lunedì 23 febbraio 2015

L'OCCHIO CHE UCCIDE

4 commenti:

Anonimo ha detto...

Non cambierà mai niente finché si continuerà a sventolare bandiere e a idolatrare effigi
-farinomane-

silvia silviaa ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.
silvia silviaa ha detto...

La Lega, secondo me, è uno dei pochi partiti rimasti che sta facendo gli interessi dell'Italia e sta avendo davvero lungimiranza, cio' che è richiesto infondo alla politica, perché non è possibile non considerare l'enorme problema del flusso inarrestabile sempre in costante aumento dell'immigrazione, perché una volta raggiunta una soglia critica per mancanze di infrastrutture,l'Italia collassera completamente. Adesso gli scafisti prezzolati rivogliono indietro pure le loro imbarcazioni dopo che hanno consegnato il carico umano alla guarda costiera, ovviamnete per accellerare altri viaggi, e lo fanno sotto minaccia armata. Poi in Libia la situazione peggiora al punto da far fuggire in tutta fretta perfino il nostro ambasciatore e tanti altri italiani perché l'Isis, tra decine di decapitazioni, minaccia sempre piu' apertamente il nostro paese e la Sicilia in particolare con lancio di mini-missili, che porteranno cmq morte, dal suolo libico. In 3 giorni sono arrivati già 3000 clandestini, e nessuno che garantisce se tra questi immigrati possono esserci anche infiltrati dell'Isis.E tutto questo mentre la nostra economia italiana registra tutti gli indici economici a picco. E dinnanzi a questo scenario agghiacciante il nostro governo si affretta a dichiarare che non si sottrarrà mai alla responsabilità politica, anche se non specifica mai di quale responsabiltà dovra occupparsi, visto che si è lavato completamente le mani difronte al problema dell'immigrazione, che sta assumendo cifre da invasione. La Lega invece no, lo dice chiaramente smascherando i pulcinella della poliitca che stanno, consapevolmente, affondanto l'Italia, perché complici,iscritti a chissa quale libropaga perché completamente genuflessi ai piani alti di Bruxelles

attimiespazi ha detto...

beh, faccio il re-make del mio commento passato:

Mi è piaciuto un sacco questo terzo sguardo dell'occhio che uccide: il Và Pensiero mimetizzato da Gelo è super e poi la voce del Saltarelli che recita Il Corvo di Poe è la ciliegina sulla torta.
Grazie Ricky.

.attimilocchiocheosserva