martedì 20 novembre 2018

E POI MI SCRISSE ETHEL...

Video pre etheliano che però voglio dedicare alla mia Chiccuccia ritrovata!

lunedì 19 novembre 2018

PORCO DUE

Cioè, porco due, c'è una tipa che mi ha scritto, porco due,
mi ha scritto "non so se mi stai sul cazzo o se ti adoro", cioè
porco due, ma che super sbirillata sbirillosa, è fresco fresco
suscitare questi porco due sentimenti contrastanti, cioè
è fresco fresco fico fico essere me me stesso, porco due, e
pure altre due tipe su faccialibro porco due, una mi ha scritto
porco due che sono un graaaande, cristo di un porco due e
l'altra mi ha scritto TI AMO FARINA, cioè ma porco due di
porco due ma è troppo sbirilloso essere sbirillante come me,
cioè, ma voi anonimi der cazzo, ma porco due, ma cazzo,
attaccati alle mie chiappe perché avete porco due la pasta
scotta della vostra vita porco due nel culo, chicco castro.

Vi spiego perché sono un uomo di successo

A me piace scrivere e fare film: io scrivo e faccio film.
A me non piace lavorare: io non lavoro.
A me piace piacere: io piaccio.
A me piace quando alcuni membri della redazione del Fatto
vanno via e mi scrivono che è stato un piacere conoscermi: lo fanno.
A me non piace piacere a tutti: non piaccio a tutti.
A me piace piacere a pochi ma buoni: avviene.
A me piace conoscere persone interessanti: le conosco.
A me piace trovare una donna tramite i miei film: è successo.
A me piace godere: ho una donna che mi fa godere appena apre bocca.
A me piace che Attimi mi dica addio e poi non va via: Attimi è qui.
A me piace essere insultato: accade.
A me piace che Medea, Vera e Marco e molti altri mi amino: mi amano.
A me piace essere amato: accade.
A me piace essere Ricky Farina: lo sono.

Che volere di più?

Con 1500 euro al mese guadagnati con quello che faccio
mi sentirei perfetto.

La perfezione, pare, non è di questo mondo.

domenica 18 novembre 2018

LA FINE DEL MESE - IL FATTO QUOTIDIANO

https://www.ilfattoquotidiano.it/2018/11/18/non-arrivate-alla-fine-del-mese-non-e-vero-altrimenti-dovrebbe-esserci-unecatombe/4762015/

UN LAVATIVO

Chi è Ricky Farina? Un lavativo, uno che non lavora. Che orrore!
Un parassita, ma della miglior specie. Uno che da tanti anni non fa
altro che donare agli altri film e pensieri. Ho catturato tanti esseri
umani con i miei "lavori" e altri verranno, non appena avrò una
nuova compagna di giochi: la nuova videocamera. Vi pare poco?
Donare esseri umani, che bel dono. A me sembra un'attività che
meriti rispetto e attenzione, come minimo, ma direi Amore.
Perché se proprio bisogna a tutti i costi trovare un messaggio
presente nella mia attività è proprio questo: ognuno di voi merita
di essere raccontato, e raccontato con verità, ognuno di voi.
Come Rocco, per esempio.

COSTANTINI A RUOTA LIBERA

OGGI

Oggi pubblicano un mio pezzo sul Fatto: è stato concepito
per prendere il maggior numero di insulti possibili. Speriamo.
Se le persone smettono di insultarmi mi sento un fallito.