sabato 25 aprile 2015

CON GLI OCCHI SOSPESI

La cooperativa Fraternità e amicizia ha approvato il preventivo
e quindi CON GLI OCCHI SOSPESI si farà, un film sui disabili
fatto da un disabile, il sottoscritto. Nelle mie intenzioni si tratta
questa volta di un lungometraggio, non mi cimento quasi mai
sulla lunga durata, non mi appartiene, ho fatto solo un lungometraggio
che si chiama QUI MILANO LIBERA, era un film politico
e civile, questa volta sarà un film poetico al massimo grado, e
puro, come puro è il mio sguardo. La pigrizia è la mia disabilità,
ma riesco a ingannarla spesso, a prenderla in contropiede grazie
alla curiosità che ancora provo per la vita e per le persone.

4 commenti:

attimiespazi ha detto...

buon lavoro, Maestro.

.attimi

silvia silviaa ha detto...

Buon lavoro. La pigrizia è quel male da sconfiggere perché è come una coltre di polvere che spegne il fuoco, l'energia. Ma ricorda Riccardo è solo quando il gioco si fa veramente duro che i duri iniziano a giocare, per questo credo sarà un bellissimo lavoro.

Gaetano Gigliotti ha detto...

Che fortuna che hai, lavori e ti arricchisci, mentre io povero meschino ho accettato la retribuzione più bassa della mia vita lavorativa. ciao Fary.

Gaetano Gigliotti ha detto...

P.S.: il "ti arrichisci" é riferito alla parte non economica.