giovedì 26 maggio 2016

ESTASI X- MEN

Stasera sono andato a vedere X-Men l'apocalisse e mi sono
divertito, ho proprio riso in sala come non mi capitava da 
tempo, e senza vergognarmi. Incredibile. Sto diventando
anche io un mutante. Da Truffaut agli X-Men. Tornando a
casa mi sono preso un Cuba Libre al baracchino che in
questa stagione torna in vita ogni notte. Luca, il gestore,
mi ha versato il Cuba Libre in un bicchiere di plastica.
Prima di rientrare, davanti al portone di casa, ho avuto
una illuminazione: e se la mia vita fosse perfetta? Se ogni
attimo di questa mia vita fosse un fottuto miracolo di
assoluta perfezione? La chiave che gira nella serratura,
il portone che si apre, l'ascensore che funziona, e ho
avuto una sorta di estasi minimale, l'estasi di ciò che
accade con un'unica motivazione : l'accadere stesso.

5 commenti:

attimiespazi ha detto...

già..
"e tutto va come deve andare; o almeno così dicono"..

.a

rickyfarina ha detto...

Attimi, vai a letto, è tardi!
Sei insonne?

Anonimo ha detto...

È vero, tutto andrà come dovrà andare. ....funziona così.

attimiespazi ha detto...

mi piace ascoltare la notte..

.a

Gaetano Gigliotti ha detto...

Anch'io: quello che deve succedere, succederà.