martedì 24 febbraio 2015

MONICA PINNA

E questa è la mia bravura, fatelo voi un video ritratto così,
raccontate voi l'alcolismo in questo modo, sono il migliore.

4 commenti:

Gaetano Gigliotti ha detto...

Uno dei ritratti più belli, che non avevo ancora visto, ho(abbiamo, io, mio fratello Paolo e mia Moglie Daniela)gestito un bar-tavolafredda per 14 anni: nessuno di noi aveva(ha)la passione per la cinematografia, ma il contatto giornaliero con il popolo ci ha"formato". Quando ci troviamo raccontiamo la gente che frequentava iul nostro locale...una tavolozza di colori, gioie e dispiaceri. Un bacio a Monica.

Freddy Fosca ha detto...

Ma quale alcolismo? questo è solo disagio mentale. Alcol, eroina, psicofarmaci per questa erano la stessa cosa. Sedativi...fuga dalla realtà. L'alcol è il primo che gli è capitato sotto mano, il più comodo per autodistruggersi.

Anonimo ha detto...

...io non l'ho mai messo in dubbio che i tuoi film sono speciali
-farinomane-

rickyfarina ha detto...


Sì, sono d'accordo con Freddy in realtà.
Il disagio nasce dalla morte della figlia
in giovane età, ma non chiamarla "questa",
si chiama Monica Pinna.