giovedì 5 febbraio 2015

WALSER SOTTO LA NEVE

2 commenti:

Anonimo ha detto...

Illuminante.
-farinomane-

silvia silviaa ha detto...

Secondo me gli animali non hanno coscienza di se, perché altrimenti avrebbero avuto il dono della parola scrivendo trattati filosofici, scientifici ecc.. o uno scritto in prosa come quello di Walser che emoziona. Cmq rispetto molto gli animali, a certe volte il loro silenzio é un ristoro che consolo dai futili discorsi umani.ciao Riccardo.