martedì 24 febbraio 2015

RICKY OUTING


RICKY OUTING
Ok, devo dirvi la verità, il mio cuore rivelatore me lo impone.
Voglio una donna. Una donna delle pulizie, ma intima.
Deve volermi bene, se una donna ti vuole bene pulisce meglio.
Voglio la casa linda ogni giorno. Le camicie stirate, i calzini
rammendati, i bottoni attaccati, i vetri puliti, e due pasti al
giorno cucinati come Artusi comanda. Tanto vivo in un monolocale,
piccolo e grazioso, e si pulisce senza troppa fatica.
Deve essere bella, intelligente, spiritosa e laureata, meglio
in lettere classiche o moderne. Anche architettura va bene.
Anche storia dell'arte. Psicologia no, rompono i coglioni.
Mi raccomando, scrivetemi e mandatemi la vostra candidatura.
Non c'è stipendio ma la possibilità di convivere con un poeta.
Si richiede anche un'esperienza di massaggiatrice.
Abilità nelle seghe e nei pompini, astenersi isterico-compulsive.
Vi aspetto numerose. Ricky è Ricky, con me non si scherza.

4 commenti:

Anonimo ha detto...

Wow...esistono ancora gli uomini di una volta
-farinomane-

attimiespazi ha detto...

quando si dice: essere attaccato alle tradizioni e alle favole di una volta..

.attimi

silvia silviaa ha detto...

Farina deve essere un uomo temerario e coraggioso, visto che non teme che alcune donne potrebbere essere a conoscenza dove lui abita. Riccardo devi esser più prudente, meno spericolato.

Freddy Fosca ha detto...

Ma che ci fai con una donna intelligente e laureata? io mi venderei l'anima, per una scemetta leggera, che sia allegra e spensierata! Una servetta giovane e polposa....e io ce l'avevo pure, ma è diventata seria... e allora è finita.