sabato 19 settembre 2015

L'AMORE!

Lui Non riesco. 
Lei A fare che cosa?
Lui Non riesco ad amarti.
Lei Perché?
Lui Non capisco.
Lei Che cosa non capisci?
Lui Perché non riesco ad amarti.
Non posso.
Lei Che cosa non puoi?
Lui Non posso amarti.
Lei Perché?
Lui Non voglio.
Lei Che cosa non vuoi?
Lui Non voglio amarti.
Lei Perché?
Lui Perché non ti amo.
Lei Perché?
Lui Non ti amo perché non riesco,
perché non capisco,
perché non posso,
perché non voglio...
Lei Perché?
Lui Perché che cosa?
Lei Perché non riesci, perché
non capisci, perché non puoi e
perché non vuoi?
Lui Semplice, perché non ti amo.
Lei Non capisco.
Lui Che cosa non capisci?
Lei Non capisco perché ti amo.
Non capisco perché riesco
ad amarti, non capisco perché
posso amarti, non capisco perché
voglio amarti...
Lui Semplice, mi ami perché mi ami.
Lei Ma perché ti amo?
Lui Non capisco.
Lei Che cosa non capisci?
Lui Non capisco perché non capiamo
un cazzo dell'amore.
Lei Semplice.
Lui Che cosa è semplice?
Lei Io ti amo e tu no.
Lui Ma perché non ti amo?
Lei Forse perché sono strabica?
Lui Già, ecco perché!

4 commenti:

silvia silviaa ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.
silvia silviaa ha detto...

Direi anche ottusa di mente, poveretta. L'amore di coppia essendo una relazione si alimenta e vive solo con un mutuo scambio, spontaneo da entrambi le parti, altrimenti è ossessione mentale malsana, non amore tra un uomo e una donna. Ciascuno deve essere amato per quello che è, anche strabica, storpio, vecchio, malato ecc..., tutto il resto è sentimentalismo vomitevole e e fissazione patologica nauseabonda. Buon amore, quello vero, a tutti.

silvia silviaa ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.
silvia silviaa ha detto...

Se la lei in questione fosse stata sana emotivamente e psicologicamente, si sarebbe innamorata perdutamente solo da colui che l'avrebbe amata anche per il suo essere strabica. È impossibile amare chi non ci ama, altrimenti è atteggiamento frutto di un capriccio egoistico e cioè pretendere qualcosa, cioè l'amore dellaltro che non ci appartiene visto che non ci ama, che non è nostro quindi, altro che amore incondizionato, amore patologico disperato.Questi tipi di amori sono solo fallaci, non autentici, che nascondono in fondo gli egoismi più sfrenati.Meditate care donne, meditate, smettetela di amare in questa ridicola maniera, siete ridicole!