venerdì 11 novembre 2016

UNA SERATA PERFETTA

Mi si prospetta una serata perfetta: dopo due buoni bicchieri
di vino novello e delle lenticchie ho aperto il divano letto.
Subito il pigiama, i piedi nudi, il piumone, e mi sparo in santa
pace un film, Senilità di Mauro Bolognini, e poi con i residui
di lucidità rimasta mi leggo una biografia su de Sade, il divino
marchese, e sogno di vivere in questo meraviglioso secolo
di lucidità e voluttà che fu in Francia l'età dei lumi. E poi si
parla male della solitudine! Che stolti. La solitudine è vita.

7 commenti:

silvia silviaa ha detto...

Se la lucidità e la voluttà di De Sade lo hanno portato a stuprare diverse donne, allora bisogna mettere i discussione cosa si intende lucidità, perché la lucidità ha sempre dei presupposti di moralità tradotti in etica senso di limite.

silvia silviaa ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.
silvia silviaa ha detto...

Quindi più che un marchese lucido, direi un marchese molto confuso, pervertito con ragione molto offuscata e limita soggetta solo da istinti primitivi. Per fortuna non erono tutti cosi, e col tempo anche gli studi scientifici/ medici/ in psichiatria hanno dato ragione che gli istinti appartengono ad una mente poco sviluppata, le aree frontali/occipitali e del cervello tanto sono più sviluppate tanto meno si pensa al sesso e si cede all'istinto primitivo e aggressività, sono studi scientifici, non romanzetti, e cmq bisogna ricordare che la mente è plastica e può avere anche processi a ritroso, di involuzione, attenzione quindi alle scelte di certe letture, visto che diventiamo nel tempo ciò che vediamo, sentiamo...leggiamo.

silvia silviaa ha detto...

Il vigile assassino, dire si uccide solo ciò che si ama, ora l'elogio a De Sade... che delusione Ricky Farina, mamma mia

Freddy Fosca ha detto...

La delusione sei te Silvia. Non sai un cazzo di De Sade.Ha più che altro scritto certe cose, che averle fatte. Sade era virtualmente inoffensivo. Gilles de Rais Ahhh! Si!!! Quello si, che ne ha combinate! Leggi... bestia! Invece di scrivere cagate!

Freddy Fosca ha detto...

Ah e ne ha fatte 100 volte peggio il tuo Yaweh nella Bibbia..di De Sade!

Anonimo ha detto...

C'è chi vive male il senso interiore di solitudine, la solitudine voluta e cercata è pace e serenità dell'anima. Chicca