venerdì 30 novembre 2012

ADR DRON

VERTIGINI

Sono pieno di vertigini, vertigini emotive, psichiche, 
sono una voragine verticale, ma non precipito, mai. 
Forse devo imparare l'arte di precipitare, ma da chi? 
Icaro, forse.

Ricky Farina

AFORISMA DEL GIORNO

Sono un uomo sincero: la polvere la metto sopra il tappeto.

Ricky Farina

giovedì 29 novembre 2012

VARIE FORME DI OBLIO

MILENA VITALI

"In tutti questi anni siete riusciti solo a perdere i capelli" 
(mia madre rivolta a me e a mio fratello). 

Milena Vitali

ALDO FARINA

"Siete le due seghe che ho più rimpianto nella mia vita" 
(mio padre rivolto a me e a mio fratello). 

Aldo Farina

IL BIG BANG

Il Big Bang è l'esplosione originaria nella notte dei tempi, 
quindi Dio è il primo terrorista della Storia. 

R.F.

IL MIO INCESSANTE ADDIO

Mi dico addio continuamente, non amo essere colto 
di sorpresa dalle tenebre. 

Ricky Farina

IL CORAGGIO

Sono un uomo che ha il coraggio delle proprie inazioni.

Ricky Farina

PENSIERO DEL GIORNO

Sono pornometafisico, la prima cosa che guardo 
in una donna è la sua ombra. 

Ricky Farina

OCCASIONISSIMA!


Care attrici, volete partecipare all'ultimo film di Ricky Farina?
Tu, proprio tu che leggi potresti essere la protagonista di
"Lingua Viva E Ombelico In Tumulto", se ti senti disinibita,
se ti senti denudabile, se ti senti, e se mi senti, manda il
tuo curriculum( sarà data preferenza ai curricula osceni) a
riccardofarina69@yahoo.it, con almeno tre foto: una foto
del tuo sorriso, una del tuo culo e il resto a scelta. Non dire
alla mamma di questa opportunità, ci penserà la Chisciotte
a tempo debito. Mi raccomando, non perdetevi questa vera
occasionissima, superspeciale, di fare un film geniale!

Ricky Farina per Chisciotte Produzioni 

AFORISMA DEL GIORNO

Mi sembra sciocco avere amicizie disinteressate, 
io mi interesso molto ai miei amici. 

R.F

mercoledì 28 novembre 2012

RICKY IL CIRCONCISO

L'INTELLETTUALE

Ho capacità intellettuali estreme, sono in grado di non capire la vita 
così a fondo, ma così a fondo che tutto è stupore.

Ricky Farina

PAOLO

L'OPTIONAL

Ho un'indole orizzontale, da sdraiato posso fare 
le cose che amo di più: sognare e fare l'amore. 
La postura eretta per me è un optional che 
non uso poi così spesso. 

Ricky Farina

PER IMITAZIONE

Forse ho capito: moriamo per imitazione. Imitiamo il primo uomo che 
perse i sensi per sempre. Cerchiamo di avvicinarci all'intima perfezione 
di quella prima morte, ma invano, la nostra morte sarà sempre imitazione, 
priva di quella purezza originaria che fece tremare forse anche le stelle.

Ricky Farina

martedì 27 novembre 2012

GLI UOMINI

Gli uomini sono creature elementari, molto semplici, 
un pompino e un piatto di spaghetti e sono felici. 
Dio, quanto adoro la semplicità, ho proprio un debole 
per Lei.

Ricky Farina

IL SEGRETO DELLA VITA

PENSIERO DEL GIORNO

Mi girano le palle: rotazione universale.

Ricky Farina

IL SALUTO DI SAN FRANCESCO

Quello che amo in San Francesco è la sua propensione al saluto, 
era un uomo che salutava gli altri uomini, e nel saluto egli vedeva 
"un invito a esistere". Meraviglioso. Bisogna riscoprire 
"la tenue santità del saluto", perché tra una persona conosciuta e 
una sconosciuta la sola differenza consiste proprio nel saluto, 
in un semplice "ciao". 

R.F.

lunedì 26 novembre 2012

EREZIONE BONSAI

Provo un desiderio sessuale per ogni forma vivente, è la vita 
in se stessa che mi eccita, mi rendo conto che può essere 
imbarazzante avere un'erezione davanti a un bonsai.

Ricky Farina

PENSIERO DEL GIORNO

Leggo sempre il quotidiano del giorno prima, 
non voglio essere in sintonia con questo mondo. 

R.F.

MARIO ER CUBANO

DUE MINUTI CON ME

GIARDINO ASTRATTO di Hart Crane

Giardino astratto

La mela sul suo ramo è il desiderio
di lei, — sospensione lucente e mimica del sole.
Il ramo le ha tolto il respiro, e la sua voce,
nell'inclinarsi e levarsi su di lei di ramo in ramo,
articolata sordamente ecco le annebbia gli occhi.
Lei prigioniera dell'albero, delle sue dita verdi.

Giunge così a sognare d'essere divenuta albero, col vento
che la possiede e intreccia le sue vene giovani,
la stringe al cielo e al suo rapido azzurro, annegando
la febbre delle mani nella luce
del sole. E non c'è in lei memoria, paura né speranza,
oltre l'erba e le ombre distese ai suoi piedi.

REINCARNAZIONE

Ho sempre creduto nella reincarnazione orizzontale, 
nell'amplesso come acquisizione di una nuova carne.

Ricky Farina

L'ELEGANZA

Era molto ricco e aveva un senso dell'eleganza raffinato, 
assumeva solo colf che giocavano a golf. 

Ricky Farina

AFORISMA DEL GIORNO

Le dissi: sei parte di me. Mi lasciò. Voleva essere tutto. 

Ricky Farina

domenica 25 novembre 2012

IL SEGRETO DELLA CONCHIGLIA

Mi piacciono quelle persone che se 
posano l'orecchio su una conchiglia 
sentono la conchiglia e non il mare. 
La conchiglia ha un suo segreto abissale, 
e io voglio scoprirlo. 

Ricky Farina

I MIEI VICINI

miei vicini stanno urlando, sono proprio incazzati, 
come è ridicola la rabbia degli altri. Io invece sto ascoltando 
Paolo Conte, che bello essere me stesso, che bello vivere la mia vita 
fino in fondo, fino "ai laghi bianchi del silenzio".

Ricky Farina

NEI LABIRINTI

Nei labirinti che frequento non ci sono minotauri ma tante 
oche candide, bisogna seguire le piume per uscire. 

R.F.

IDENTIKIT DI UN COITO

Identikit di un coito. Tacchi a spillo, pelle liscia, frustini, 
labbra carnose,  sculacciamenti, gemiti, libertà, fuoco, stelle, 
notte, morsi, respiri denudati, occhi inabissati nel piacere.

Ricky Farina

IL BLUFF

Giocare a carte scoperte è il mio bluff 
con la vita, e lei viene sempre a vedermi. E vince. 
Fare vincere la vita è il mio segreto. 

R.F.

ANATOMIA DI UN AUTUNNO

AFORISMA DEL GIORNO

Mi sento osservato, spiato dal mio cervello, come se 
controllasse ogni mio movimento... 

Ricky Farina

PENSIERO DEL GIORNO

Gli extraterrestri sono soli nell'universo, come noi. 

R.F.

MISTER ALZHEIMER

Se non ci fossero problemi gravi legati alla salute e alla sicurezza 
di una persona il morbo di Alzheimer sarebbe un'occasione speciale 
per stabilire nuovi rapporti col mondo che ci circonda: mettere il dentifricio 
in frigorifero, splamare la marmellata sulle piante, e cose di questo genere, 
allegre scomposizioni della realtà, e ribaltamenti di senso.

Ricky Farina

VITA DI UN SINGOLO 5

PENSIERO DEL GIORNO

Una donna per eccitarmi in un certo senso deve starmi antipatica, 
se mi fosse simpatica non avrei mai il desiderio di incularla, vi pare? 

Ricky Farina

sabato 24 novembre 2012

IL PESO DEL MATTINO

VIAREGGIO BY NIGHT

OASI E MIRAGGIO

Vivo nella mia oasi interiore, e il deserto non è che 
l'ultimo miraggio possibile. 

R.F.

OGGI

Oggi voglio litigare con i miei testicoli, se ne stanno troppo 
tranquilli, mi stanno sul cazzo, voglio spaventarli, ora con 
la mia mano stringo, stringo fino al grido, oddio, che male!

Ricky Farina

venerdì 23 novembre 2012

LA RECENSIONE DI TUMBLR

Un uomo o una donna che chiamerò TUMBLR ha "recensito"
un mio video che si intitola Un uomo felice. Esiste l'espressione
"leggere tra le righe", e per i miei film direi che è consigliabile
"leggere tra i pixel", operazione che mister o miss TUMBLR
ritiene forse onerosa per il proprio intelletto. A questo punto
mi aspetto l'idiota accusa di essere un necrofilo se capitasse
a TUMBLR di vedere "Intervista a un necrofilo". Diciamo che
l'ironia è il cibo delle persone intelligenti, ma non tutti riescono
a sedersi al suo tavolo. Ma non perdo le speranze, forza TUMBLR,
puoi farcela, Ricky Farina ha fiducia in te!

IL DESIDERIO DI BUNUEL

Anche Bunuel trovava indigesta l'idea di una vita eterna,
però gli sarebbe piaciuto risorgere ogni tanto,
piccole resurrezioni momentanee, alzarsi, andare in edicola,
leggere un giornale, fumarsi una sigaretta, e poi
tornare nella sua tomba.

AFORISMA DEL GIORNO

La donna ideale è quella che ti mette una mano nelle mutande
per tastare l'origine della sua felicità.

Ricky Farina

PENSIERI VIVI

Farò giochi di prestigio con le mie lacrime, voglio
diventare un illusionista del dolore.

*

Il dolore è la più grande e inutile invenzione del nostro spirito.

*

Che cosa assurda è l'assenza, mi deturpa il sangue, e se fossi tu
questo vuoto? Che resti almeno questo sublime inganno.

*

Non riesco a dimenticarti, tutta la realtà è il fantasma
del tuo sorriso.

*

In ogni mia ferita sento il sapore della libertà.

*

Ho ricordi carnivori.

*

Tutto ciò che tocco diventa "me stesso". L'unica fuga
possibile dal mio solipsismo è l'Intangibile.

*

Temporali bianchi come gigli...riuscirò mai a evadere
da me stesso?

*

L'estate è meravigliosa ma ha un aspetto volgare: tutte queste
persone che usano la luce di una stella per abbronzarsi il culo.

*

Ho una patologia, soffro di eiaculazione eteroclita, nel senso
che mi piace eiaculare in modo insolito, ieri per esempio ho
eiaculato sopra un carciofo...

*

Dopo avere visto il mio film "Intervista a un necrofilo" una ragazzina
mi ha scritto - sono attratta dalla necrofilia e ho 14 anni.
Questa mi mancava: una teen necrofila.

*

L'unica parte spontanea del mio essere sono le mie erezioni.

*

Ho ancora voglia di azzuffarmi con la fica. Questo è il segno
di una giovinezza genitale, non c'è dubbio.

*

Amare le donne in fondo è un piacere da pederasti, provate
ad amare un guerriero se siete uomini veri!


giovedì 22 novembre 2012

I CONTI COL PASSATO

Non fate mai i conti con il vostro passato,
tanto non torneranno mai, è una legge.

R.F.

AFORISMA DEL GIORNO

Cerca sempre di vedere il lato negativo delle cose,
per contrasto il mondo ti sembrerà meraviglioso.

R.F.

MANI LEGATE

La felicità è a portata di mano, il problema è che
abbiamo tutti le mani legate.

R.F.

LA MAMMA

"Mamma alcuni dicono che sono un genio!", risposta della
mia adorata mamma: " puoi dire a queste persone che anche
un genio ha bisogno di mangiare?".

CADAVERICO

Tutto è così cadaverico attorno a me, le relazioni umane
sono in putrefazione, e anche l'assetto del mondo, e dirò
di più: la speranza inizia a mandare un cattivo odore.

R.F

INSOLITO

Se non sei particolarmente intelligente cerca almeno di essere
insolito, riuscirai sempre a confondere la mente di qualcuno.

Ricky Farina

PENSIERO DEL GIORNO

Ho sempre avuto problemi a maneggiare il verbo essere,
anche al citofono a malapena riesco a dire: aprimi, sono io.

R.F.

mercoledì 21 novembre 2012

UN UOMO DEMOCRATICO

Sono talmente democratico che quando vado al ristorante
non riesco mai a ordinare nulla. Ma il conto è sempre salato.

R.F.

UNA VITA

Ho una vita imperfetta, una vita che mi rispecchia,
una vita su misura eppure smisurata, una vita che mi
prende alla gola e mi dice: ora o mai più.
Ma è sempre il "mai più" a vincere.

R.F.

PENSIERO DEL GIORNO

Nel mio testamento voglio lasciare tutto al caso.

Ricky Farina

martedì 20 novembre 2012

UN UOMO TORBIDO

Sono fosco, torbido, denso, se vedo un ruscelletto di montagna
mi prendono conati di vomito, le persone serene mi fanno schifo,
e davanti a una donna acqua e sapone scivolo via per sempre.

Ricky Farina

IL COLLEZIONISTA

La invitai nel mio appartamento a vedere la collezione di
francobolli, i francobolli sono meglio delle farfalle perché a
un certo punto puoi dire: e ora lecca tutto bella.


Ricky Farina

lunedì 19 novembre 2012

PENSIERI DI UNA MENTE STRAORDINARIA

Il deserto del vicino ha sempre più miraggi.

*

Poeta è colui che si affida alle proprie debolezze.

*

Se ti senti un oggetto smarrito non avere paura:
qualcuno è in cerca di te.

*

Detesto gli psicologi che prendono Freud per l'Ikea,
quelli che dicono: non deve uscire dal tunnel, provi
ad arredarlo.

*

L'unica sofferenza che accetto è quella del solletico, tutte
le altre le trovo detestabili, e voi?

*

Mi capita di perdere la speranza e di ritrovarla nei cimiteri.

*

Attento: se tua moglie sta diventando "un luogo comune"
potresti avere le corna.

*

L'infinito esiste per un solo motivo: confondere il nostro
senso delle proporzioni.

OGGI

Oggi mi sento profondamente felice, mi sento Mozart nelle
mutande, e sulle mie spalle vedo angeli sorridenti, oggi potrei
quasi accarezzare il volto di uno sconosciuto, e forse nelle
vastità deliranti del mio cuore potrei anche perdere il senno.

domenica 18 novembre 2012

UN IGNARO POETA DEL CINEMA di S.Agosti


Un ignaro poeta del cinema.

Riccardo Farina in arte Chisciotte è sicuramente nato portando
in sè la maledizione di una particolare sensibilità poetica.
Purtroppo vive in uno Stato amministrato con criteri di guerra
ovvero il potere statale è in guerra con la gente, con il popolo
come si diceva un tempo. Bertold Brecht sosteneva che in
tempo di guerra anche la poesia è un crimine. Riccardo, che
io chiamo Jules et Jim per enfatizzare i due aspetti della sua
personalità, ha in sè la spensierata natura di Jim(francese)
e il rigore di verità di Jule(giovane tedesco) i due personaggi
protagonisti del mitico film di Truffaut "Jules et Jim".
Così dall'ondulato conflitto tra Jules et Jim è nato in Farina
un nuovo genere cinematografico: una sorta di nuovo realismo
privo di qualsiasi intervento dell'Autore che sembra realizzato
con la cinepresa nascosta e invece non lo è. La grande
abilità e rarità di Farina è infatti nella sua capacità di non
intervenire quasi mai in quello che accade davanti alla sua
cinepresa e come autore, insomma di esserci senza esserci.
Qualche domanda qua e là, svagata e sommessa, per lasciare una
traccia, di questa o quella persona, di questo o quel modo di
essere. Così i suoi reperti visivi vagano su YouTube portando
ovunque la signorile vaghezza dell'Autore. Per nulla implicato
in caratteristiche commerciali anche remote, il suo modo di
fare cinema ha la stessa onestà dei frutti selvatici, che crescono
e si moltiplicano in abbondanza a prescindere dal fatto che
ci sia qualcuno che ne farà uso. Riccardo è un Nonno in
tenerissima età capace di trasformare gli spettatori in nipotini
assai cresciuti, affamati delle sue brevi fiabe, tutte profumate
di assurdo e di tenerezza.

Silvano Agosti
                       
 

L'IGIENE

Avere dentro di sé l'infinito, anche quando ci si lava i denti,
questo è il segreto di una igiene spirituale inattaccabile.

R.F.

AFORISMA DEL GIORNO

La serietà è una disavventura spirituale, lo spirito tragico ne è
consapevole e ride di ogni pensiero "azzimato".

R.F.

PENSIERO DEL GIORNO

Stamattina ho preso il solito caffé al solito bar, ma c'era un
particolare inquietante, la barista aveva le unghie smaltate
di verde, ho pensato a quanta meravigliosa disperazione
si può spingere una donna, lo smalto verde, e ho pianto.


Ricky Farina

sabato 17 novembre 2012

L'ADDIO SADICO

Eri così bella, così bella, mi sono coricato sopra un letto di chiodi
solo per nutrire il tuo sadismo, ogni goccia di sangue portava il tuo nome,
e quando sei andata via hai posato sul mio petto un macigno e
mi hai detto: questo è l'addio, prova a respirare.

IL MOMENTO

Non esiste il momento della verità per il semplice fatto che
la verità non può essere momentanea.

Ricky Farina

AFORISMA DEL GIORNO

Anche io ho una fede, che vi credete? Credo nella ricostruzione
delle unghie, sono "unghiano". L'amore è un graffio.

R.F.

LE ORIGINI DI UN GUARDONE

Sono un guardone, ho le pupille gustative. Ma perché sono un guardone?
Da bambino ho visto papà succhiare un capezzolo di mamma. Questo è un motivo.
Poi c'è Arianna. Arianna era una ragazza di sedici anni, molto sensuale,
labbra carnose e occhi azzurri, con un bruscolino marrone in uno dei suoi
splendidi occhi, forse una venuzza scoppiata. I nostri genitori andavano a
divertirsi e mi lasciavano con Arianna, io avevo 11 anni. Arianna ogni sera
si baciava con un ragazzo diverso, e io stavo a guardare. Vedevo la sua lingua
lisciare le labbra dei ragazzi e vedevo le mani dei ragazzi infilarsi sotto il suo
maglione. "Ma il ragazzino deve stare proprio qua vicino con noi", e Arianna
che era molto coscienziosa rispondeva "sì, i suoi genitori me lo hanno affidato".
Cara, dolce Arianna. Ora sono un uomo maturo di 43 anni ma quel ragazzino
di 11 anni che succhiava con gli occhi l'erotismo è ancora vivo dentro di me.
Devo vedere la "mia" donna con un altro per eccitarmi, e paradossalmente
(ho una vera adorazione per i paradossi, rendono la vita più divertente) se
una donna non mi tradisce sono spinto a liberarmene, la fedeltà mi sembra
una cosa deprimente, e soffocante, di sicuro non eccitante per la mia struttura
desiderante. Il ragazzino di 11 anni detta ancora legge, è il mio padrone.
Poi c'è Platone che parla della contemplazione come la dimensione per eccellenza
filosofica. E io ho studiato filosofia. Quindi, riassumendo le origini del mio
essere guardone: mamma, Arianna e Platone. Che volete farci? Sono fatto così.

PENSIERO DEL GIORNO

Sono un uomo terribilmente sofisticato e depravato, per una tartina
al caviale potrei commettere ogni delitto, e se una
donna al momento della verità non indossa biancheria
raffinata potrei anche strozzarla, il dissoluto è più divertente
dell'assoluto, e chi non si diverte è perduto.


R.F.

LA CHIAVE DI LETTURA

Mia madre mi ha donato una chiave di lettura del mondo, anche la morte
per me è solo una ninna nanna senza ritorno.

R.F.

PENSIERO DEL GIORNO

Se hai la mente aperta rischi di prendere freddo, meglio tenerla socchiusa,
è anche più misterioso.

Ricky Farina

RADIO MARIA

Ascolto spesso Radio Maria, almeno non ci sono dj pettegoli che si credono
spiritosi e parlano solo di cazzatelle insignificanti, a Radio Maria si parla di
Dio. Dio è un argomento che trovo appropriato al mio essere, al mio essere "divino".
Ho anche una repulsione fortissima, ma dove c'è repulsione c'è anche una segreta
attrazione. Stamattina un prete parlava di grazia. "La grazia ti fa cadere le squame
dagli occhi". Ascoltando questa frase stavo quasi per passare col rosso.
Le squame dagli occhi! Che schifo di metafora, viscida come poche. Eppure
molto efficace. Sono efficaci questi pretonzoli. Bisogna ammetterlo.
"Molte volte ci affanniamo a cercare una prova dell'esistenza di Dio,
ma l'esistenza di Dio possiamo percepirla in modo molto semplice ascoltando
il nostro cuore, facendo entrare nel nostro cuore la voce di Dio che dona vita
all'anima, e quando un ospite entra in casa nostra non abbiamo bisogno di
dimostrare la sua esistenza". Già. Io tendo ad aprire la porta quando Qualcuno
bussa. Il concetto non fa una piega. Per ora hanno bussato idraulici, donne,
amici, parenti. Dio non ancora. Sarà occupato a bussare ad altre porte penso,
e intanto accelero e imbocco un viale. " Quando la voce di Dio ti parla la
sporcizia della tua vita si palesa, e senti che sei sulla strada della perdizione,
che vivi nelle tenebre dei sensi". Penso che ho appena fatto la doccia e che
sono molti mesi che non scopo. " A volte abbiamo bisogno di una malattia,
un dolore, per aprire gli occhi sugli interrogativi ineludibili della nostra vita:
chi siamo? da dove veniamo? e soprattutto dove stiamo andando?".
Io sto andando a bermi un caffè a Massa. Parcheggio.
Chi sono? Un uomo che cammina con difficoltà, ho un forte
dolore alla rotula. Da dove vengo?
Dal ventre di mia madre. Per oggi la grazia mi ha ignorato. Ma il caffè è
davvero ottimo, bisogna sapersi accontentare.

venerdì 16 novembre 2012

LE DONNE

Amo le donne perché negano l'evidenza, e quando l'evidenza è la morte
le donne dicono: vita.

R.F

UN UOMO LATERALE

Sono un transessuale laterale, nel senso che cambio sesso
solo quando decido che ne ho le palle piene di masturbarmi.

PROCESSO INEVITABILE

Una volta ero in grado di fare sesso tre volte di seguito,
poi sono passato a due, poi a una volta sola, e ora mi fermo a metà
per riprendere fiato, e se arrivo alla fine lo segno sul calendario.

PENSIERO DEL GIORNO

Ho incontrato un tramonto capovolto che si credeva alba.

Ricky Farina

QUASI TUTTE

Quasi tutte le donne dopo avere fatto sesso con me mi dicono
questa frase: "tanto di cappella". Pare sia un complimento.

Ricky Farina

AFORISMA DEL GIORNO

Si dava molte arie, ma tutti lo perdonavano perché
soffriva d'asma.

Ricky Farina

giovedì 15 novembre 2012

PENSIERO DEL GIORNO

Subisco continuamente processi di alterazione cosmica,
scopro pianeti sconosciuti nel buio del mio cuore. 

R.F.

NICOLA GELO

mercoledì 14 novembre 2012

AFORISMA DEL GIORNO

Chi dice "la mia vita è un incubo" sta dicendo anche
"la mia vita è un sogno". 

Ricky Farina

martedì 13 novembre 2012

AFORISMA DEL GIORNO

Ultimamente le uniche donne che hanno voglia di
slacciarmi i pantaloni fanno le sarte. 

R.F.

L'UMORE

Anima instabile. Umor Vincit Omnia.

Ricky Farina

TUTTI I FILOSOFI

Tutti i filosofi sono dei proctologhi mancati. 

R.F.

IO E GLI ALBERI

Fino a poco tempo fa gli alberi mi lasciavano indifferente,
li consideravo dei vegetali, in sostanza degli "idioti verdi",
ora che inaspettatamente mi sento invecchiare, con 
piccole dosi di veleno temporale, ora sono come
magnetizzato dalla loro muta presenza, ora li sento
sussurrare "ama Riccardo, ama la nostra quiete". 

R.F.

SINCERITÀ

La sincerità si basa sul falso presupposto che la verità
sia dicibile. 

Ricky Farina

IL GAY EDUCATO

Era un gay molto educato: diceva sempre "scusa 
le spalle". 

Ricky Farina

PENSIERO DEL GIORNO

Non ho credibilità, me ne rendo conto, sono un tipo
incredibile. 

Ricky Farina

lunedì 12 novembre 2012

TRADIRE

Tradire è un verbo cretino che causa inutili sofferenze 
e risentimenti, bisognerebbe usare un nuovo verbo,
un verbo inventato, tipo -metacopulare-. "Amore, 
questa mattina ho metacopulato con un'altra", non
sarebbe tutto più semplice e meno doloroso?

R.F.

INDISCUTIBILE

La verità è indiscutibile, basta questo a renderla 
odiosa. 

R.F.

PENSIERINI DELLA NOTTE


Ho un senso della realtà devastante, per questo
non posso fare a meno di sognare.

*

Le donne fatali spesso sono anche fetali.

*

A volte sono così nervoso che mi viene il sospetto
di essere figlio di una gravidanza isterica.

*

Ho sempre avuto un debole per le giraffe, vorrei abitare
in un castello solo per vederle passeggiare nel salone.

*

Tra l'universo e un vicolo cieco non c'è poi una grande differenza.

AL RISTORANTE



Non abbiamo più nulla da dirci
tra una impepata di cozze e un
piatto di mare caldo, lo champagne
brilla e frizza quasi a deriderci.

Quelle briciole sulla tovaglia di seta
ci assomigliano, ma non abbiamo
il coraggio di chiedere il conto.

IL TRUCCO E L'INGANNO

Con le donne c'è il trucco e c'è l'inganno,
ma è questo il bello.

Ricky Farina

IL DIO MORENTE

Posso credere solo a un Dio morente, quando arriva la
resurrezione mi si rompe sempre l'incanto. 

R.F.

LA MERAVIGLIA

Ogni volta che mi guardo allo specchio ho eiaculazioni
spontanee, ma non è narcisismo, direi che è una innata
predisposizione alla meraviglia. 

R.F.

PENSIERO DEL GIORNO

Il dolore è la cosa più facile da combattere, anche quello
profondo, basta farsi fare un massaggino o ascoltare
Mozart e tutto passa, ma provate a liberarvi dalla felicità,
la felicità è terribile, resiste a tutto, anche a Laura Pausini.

Ricky Farina

DIO NEL COMODINO

Trovò Dio nel comodino di un hotel leggendo la Bibbia
nei momenti di noia, una fede a cinque stelle. 

R.F.

WATERLOO

Era matto ma in qualche modo anche realista, credeva
di essere Napoleone ma a Waterloo. 

Ricky Farina

IMMACOLATE ASSENZE

Immacolate assenze, senza di voi la vita sarebbe solo
un congegno di morte, e io non avrei alcuna speranza.

domenica 11 novembre 2012

IL MIO PUFF

AFORISMA DEL GIORNO

Morire è un modo di radicarsi nel territorio.

Ricky Farina

AFORISMI NELLA CASA NUOVA


Ho una bellezza interiore da far paura,
potrei essere eletto mister Malinconia,
ma anche i miei organi interni sono
esteticamente perfetti, lo sento,
lo so, sono quasi tentato di farmi una colonscopia e
di mandarla in mondovisione,

*
Con me nessuna donna si è mai lamentata...di
piacere. Detesto l'idea di far godere questi esseri
neurotico-mammellati, non riesco a non vedere
la donna come una creatura buffa e perversa,
sono "mammiferi gonfiabili", vi rendete conto?

*
In fondo la vita è un disturbo dell'equilibrio.
I morti infatti sono molto equilibrati: hanno
il baricentro nell'Assoluto, sono incrollabili.

*
Quando mi sento triste penso sempre a chi sta
meglio di me, l'invidia è un motore formidabile.

*
Ogni mattina quando si alza il sipario delle mie
palpebre provo l'emozione del debuttante.

*
Ogni notte prima di andare a letto chiedo un
autografo al mio cervello.

*

Se ci pensate bene quando vi dicono che una persona è morta
la prima reazione è quella di ridere, del resto è
proprio buffo prendere in giro l'universo morendo.

*

Certe persone vivono per distinguersi, io mi distinguo per vivere. 

*

Voglio andare a fare turismo sessuale in Islanda, 
mi eccita l'idea di corteggiare un vulcano.  

*

Io vivo ogni essere umano come un alieno, per questo l'idea di altre
forme di vita nell'universo mi lascia
abbastanza indifferente.

*

Devo ancora trovare una donna che giochi a flipper
con i miei testicoli, sono un inguaribile masochista.

*

Adoro i canti gregoriani, mi fanno venire voglia di fare sesso con le nuvole.

*

La mia serata ideale? Leggere il Vecchio Testamento
assieme a due sedicenni affette da misticismo fallico.

*

C'è chi cade in contraddizione e si rialza più intelligente.