venerdì 20 febbraio 2015

UNA BELLA DOCCIA


Anche oggi dopo la colazione ho fatto una bella doccia, è l'unico momento
della giornata in cui sono completamente nudo, nudo insieme alla vita e
al bagnoschiuma al sandalo, mi piace sentire il getto d'acqua sulla pelle,
e penso sempre a questo : se puoi farti una doccia in pace sei felice.

12 commenti:

Anonimo ha detto...

L'acqua che scorre sul tuo volto ...senza occhiali.....puoi donarlo alle tue simpatizzanti. Chissà se stanno dando frutti gli expò fatti precedentemente.....aumenta GLI EXPO' bel bambino. Preferibilmente ...senza farti uscire di bocca le solite BIPPATE. Chicca

Freddy Fosca ha detto...

io sono felice quando con caffé e sigaretta mi faccio la mia bella cacata mattutina! Mi piace sentire il profumo della mia creazione. Finché puoi farti una cacata in pace, la vita ha ancora qualche motivo per essere vissuta. Ahahaha

Freddy Fosca ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.
silvia silviaa ha detto...

Farsi una doccia é sempre un momento catartico, liberatorio, e purificante, quadi un rito, perche siamo essere in divenire, in trasformazione attimo per attimo. Però fumare sigarette no, sig. Freddy Fosca.

silvia silviaa ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.
silvia silviaa ha detto...

Cmq Chicca, come volevasi dimostrare, non coglie mai l'ottimismo di Farina che, come in questo caso gli basta una doccia profumata per sentirsi felice e in pace. Quindi Chicca che lei si consideri ottimista, ma considera pessimista Riccardino può solo essere un ulteriore conferma di come lei manifesti la sua incongruenza.

riccardofarina69 ha detto...

Il mitico FREDDY FOSCA su questo blog, quale onore!

attimiespazi ha detto...

Sono sicura che Fosca darà un tocco di classe.. la sua cronaca mattutina non è molto diversa da quelle di moltissime persone. Presumo che moltissimi, se non tutti, si ritirino in bagno per deliberare ma, magari lasciando il caffè in cucina o in qulasiasi altra stanza. Bere il caffè in un momento così catartico, liberatorio e purificante (silviadixit) non fa assaporare appieno il rito tutto italiano di berè caffè. O no?

.attimi

silvia silviaa ha detto...

Tra Chicca che strilla le sue parole in maiuscolo, forse per convincersi da sola, e tra le immagini bucoliche e auliche del Sig. Freddy Fosca, oltre a quelle di Farina ovviamente, sarà un gioco da ragazzi e un vero piacere disquisire placidamente su questo blog.

silvia silviaa ha detto...

Ciao Attimiespazi...

Anonimo ha detto...

Il bagno é il vero tempio della felicita' ma ci si deve entrare uno alla volta. Che il rito catartico sia quello di liberarsi del sudore sotto una doccia o della cacca sopra un water, l'importante è sentirsi piú leggeri. Rimane il fatto che obiettivamente la profumazione al sandalo è preferibile
-farinomane-

attimiespazi ha detto...

ciao silvia silviaa ..