mercoledì 2 novembre 2016

IL RIFIUTO CARDIACO

7 commenti:

attimiespazi ha detto...

è un po' pesantino. io lo avrei tagliato per dargli più impatto.
ok fino al min. 1:31
sì, alla ripresa del titolo in sfondo nero
poi, riattacco immagine delle foglie in contrasto con cielo color esalazioni del metano
senza musica ma con solo l'audio del battito cardiaco.
titolo di coda (sempre con sottofondo cardiaco) "un rifiuto cardiaco di Ricky Farina"
e, perché no?, in ultima immagine di nuovo il rifiuto (audio assente) a sfumare..

quello che avrei fatto io, ma io sono io e tu sei tu
:-))

.attimi

rickyfarina ha detto...



Credo sia un film buttato in un cestino, accartocciato.
Un film da dimenticare, da riciclare. Come un rifiuto.
Una metafora da ospedale dello sguardo, una vita
che pulsa, come i morti che non si arrendono, anche
in un cestino, mentre i respiranti credono di vivere.

Freddy Fosca ha detto...

Manca la suora nana che fuma...

attimiespazi ha detto...

@rickyfarina
sai cosa ho fatto?
l'ho raccolto e l'ho riciclato, l'ho tagliato e l'ho ricucito.
ora, è un piccolo short-frankenstein.
se vuoi vedere La Creatura la carico non elencata sul mio canale (quindi, visibile solo a chi è a conoscenza dell'url).
ho fatto il tutto a titolo sperimentale, prettamente sperimentale.

.attimi

rickyfarina ha detto...


mettilo pure visibile a tutti.

attimiespazi ha detto...

grazie Ricky,
è sempre un onore per me poter ospitare nella mia tana
le tue immagini dove riversi una parte del tuo cuore.

un abbraccio cardiaco..

https://www.youtube.com/watch?v=kFzsUo5zIv0

.a

rickyfarina ha detto...



Brava Attimi. Brava.