martedì 19 gennaio 2016

IL DOLORE BIANCO

8 commenti:

silvia silviaa ha detto...

Fra tutti i lavori di Ricky Farina, quelli che ritraggono la natura son quelli che preferisco, hanno una carica che attrae, trasmettono sia l'enigma della natura con i suoi infiniti mondi del microcosmo vegetale, minerale, animale, ma allo stesso tempo l'estaticità dell'immagine dell'occhio di Farina che contempla svela l' enigma, ci porta all'essenza, alla verita, e cioè che questo mondo magico che evoca le atmosfere delle favole è per tutti, ricchi e poveri.

silvia silviaa ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.
silvia silviaa ha detto...

...cmq il finale inquieta, non so perché, scelta personale dell'autore che rimane cmq misteriosa.

Devic Essence ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.
silvia silviaa ha detto...

Rivedendo il video, forse la bellezza della natura che viene ritratta nella sua armonia che rilassa, contrapposta al dolore del pianto finale di una donna, che invece inquieta è una scelta che Farina compie per aprire domande di fuoco: perché il dolore, il pianto? Quindi il video si carica di un contenuto abbastanza grave e serio, cioè la problematica della vita, nonostante la bellezza e l'armonia.E personalmente ho sempre pensato che i problemi esistono per rendere la vita piena, con più potenziale perché, anche secondo la scienza, qualsiasi forsa, qualsiasi energia vitale necessità di una contrapposizione uguale e contraria per svilupparsi.

-farinomane- ha detto...

...sull'orlo dell'abisso

Devic Essence ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.
Anonimo ha detto...

Ciao Riccardo,
molto bello questo film. A cosa e' dovuto il dolore bianco? Cosa ti fa soffrire? Cosa fai per curare o risolvere il tuo dolore?
Un abbraccio,
Raffaello