giovedì 14 gennaio 2016

IN DONO

Lasciarsi andare. Non opporre resistenza. Alzare barricate d'aria.
Farsi invadere dal nemico. Portare in dono una ferita.

44 commenti:

attimiespazi ha detto...


sì..

.a

Anonimo ha detto...

Riccardo ora ti chiedo autorizzazione, perché purtroppo dovrò essere di nuovo prolissa. Cercherò di spiegare quali sono i "miei" punti fermi su cui appoggio il "mio modo" di vivere e come funziona il mio cervello e la mia coscienza...in modo da far chiarezza che non odio e non ho risentimento alcuno, che quando contesto non sto attaccando la persona fisica .....ma attacco e contesto correnti di pensiero che "secondo me" sono destabilizzanti per l'essere umano e comunque devo pur difendermi dalle contestazioni che mi vengono mosse, perché in caso contrario dovrei mettermi la coda fra le gambe e tacere sottomessa. Alcune cose le ho già dette sia di qui che di là....ma forse facendo un unico sunto risulto più comprensibile. Se mi dai l'ok domani lo faccio.....anche perché il rischio di "romperti i coglioni" per me sarebbe una grandissima cattiveria ed una vera tragedia sia per te che per la fortunata donna che vorrebbe fruirne hehehehehe Chicca

Anonimo ha detto...

Ma sta donna è peggio di un vietkong in casa

-farinomane- ha detto...

Buon proposito per il 2016. Grazie.

silvia silviaa ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.
silvia silviaa ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.
silvia silviaa ha detto...

Chicca, solo una cosa è necessaria affinché Riccardo le conceda gentilmente l'autorizzazione per il suo ennesimo turpiloquio: lei , dopo la richiesta ridicola, dovrebbe piangere come un vitello.

silvia silviaa ha detto...

...il pianto dovrebbe frenare il disturbo compulsivo da tastiera.Ci provi Chicca, magari si posizioni davanti allo specchio, affinché il pianto da viltello possa venirle naturale, noi Chicca, solo in questo caso, facciamo il tifo per lei.Coraggio.

vitanuova ha detto...

Mi lascio andare con chi mi porta in dono le proprie ferite.....non mi faccio invadere dal nemico. ....alzo un muro invisibile...ho paura! ....Ni.

attimiespazi ha detto...

Grazie per l'attenzione e lo spazio ma, penso che un'informazione adeguata, anche se siamo tra adulti consapevoli, sia necessaria per chiunque, nessuno escluso. Per aiutare a riconoscere e riconoscersi.
Grazie ancora

Tipi di cyberbullismo

Flaming : messaggi online violenti e volgari (vedi "Flame") mirati a suscitare battaglie verbali in un forum.

"Cyber-stalking" : molestie e denigrazioni ripetute, persecutorie e minacciose mirate a incutere paura.

Molestie: spedizione ripetuta di messaggi insultanti mirati a ferire qualcuno.

Denigrazione : "sparlare" di qualcuno per danneggiare la sua reputazione, via e-mail, messaggistica instantanea, ecc.

Sostituzione di persona: farsi passare per un'altra persona per spedire messaggi o pubblicare testi reprensibili.

Fra i vari tipi di cyberbullismo il più diffuso è il flaming Il nome flaming esprime uno stato di aggressività durante l'interazione con altri utenti del web . La Rete dà infatti la possibilità di inserirsi in nuove situazioni ed ambienti, in cui ogni utente tende a ritagliare un proprio spazio. Con il passare del tempo, l'attaccamento dell'utente al proprio spazio diviene sempre maggiore; spesso si cerca di intensificare la propria presenza nell'ambiente, postando più messaggi (in un forum) o chattando per ore. Ne consegue che per alcuni individui il fatto stesso di trovarsi in quel luogo diventa un vero e proprio bisogno. Quando un altro utente o una situazione particolare mette in discussione lo status acquisito dall'utente, questo si sente minacciato personalmente. La reazione è aggressiva, e a seconda dei casi l'utente decide di abbandonare lo spazio definitivamente (qualora abbia uno spazio alternativo dove poter andare), oppure attua il flaming (qualora ritenga necessario rimanere nel "suo territorio" dove si è faticosamente creato uno status). Ancora più grave ed insidioso per il forum è quando il flame è uno o più degli stessi moderatori, specialmente anziani, che arrivano a ritenere quello spazio come di loro proprietà. La loro azione diviene dura, chiusa ed ostile; tendono a rendere difficoltoso l'esprimersi e l'inserirsi di figure preparate o semplicemente potenzialmente coinvolgenti gli utenti. Tendono ad esasperare conflittualmente i rapporti interni tra moderatore ed l'Admin al punto di mettere in discussione il Forum stesso inducendo o provocando fratture e lacerazioni. Quando non isolati o allontanati in tempo possono portare all'implosione del Forum.
Il cyber-bullo non è altro che un soggetto che indossa una sorta di maschera virtuale, e che sfrutta questa nuova situazione per compiere dei comportamenti disinibiti e aggressivi. E' importante sottolineare che non solo il bullo ha l'impressione di essere invisibile, ma anche che è la stessa vittima ad apparire tale: entrambi, infatti, assumono identità virtuali e nicknames. Se da una parte perciò il bullo si crede invisibile e quindi non accusabile e non scopribile, dall'altra parte la vittima appare al bullo non come una persona vera e propria, bensì come un'entità semi-anonima e non dotata di emozioni o sentimenti. Mancano cioè, nel rapporto tra cyber-bullo e cyber-victim, tutta quella serie di feedback che fanno capire al bullo che la vittima stà soffrendo. A tal riguardo gli studi di psicologia sociale hanno stabilito che la "distanza sociale" possa essere la causa di atti violenti e orribili. "Distanza sociale" che negli scambi comunicativi eseguiti tramite computer viene amplificata. Infatti vengono a mancare il linguaggio del corpo, il suono della voce, e tutti gli altri aspetti della comunicazione che sono presenti nel mondo reale e conseguentemente il bullo non riesce a capire che il dolore, la frustrazione, l'umiliazione, generata nei confronti della vittima, sono tutti dei sentimenti reali.

(fonte internet)

vitanuova ha detto...

Io non ho capito perché continuate a provocare Chicca!? Volete la pace, ma cercate la guerra. .....Sostengo che l'intelligenza non stia nel seno - coseno - logaritmi e teoremi vari o nel dare del lei utilizzando paroloni cercati nel vocabolario! L'intelligenza sta nel saper dare il giusto peso a parole scritte da "nessuno" Non ci si può far ferire da questo mondo fittizio. Da quando sono entrata ( dicembre 2015) mi avete attaccata sostenendo che fossi Chicca: avrei dovuto salutare ed andare via piangendo, forse! Sono rimasta per Riccardo e per ciò che scrive. ....con il suo modo di fare mi invita all'immaginazione, alla riflessione,all'ispirazione e, perché no, alla goliardia. Il cambiamento sta in voi, non negli altri.


altrimenti presente ha detto...


"Sii te stesso, tutti gli altri sono già stati presi"

(Oscar)

attimiespazi ha detto...

vitanuova, le parole vengono scritte da qualcuno con anima carne e sangue.
vuoi farmi credere che per te chi interviene qui, qule "nessuno" che citi ti
"appare non come una persona vera e propria, bensì come un'entità semi-anonima e non dotata di emozioni o sentimenti " ???????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????

Anonimo ha detto...

https://www.youtube.com/watch?v=KexpSvJeVlw

vitanuova ha detto...

I testi non si scrivono da soli, certamente!!!!!! Ma io non posso sentirmi ferita da parole offensive digitate da una tastiera: l'uomo o donna che mi recano offesa pur non sapendo niente di me non possono essere considerati umani. Per me non esistono! Conoscendo Riccardo attraverso il blog, ho potuto dare un volto alle sue parole e beneficiare della sua arte. Se non fosse stato così sarebbero state bellissime parole, ma solo parole.

attimiespazi ha detto...


oh. mon dieu!! ho i brividi

!!!!!!!!!!!!!

allora tu non sei umana?

attimiespazi ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.
vitanuova ha detto...

Copriti con una copertina! Diventerò umana ai tuoi occhi nel momento in cui mi conoscerai. Siccome è praticamente impossibile, sarò un'aliena. ....una bella aliena!

attimiespazi ha detto...

"non possono essere considerati umani"
quindi, per te, tutti noi non siamo umani? tranne chi mostra la propria faccia?
tu non ti consideri umana? e allora come ti rapporti? ti concedi qulasiasi parola perchè tatno sono solo parole????
guarda che io non sto scherzando, vitanuova, quello che hai scritto a
11:04
è davvero da brividi e molto grave.
per te le persone che scrivono qui non esistono??????
oh, mio dio!!!
mio dio mio dio mio dio mio dio........

attimiespazi ha detto...

nel nostro sparuto gruppo solo io e il titolare abbiamo mostrato i nostri volti, gli altri hanno scelto di non farlo per scelta personale rispettabilissima. secondo il tuo ragionamento solo le parole che scriviamo io e Ricky sono degne di considerazione mentre le altre, comprese le tue, sono fumetti?
ma che stai dicendo?
ogni Persona, Persona, Persona, Persona, compresa TE
ogni persona che scrive qui ha una sua vita, suoi pensieri, sue sensibilità, suoi problemi.
Non siamo degli avatar, delle figurine, dei videogiochi.
Devi imparare a distinguere le fasi in cui si scherza
da quelli in cui si fanno discussioni per scambi di idee. Scambi che ci si augura possano avvenire sempre in maniera civile, perchè chi scrive esprime le idee che circolano nel proprio cervello e nel proprio cuore. Indifferentemente dal fatto che si mostri la propria faccia, ci si faccia rappresentare da un disegnino o da un ombra grigia.
siamo un gruppo di discussione. siamo Persone. siamo umani.

.attimi

vitanuova ha detto...

Chiariamo il concetto di "molto grave": per me è grave una donna che partorisce il figlio morto, un uomo che combatte contro una malattia mortale, un incidente catastrofico ecc. Attimi, hai capito cosa considero grave? Tutte le persone che scrivono in questo blog le percepisco come pensieri, opinioni e, a seconda del beneficio che ne posso trarre, posso considerarli umani o no. Quando conosci un autore e ne leggi gli scritti,l'empatia è immediata .Una volta che conoscero' Ricky ecco che potrebbe ferirmi, perché lo vivrei non solo da poeta, ma anche da uomo. Forse non riesco a spiegarmi. Attimi non travisare le mie parole! Cerca di uscire dagli schemi. ...

attimiespazi ha detto...

pertanto, secondo il tuo ragionamento, se Ricky ti offende scrivendo dei pensieri verso la tua persona per denigrarti volutamente non te ne fai un problema? visto che non lo "conosci"?

Anonimo ha detto...

Complimenti....tutto questo sforzo per dire niente...siete buffi...la generazione delle seghe mentali

attimiespazi ha detto...


"posso considerarli umani o no"

....................

attimiespazi ha detto...

sì, parliamo di niente e di nessuno..
amen

vitanuova ha detto...

Non mi mettere in bocca parole che non ho detto! Io considero, condividendoli o no, i pensieri di tutti . Però se sono pensieri offensivi nei miei confronti mi è più facile fregarmene dal momento che non ti conosco.A proposito chi sei? La tua faccia non mi rappresenta niente . Sinceramente, ora che mi stai infastidendo attribuendomi delle falsità, non esisti. ...si, per me sei nessuno,nessuno e nessuno. Viaggiamo su due rette parallele A e B.Io sto bene anche sulla B, visto che so quanto valgo. Io per te sono nessuno. ..considerami tale. GRAZIE.

vitanuova ha detto...

A me viene facile dire niente! Se tu mi conoscessi quel niente avrebbe un significato.

vitanuova ha detto...

Lo conosco

vitanuova ha detto...

Lo conosco per la sua "follia"

vitanuova ha detto...

Ricky non mi denigrerebbe mai volutamente. .....lo so. ...è un uomo in gamba.

attimiespazi ha detto...

Vita nuova io ho immenso piacere che ti piaccia Ricky ma non considerare gli altri delle figurine..
Ciao

.attimi

vitanuova ha detto...

Ok...notte!

Anonimo ha detto...

Non credo accadrà mai...sei una donna che si entusiasma troppo facilmente....non sei il mio genere

Anonimo ha detto...

Abbiamo un eccesso di autostima qui....

vitanuova ha detto...

Sbaglio o hai fatto copia e incolla?

Gaetano Gigliotti ha detto...

Un bel pensiero, grazie Fary.

vitanuova ha detto...

Era un modo di dire che riconduceva al discorso sul "niente"! Per quanto riguarda "sei una donna che si entusiasma troppo facilmente" è che mi è rimasta la curiosità di quando ero bambina! Sono una donna - bambina e mi entusiasmo per tutto ciò che è vita, ricerca, sapere ecc. Non ci posso fare niente. ....

Freddy Fosca ha detto...

Ho rickambiato idea... Vitanuova È Chicca! Sta cercando di farsi una identità nuova. Così potrebbe (ma non lo fará) anche incontrare Ricky sotto mentite spoglie, senza il rischio che il suo partner (pover'uomo, Dio lo aiuti) che probabilmente sa che Chicca scrive qui, venga a sapere che Chicca ha incontrato il fregnone di cui si parla, vista anche, la sua (di Ricky) difficoltà patologica, a mantenere un briciolo di privacy...
PS: Solo Chicca può scrivere una mole di messaggi così devastante/i.

vitanuova ha detto...

Tra i quattro aggettivi che Riccardo ha scelto per il suo blog ha inserito "ironico" per primo. Io penso che ci sia un perché. .......Per quanto riguarda essere o non essere Chicca è inutile che continuate questo giochino infantile. ..Riccardo sa già che non sono Chicca! Pover'uomo di Freddy! !!!!

Anonimo ha detto...

forse ha altre mire (in risposta a Freddy Fosca)

Freddy Fosca ha detto...

Specificare prego!

Freddy Fosca ha detto...

A rileggere il post di Ricky mi suona familiare. Somiglia un po' a questo monologo di CB:
https://youtu.be/xuNCn_o0Coc

attimiespazi ha detto...

@FF
bel riferimento. un testo indubbiamente non facile da interpretare. la musica di sottofondo tratta dal Concerto per pianoforte e orchestra n. 2 in do minore, op. 18 (2° Movimento - Adagio sostenuto) è splendida!!

https://www.youtube.com/watch?v=5Py47sFNMiQ

Le opere di Rachmaninov sono eccelse e penso che siano difficilissime da eseguire.
qui l'opera completa eseguita da Hélène Grimaud, bravissima.

https://www.youtube.com/watch?v=_asI5WvGVQs

.attimi

Gaetano Gigliotti ha detto...

Cia Att.: https://youtu.be/ifKKlhYF53w