto giusto e al momento giusto, cogliere l'attimo perché anche il no assoluto potrebbe trasformarsi in un si. Quindi, per me, non esistono cagnolini, ma esiste il gioco, il corteggiamento indipendentemente che si faccia sesso o no!

Devic Essence ha detto...

Voi uomini sempre a giocare a carte con la vita, e poi vi lamentate delle sconfitte.
Finchè cercherete le varie "Rossella-Elisabetta-Angelina-Belen" collezionerete una sfilza di 'due di picche' ma quando cambierete gioco troverete la vostra *Jane Eyre* ad attendervi e non vivrete più nella tristezza e nella solitudine.

Che la mano fortunata sia con voi, oggi e sempre!

rickyfarina ha detto...


Quale mano? Basta mani!
Voglio corpi!

Un abbraccio a tutti.

Devic Essence ha detto...

Beh, il mio non lo avrai, sono una suora O;-)
Però vivi in una grande Mela quindi una Eva, prima o poi la trovi :D
Ma dopo Eva arriva la Principessa, quella che ti è destinata dalla Divina Grazia, io te lo auguro di cuore.
Il problema è farvi incontrare; devo studiare un piano altrimenti la mia 'missione impossibile' fallirà miseramente.
Un baciotto a tutti!

ps: mi sono scordata di dirti che sei tu la mia *mission impossible*... la mia Guida Spirituale mi sta mettendo alla prova, per salire più in alto devo portare a compimento il progetto "consegna anima gemella a Riccardo Farina"
Uffa, sempre a me i compiti più ardui O:-)

rickyfarina ha detto...



Anime gemelle??? No, no, e poi no.
Ricky si ribella alla "gemellitudine".
La tua mission è trovare vittime sacrificali
che accettino di farsi divorare
dal mostro ogni settimana.
Una nuova alla settimana. Forza
Devic Essence, sei una suora
di carità? Mostra carità!
Un abbraccio casto e puro.

-farinomane- ha detto...

Per sfuggire al due di picche un uomo deve sempre tirar fuori qualcosa

altrimenti presente ha detto...

"Bisognerebbe sempre giocare onestamente
quando si hanno le carte vincenti."

(Oscar)

attimiespazi ha detto...


@rickyfarina

permettimi una citazione a proposito di mani:
"Quando devo applaudire ne soffro.
Odio vedere le mie due concubine litigare tra loro"
(F.O.)

.......

Anonimo ha detto...

Il gioco degli adolescenti che giocano con i sentimenti come se si trattasse di un telefilm alla happy days
:)

Devic Essence ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.
romano baldi ha detto...

Due di picche?Meglio i Jolly, qui, ora e sempre, dovunque,comunque Quando dico qui dico in Asia ( abito un po in Thailandia un po nelle Filippine, la mia compagna e' filippina) o dovunque volete voi, TRANNE nel convento Italia - senza offesa per la squisita Devic Essence.Ogni tanto torno in Italia ed ogni volta mi stupisco come uomini e donne giochino a rendersi la vita impossibile.Non c'e' piu' sesso, non c'e' piu gioia, non c'e' piu' solarita', non c'e' piu un ' ciao' buttato li per strada, ad una donna che passa .C'e' solo la tristezza e il grigiore neosavonaroliano del ' politicamente corretto'.Bonjour tristesse, nient'altro.Boh.

Devic Essence ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.
attimiespazi ha detto...

Ciao Laura, stanotte ti ho *sognata*. grazie, avevo bisogno..

.attimi

Devic Essence ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.
Devic Essence ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.