giovedì 21 aprile 2016

SOBI E IL MIO CESSO

Ogni donna che incontro mi riconferma nel mio desiderio
di libertà, di restare un uomo libero. Nessuna costrizione.
E ho la fortuna di incontrare donne intelligenti, splendide,
comprensive. Ricky ormai è " un cazzo in libertà ", questo
è il mio destino. Sono tornato a Milano per vedere come
procedono i lavori, sto rifacendo tutto il bagno, metterò
una bellissima doccia, cambierò tutti i sanitari, le mattonelle,
e le tubature che erano in decomposizione. Si occupa dei
lavori un egiziano di nome Sobi, ha 46 anni, 4 figli, e fa
questo lavoro dall'età di 8 anni. Siamo stati al Bricoman
a scegliere tutti i materiali, verrà un bagno elegantissimo.
Le mani di Sobi sono diverse dalle mie. Sobi lavora con
le sue mani dall'età di 8 anni, io con le mie mani mi faccio
le seghe dall'età di 8 anni. Siamo due creature diverse.
Due destini diversi. Però c'è simpatia tra di noi. E sono
certo che farà un ottimo lavoro, e mamma sborserà i
soldi che sono necessari. Sono ancora mantenuto dalla
mamma e spero che ciò continui fino alla fine dei tempi.
Non ho alcuna intenzione di guadagnarmi da vivere.
Mi piace fare il mantenuto. Sobi è fantastico, rispetto molto
il suo modo di vivere, ma mi garba anche il mio. Il mio
modo in sintesi è questo : cazzo in libertà, soldi di mamma,
Sobi a rendere il mio cesso una reggia, e tanta libertà
da vomitare. Tanta libertà da fare schifo. Forza Sobi!



4 commenti:

Anonimo ha detto...

Certo che con le ultime due righe .....sembri quasi dichiarare che gradiresti volentieri un bel guinzaglio affettivo alternativo a quello che hai già. In teoria uno dovrebbe godere della libertà e gustarsela a pieni morsi .....altro che vomitarla ed esserne schifato. Cagnolone contraddittorio prigioniero della sua libertà hehehe....vuoi essere libero nella prigione dell'amore? Chicca

Anonimo ha detto...

Ma Riccardino se ti sei fatto tutta sta strada per rivedere ancora sta donna si tratta di una catena pesante, altro che libertà di libero cazzo in libero Stato ahahaha. La tua Ricky è solo paura fidati.. il tempo di frequentarvi un po' di più, conoscervi un po di più, affezionarsi un po di più, e il gioco è fatto, i presupposti ci sono tutti e i fatti sono fatti e parlano chiaro più di mille parole, contro parole e poesie ehehehe, forza Ricky!

Gaetano Gigliotti ha detto...

Guarda e impara.

Freddy Fosca ha detto...

Wow che figata! ........Un cesso aureo...Egizio...Faraonico! Che accoglie la cacca di un incefalitico handicappato...cose fondamentali nei cenni biografici di un poeta!