mercoledì 4 febbraio 2015

NULLA DA DICHIARARE

Non ho mai fatto una dichiarazione dei redditi in vita, e nemmeno una
dichiarazione d'amore, l'amore non si dichiara, si sussurra forse, si
accenna in un momento di silenzio vivente o nel caos esorbitante della
città si può bisbigliare al rosso di un semaforo, in attesa del verde.
E anche alla dogana non ho mai dichiarato nulla, e anche se finissi
dentro un processo in tribunale non avrei nulla da dichiarare, tantomeno
la verità, la verità è come l'amore, non si lascia dichiarare, un sussurro,
non più di un sussurro di verità e d'amore. Ma una cosa almeno voglio
dichiararla solennemente: non ho nulla da dichiarare. Ma proprio nulla.

1 commento:

silvia silviaa ha detto...

Si in effetti la verità non va urlata, dichiarata. È una luce che riesce a imporsi gon la sua stessa forza interiore e se l'anima é spenta non possiamo contemplarla e allora esisterà solo ciò che gli occhi potranno vedere e le mani toccare. Ciao buona cena.