lunedì 26 gennaio 2015

IL DESPOTA

C'è un despota dentro di me che mi richiama sempre al disordine.

9 commenti:

attimiespazi ha detto...

bisogna sempre far disordine per ottenere ordine..

.attimi

Anonimo ha detto...

Ben venga il caos, poiché l'ordine non ha funzionato (Karl KRAUS)

Per rendere presentabile un ordine ci vuole un disordine (Karl Adolf Minkjwsky)

La differenza tra ordine e disordine è spesso solo una questione di falsa prospettiva (Immanuel von Fikken)

(Luca)

attimiespazi ha detto...

@Luca
sono d'accordo con Von Fikken.. JA!
ciao Luca

.attimi

Anonimo ha detto...

"Beh... nessuno è perfetto"

(Luca)

Anonimo ha detto...

Poesia: "Beaucoup de chiens"
di Alain Gheerbrant

PS: in rete purtroppo (per me) c'è solo l'audio in francese (sul sito di Radio France - France Culture), ma è bella... .

(Luca)

Gaetano Gigliotti ha detto...

Per Luca, come faccio a conoscerti se "citi" sempre? Non che non mi piacciono le tue citazioni, ma presumo, con tutte quelle che sai che anche tu sia l'autore di qualcuna... NDP.

Anonimo ha detto...

Gaetano ti risponderò domani mattina
ora non posso, ciao !!!

PS: ammetto che potei usare pseudonimi, ma solo perché credo sia preferibile eccitarsi piuttosto che citarsi... e io non mi eccito citandomi, perché ci vuole sempre una piccola bugia per tirar fuori la verità. Vado, ciao !!!

(Luca)

Anonimo ha detto...

TITOLO: 1, 2, 3 ed il 4 dov'è?

***Allora sarò sintetico taglinando un po' di cose:

1) le citazioni semplificano l'esposizione e sono efficaci come un concentrato di pomodoro.

2) le citazioni mi permettono di prendere in giro quello che dico, ossia di prenderne le distanze, seminando un poco di sano dubbio.

3) dai punti 1) e 2) ne segue che chi è interessato può poi condurre una ricerchina autonoma, andandosi a prendere autori e libri più affini alla propria sensibilità.

4) dal punto 3) ne segue che quello che penso io sia di fatto secondario... oltre che inutilmente mutevole... .

PS: tutto qui niente di poiù o di meno, poi per la precisione posso dire che Ottone Erminio è personaggio di finzione in quanto non è il fisico teorico che ha lavorato con Einstein prima di cofondare con me il Masturbismo...
e poi Karl Adolf Minkjwsky e von Fikken non esistono... ma sono solo "false prospettive"...

Ciao,

Luca

Gaetano Gigliotti ha detto...

Grazie.