venerdì 13 maggio 2016

INTORNO AI 50


Intorno ai 50 capita,
capita che l'erezione
sia intermedia, tra
il cristallo e la melassa,
volgarmente dicesi
barzotto questo
fenomeno crudele che
fa del tuo pesce
nè carne nè pesce,
quasi un assurdo ittico.
Ma non devi poi
tanto crucciarti amico
caro, folgorazioni
adamantine sono
dietro l'angolo, basta
un sospiro calibrato,
un tocco adeguato,
e il sangue ridiventa
vampa, quasi ricordo
dei tuoi 20 anni.
La durata è l'inghippo,
non sai mai quanto
resterà duro, thriller
costante per te e per
lei, in hitchCOCKiano
coito, basta un refuso
orale, e il monumento
all'incertezza crolla.
Miseramente. Lasciando
avidi solchi.

4 commenti:

Gaetano Gigliotti ha detto...

Che bella poesia.

vitanuova ha detto...

Concordo.....

vitanuova ha detto...

.....è bellissima!

Freddy Fosca ha detto...

Inutile che ci fai della filosofia...il testosterone se ne va. E il cazzo ti muore. Lo senti. Attaccate Hal cazzo 9000! Giro giro tonto