venerdì 18 marzo 2016

RECENSIONE CHISCIOTTE : RISTORANTE " AL FRESCO " MILANO, VIA SAVONA.


Tipico ristorante fighetto milanese per fighetti e fighette.
Un proprietario antipaticuccio che ti accoglie senza un
sorriso decente. Cesti di vimini oscillanti al soffitto.
Illuminazione tenue da pre-trombatina. In sostanza un
posto per coppiette, e io ci sono andato con il mio amico
Stefano. Personale : da notare una cameriera con un
bel culo fasciato da pantaloni attillati. Il sommelier
inespressivo, con un principio di depressione sul viso.
Anche il cibo risulterà essere inespressivo. E caro.
Ti portano un piattino di olio pugliese per zupparci
il pane. E fin qui va bene. Poi arriva una mini spuma
bianca di non so che cosa, forse formaggio, una mini
nullità inespressiva, omaggio di benvenuto della casa.
E i primi segnali di una catastrofe culinaria si fanno
tristemente evidenti. Ordiniamo degli gnocchi di patate
montane, con delle salsine verdastre. Arriva un piatto
con tre gnocchi bruciati, si sente solo il sapore del
bruciato, le salsine sono verdi, ma non sanno di nulla,
inespressive come il sommelier inespressivo. Come
secondo Stefano prende un pollo porchettato, ma forse
sarebbe stato meglio prendere una porchetta " pollettata ".
Stefano sembra comunque gradire il suo piatto.
Il sottoscritto prende un maialino da latte con fegato
aromatizzato al mirto. E una specie di patè di contorno.
Un piatto slegato, senza comunicazione, un piatto
autistico. Inverecondo. Povero maialino, non si meritava
una simile fine. Credo che diventerò vegetariano.
Ma non subito. Le polpette al sugo continuano a
esercitare un fascino irresistibile sulla mia psiche.
E arriviamo ai dolci, l'apoteosi della presa per il culo.
Chiedo all'ignara cameriera una penna e un foglietto,
e annoto quanto segue : trasparenza di pino mugo
e zenzero, petali di castagnaccio, zuppa inglese
metafisica ( hanno scritto proprio metafisica sul menù ),
spuma di mirto, gel di erba cedrina, bianco di
melone al pepe e bergamotto...e robe di questo
genere. Sapete una cosa? Meglio i budini confezionati
che si trovano al supermercato, sono più onesti.
Ovviamente io prendo la zuppa inglese metafisica,
e rimpiango Aristotele. L'acqua era buona, fresca.
Anche il vino, il mio amico Stefano sa scegliere.
Frastornati da tanta insulsaggine chiediamo il conto.
E purtroppo il conto arriva : 155 euro. Ci viene
l'idea di non pagare, il ristorante si chiama Al fresco,
e non pagando vogliamo andare al fresco.
Di certo in prigione si mangia meglio. Ma Stefano
fa l'edicolante e domani mattina presto deve
aprire l'edicola, quindi mano al portafoglio.
Non lasciamo mancia, tenue forma di ribellione.
Questo ristorante piace ai milanesi, e vi rende
l'idea dell'attuale livello culturale dei milanesi.
Mandateci i vostri peggiori nemici.



73 commenti:

Freddy Fosca ha detto...

Sei un fighetto pure tu! Che cazzo ti lamenti? ...Coglione! Ps: Bastava leggere le critiche su Tripadvisor. Che sei analfabeto? Ah no, già: sei un coglione!

vitanuova ha detto...

Riccardo Riccardo! Il vero maialetto da latte aromatizzato da vero mirto si trova solo in un'unica e vera tradizione sarda. ...... Cambierei nome al ristorante in "Presa calda" : veramente una calda presa per il cul! !!!! Ahahah Vuoi mangiare bene? Entra nei ristoranti dove si recano operai e camionisti. ....la bontà del cibo sarà garantita! È una regola che mi insegnarono è funziona veramente! Ciao

vitanuova ha detto...

"e funziona veramente! " errore di tastiera

rickyfarina ha detto...


Freddy, mi trovi fighetto? Ma grazie cucciolo!

Vita! Sì, il nome è perfetto!

silvia silviaa ha detto...

Questi ristoranti sono sempre quel genere di luoghi dove ti senti sempre una persona un po' speciale.

silvia silviaa ha detto...

Che tristezza...

Anonimo ha detto...

Come in tutte le cose della vita ...c'è ci guarda l'apparenza e chi la sostanza. Tanta scenografia, accompagnata da descrizioni ricercatespesso va a discapito della sostanza e del sapore. Per fortuna per i ristoranti corre in aiuto la recensione.......per il resto bisogna avere intuito e occhio aperto. Chicca

Freddy Fosca ha detto...

Ricky quello che dice Chicca vale anche per gli uomini. "Ma rilassati"...che tanto che sei fighetto non gli frega, niente a nessuna! Basta che le chiavi per una trentina di minuti (almeno) come si deve, e poi, puoi essere pure uno scarto della società con le brache bucate. Aspettiamo la recensione di Vitanuova su di te. Ahaahahah!

attimiespazi ha detto...

Mi inserisco per un messaggio personale.
Mi dispiace, non riesco a tollerare la maleducazione. Non riesco ad abituarmici, non riesco a farci il callo.
I miei tentativi donchisciotteschi verso un cambiamento mi hanno solo lasciato l'amaro in bocca. Sono stata di disturbo. Sono nel luogo sbagliato. Mi sento a disagio, forse sono sbagliata io ma non ce la faccio , non ce la faccio. Per me, leggere e scrivere (che amo molto) sono una forma di Vita Reale e, a volte, mi addolora leggere parole pesantemente irrispettose verso i propri simili.
La mia battaglia è persa, la disillusione in pacco regalo mi è stata consegnata. è primavera, emigro.
è stato bello. auguro a tutti la consapevolezza del proprio essere.
Ciao

.attimi

P.S. ho eliminato il mio telegrafico commento on "fuori posto" perché non aveva senso, era proprio fuori posto

rickyfarina ha detto...


Attimi, per carità!
Ti voglio senza calli!
Ciao. Bacio.

Freddy, sei un curiosone.























Anonimo ha detto...

Per Attimiespazi

https://www.youtube.com/watch?v=RrmJlBlRD88

attimiespazi ha detto...

Grazie della benedizione Ric


Io non mi omologo..

.

silvia silviaa ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.
silvia silviaa ha detto...

Attimi, abbandoni il blog proprio adesso, che avevi stretto con Vitanuova, per una evidente vostra naturale affinità e comunione d'intenti. Vitanuova ci rimarrà un po male, credo.

vitanuova ha detto...

Attimi, non si può cambiare la natura delle persone. Penso che Freddy sia nato così volgarotto! A volte lo trovo pesante, altre volte lo trovo divertente e demenziale! Freddy, ha ragione Riccardo quando dice che sei un curiosone. .......La Chisciotte si è vestita di allegria, passione e vita aaaaaa! !!!!!

silvia silviaa ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.
attimiespazi ha detto...

Hai ragione VN. Ho cercato di adeguarmi ma non riesco a cambiarmi. Non riesco a tradirmi. Mi piace contornarmi di Bellezza, questa è la mia utopica ricerca.Gli urli, gli insulti, le prese in giro sono argomenti da tubo catodico che ho abbandonato da tempo. Devo spaziare in solitaria per dissetarmi della mia ricerca sperando di trovare quello che mi fa star bene.
In drfinitiva, forse, cerco proprio l'isola che non c'è..

attimiespazi ha detto...

Ciao Silvia, sei forte!
:-))

rickyfarina ha detto...


Cara Attimi, l'isola che non c'è è trovare
anche nella volgarità quel senso di
avvicinamento, di calore, di scansione
della verità, di brutalità accesa, e di
tutto quello che non sai vedere o non
vuoi vedere, perché in questo blog
non c'è violenza, non ci sono persone
che soffrono per le parole dette, ci si
fa qualche risata, al massimo ci si
offende un pochetto, questo resta
un blog umano, molto umano, con
tutte le imperfezioni del caso.
Gelo mi racconta di una bambina
problematica che in classe
getta la cacca addosso agli altri.
Se fossi tu la maestra le diresti:
" cara bambina che getti la cacca,
scusami ma non riesco a sopportarti,
puzzi, e mi spiace ma devi andare
fuori dalla classe, addio cara
bambina puzzolente ".
Giusto?








rickyfarina ha detto...

Nel caso non ti identificassi in me ma in una
compagna della suddetta bambina invece
cambieresti classe, una classe dove sono tutti
puliti, belli, ed educati. Ma esistono classi così?
A me farebbero schifo.

rickyfarina ha detto...



Meglio la cacca.

attimiespazi ha detto...


Se fossi una compagna o la maestra cercherei di farle capire che non è corretto tirare la cacca addosso agli altri, perché gli altri lk'hanno accolta e la rispettano per quello che è, e le farei capire che la convivenza avviene attraverso l'accettazione delle diversità reciproche entro i limiti della tolleranza fra Persone. questo è voler bene alle persone. stimolarle a tirare fuori il bello che c'è in loro e non lasciare che lo nascondano. insegnare loro a donarsi DAVVERO!!!!!!!! Valorizzare loro stessi!!!!!!!!!!!!!!!!!
Ma, come fai a non capirlo ???
Mi spiace, ma siamo lontani anni luce su questo discorso.
Ti lascio con una citazione

"Siamo tutti nel fango ma alcuni di noi guardano alle stelle"

- Lucy -


attimiespazi ha detto...

se proprio lo vuoi sapere a me Freddy piace molto, e lui lo sa benissimo, perché comprendo i suoi messaggi profondissimi, ma quando cade nella volgarità gratuità mi fa incazzare a bestiaaaaaaaaaaaaaaaa..
perché naconde la sua grande intelligenza e la sua sensiblità..

hhuuummppffffffffffff++++++++++
se sapevo no nscrivero nulla

vitanuova ha detto...

Che dire? Speriamo che sia materiale fecale sólido: non macchia ed è facile da rimuovere! Il blog è un Arlecchino dai vari colori. Freddy è sicuramente il colore nero con il suo modo di fare provocatorio e volgarmente ironico. Rappresenterei Riccardo con un color azzurro e, come il cielo che abbraccia il mondo, lui riesce a cogliere l'essenza di ogni persona valorizzandola anche nelle proprie imperfezioni. Io mi identifico nel colore giallo perché mi ritengo una persona solare e positiva.E tu, Attimi?

attimiespazi ha detto...


Freddy è arancio
Ricky è rosso
attimi è azzurro
VN è giallo
Silvia è bianco
Chicca è arcobaleno
MisterG è blu
Laura è verde
e poi non ricordo e buona primavera a tutti
stacco..
ciao

Anonimo ha detto...

Ma chi te l'ha consigliato sto postaccio?

Freddy Fosca ha detto...

"Ho accettato la duplicità, invece di affliggermene. Mi ci sono installato, ed ho trovato il conforto che ho cercato per tutta la vita." (A.Camus)
Ps: Fatelo puro voi! È un gran sollievo Porcoiddio!

-farinomane- ha detto...

Per quanto riguarda la qualità, anche per me vale quasi sempre la regola del passaparola o delle recensioni (ed oggi è più facile informarsi) ma a volte è bello sperimentare cose nuove o, meglio ancora, imbattersi per puro caso (culo) in qualcosa che ci soddisfi. Più fila c’è davanti ad un ristorante, più è probabile che meriti, soprattutto se la gente è del posto.
Ma non è sempre vero che nelle osterie dove si serve la sostanziosa cucina tradizionale si mangi meglio che nei ristoranti stellati dove si mangia cucina gourmet. Di recente mi è capitato di essere stata molto delusa dal primo tipo di locali (meglio mangiare a casa) e di rimanere estasiata davanti ai raffinati piatti di uno chef che ha deliziato tutti i miei sensi: vista, olfatto, gusto con i suoi originalissimi piatti, udito con la musica di sottofondo e …”tatto” con il servizio offerto, la cortesia, gli omaggi e, dulcis in fundo, il conto che, per quanto salato rispetto al solito, era molto meno della metà di quanto riportato nel post.

-farinomane- ha detto...

Per quanto riguarda tutto il resto, mi sembra che alla fine si ricada sempre nel solito clichè.
Io partirei dal fatto, fino ad ora constatato, che il titolare del blog (cioè colui che lo ha fatto nascere e lo gestisce più o meno bene) voglia (perché gli piace così) che questo sia un luogo di assoluta libertà e varietà di espressione. In effetti in questo blog (come nella vita di ogni giorno) ciascuno si propone come meglio crede, mostrando una certa immagine di sé che, per quanto veritiera, non potrà mai rappresentare tutto quello che siamo, ma solo la parte che vogliamo mostrare di noi. Siamo tutti dei bluff. Tutti.
Ognuno di noi conosce il motivo per cui preferisce mostrare una parte piuttosto che un'altra, comunicare con lo scontro piuttosto che con l’incontro, con l’aggressività piuttosto che con la dolcezza. Sta agli altri reagire come meglio ritengono, scegliere di comunicare, allo stesso modo o in modo diverso, oppure di non comunicare affatto. C’è chi ne fa una questione di stile. L’importante, a mio avviso, è “comunicare” qualcosa, e non solo col dialogo. Col tempo, poi, si impara a conoscersi e ad andare oltre l’evidenza, ma rimane il fatto che non ci si conoscerà mai abbastanza e gli equilibri saranno sempre instabili perché le varianti sono tante (storia personale, umore, carattere, modi di pensare, stile, vicissitudini quotidiane, allergie, affinità elettive… ).
Tutti abbiamo un potenziale positivo, un bene prezioso da donare agli altri, o che gli altri possono valorizzare: c’è chi te lo sbatte in faccia e chi te lo offre tra le righe, ma anche chi preferisce tenerselo per sé. Allo stesso modo tutti abbiamo un lato oscuro, chi più chi meno, che potrebbe ferire gli altri oltre che annientare noi stessi. Ma c’è chi decide di tirarli fuori tutti i propri demoni, chi solo alcuni, chi a tratti, chi riesce a reprimerli sempre perché se ne vergogna un po’.

Anonimo ha detto...

Sevabbè attimi che fa la miliardesima sceneggiata d'addio e ritorna imperterrita dopo mezza giornata. Ma chi le crede più? Non se ne andrà mai da qui perchè non ha altro di meglio da fare.

rickyfarina ha detto...

Per Farinomane : io adoro la nouvelle cuisine, sì, ma non le scimmiottature.
In questo caso trattasi di scimmiottatura, e anche scadente.

rickyfarina ha detto...


Nella vita si possono fare tante cose, anche sbirciare quotidianamente un blog.
Poi se si tratta del blog di un genio immenso, imponderabile, assoluto e fantastico
come il sottoscritto la cosa è ancora più ragionevole. Detto questo spero che
Attimi trovi un suo centro, è vero che fa molte sceneggiate ma poi torna sempre,
in questo molto simile alla nostra Devic Essence. Ragazzi, imparate dalla
ragazza che mi disse : " ma rilassati! ". Ecco. Per Fosca : cerca di nutrire con
più equilibrio la tua duplicità, a volte sembra una unicità ma nel senso di una
costante volgarità ad oltranza. Saluti.

rickyfarina ha detto...


Sempre per "farinomane " : non credo si tratti tanto di essere dei bluff ma di scegliere
che cosa rappresentare di se stessi : quindi di recitare una parte. E se questa parte è
una parte di se stessi si tratta sempre di un pezzetto di verità. Non direi mai di un
attore che è un bluff, posso invece dire se è bravo oppure no.

Freddy Fosca ha detto...

A Ricky ma io accanno 'sto blog, e ti lascio a farti fare le pippe virtuali, con ste quattro sgallettate eh!!! Pfui...

Freddy Fosca ha detto...

Comunque c'è la volgarità, l'imbecillità, la superficialità, la banalità, la conformità, la falsità...ecc. ecc. Io ce ne ho una sola. E voi?

rickyfarina ha detto...



Freddy, che significa "accanno"? Lasci anche tu?
Io me ne sto anche solo su questo blog, in fondo
sono sempre stato un felice pippaiolo, e voglio
continuare ad esserlo, con le dovute distrazioni.
Ho appena finito di leggere Il regno di Carrere.
Non è male. Amatevi, amatevi sempre.

Freddy Fosca ha detto...

Che cazzo leggi ancora? I libri ti confondono, non troverai mai un tuo stile, un tuo modo di vedere il mondo. Lascia perdere a leggere, passa il tempo a fare le bolle dalla bocca. È meglio!

Anonimo ha detto...


https://www.youtube.com/watch?v=BlMJdddUxOw

Anonimo ha detto...

Ciao Freddy, non so se ne ho una sola ma l'originalità è la mia virtù principale.
E non sono una sgallettata casomai una tettata... fin da ragazzina ho rimproverato le mie tette per essere spuntate così impudentemente mettendomi sempre in forte imbarazzo soprattutto con gli uomini.
Da un pò mi stanno ascoltando, infatti stanno cadendo in basso, non rispondono più alla legge di gravità; colpa dell'età o del calo degli ormoni o di chissà che cosa.
Cadiamo tutti in basso prima o poi, l'importante è rialzarsi per provare a volare!

Vado bene così o devo scendere ancora più in basso per dire la mia su di un blog?!?
E se qualcuno conosce un posto che è "il non luogo per eccellenza", me lo indichi che ci vado subitissimo così eviterò di essere divorata da certi squali legalizzati che distruggono le famiglie e i sogni della gente ( mostricciattoli che hanno il potere oscuro dalla loro parte).

Laura Devic Essence Old Faschioned Civetta o zietta o che cavolo volete voi *galletti super fighetti senza difetti*

vitanuova ha detto...

Pensa Freddy che Riccardo è riuscito a riavvicinarmi alla lettura: prima di avere i figli leggevo tanto ma, con la loro nascita, lasciai perdere.....La notte volevo solo spegnermi! Ora leggo ed è come se ricevessi una coccola! Quando ero piccola mi piaceva fare le bolle di saliva! !!! La lettura è ricchezza interiore e Riccardo è fortunatissimo! Ora proverò a fare a gara a chi fa la bolla più bella con i miei figli! Un po' di bolle e un po' di lettura. Ok Fosca?

Freddy Fosca ha detto...

@Laura. Ma mi devo eccitare a pensare alle tue tette da balia?

Freddy Fosca ha detto...

Capirai che ti sarai letta mai? Roba da metropolitana! Lammerda che è manco leggere, ma sprecare il tempo a visionare parole in fila! Ma tipo Cèline,Camus,Dostoevskij...invece? Eh? Qualcosa?

Freddy Fosca ha detto...

Ricky che cazzo leggi solo roba di Adelphi? Ti piace lo stile estetico della copertina?

vitanuova ha detto...

Non ho mai preso la metropolitana! Ci andro' e leggerò i graffiti ed i murales! C'è tanto da imparare Freddy!

Anonimo ha detto...

E tu "caro" Ric Hard, ringrazia che ci sono donne che fanno le sceneggiate e tornano sui loro passi per raccogliere le briciole, le donne amano la pulizia e non vogliono lasciare la cacca in giro quindi si fermano, danno un colpo di coda, spazzano tutto quello che non serve e poi ripartono.
Io non so perchè ci "ricado" in questo posto, ma *qualcosa* di magico c'è altrimenti non sarei qui!


Sono stat(a) Silenzio per un giorno di sole
sono stat(a) promessa per la vita che nasce e non muore
e cantavo e ridevo celebrando dei giorni l'aurora
in un coro di stelle si è affacciata la luna
dove vola uno sguardo quando il tempo ci porta fortuna

Ed urla forte la parola di chi non ha voce
Sei stato sogno per ogni risveglio
e solitudine di giorni inattesi
qui dove il tempo resiste alla meglio
vivo d'istanti nascosti o sospesi

Per questa meraviglia è valso la pena frequentare questo blog, non conoscevo Nicola e grazie a te ho avuto l'onore di ascoltare la sua musica.
Ci sarebbe altro da dire ma preferisco fare silenzio e lasciar parlare il cuore.

Non so se faccio bene o male a scrivere, viviamo nella confusione cosmica e siamo alla mercé di un forte vento di passioni, forse vogliamo solo farci compagnia o forse ci azzuffiamo per non morire dentro.
Buona serata a tutti.
Laura Devic Essence

Anonimo ha detto...

@ Freddy, tu non ti devi eccitare... devi "sorarti"
Io potrei anche provare a farti da balia ma credo che mi faresti andare nell'Aldilà prima del tempo stabilito.
Ribadisco, non sono una gallina e non ho mai fatto parte di un pollaio.

L.D.E.

Freddy Fosca ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.
Freddy Fosca ha detto...

@Vita Niente metropolitana? Peccato ci si può trovare il senso dell'infinito!
https://youtu.be/hI7jH1DOOLQ

vitanuova ha detto...

Del video mi ha colpito questo:"Né gli uomini, né il tempo spariscono senza tracce. Restano impressi nelle nostre anime".Verissimo! Per quanto riguarda il senso dell'infinito preferisco trovarlo nell'orizzonte o in una poesia! Niente metropolitana per me. ..troppe vertigini. ..

Anonimo ha detto...

Ps: prima di leggere i commenti qui sopra volevo solo postare il menu speciale delle mie nipotine S. 9 anni e G. 4 anni.
Oggi abbiamo giocato a "cuochi & fornelli" improvvisando un rinfresco per un matrimonio alternativo.
Hanno fatto tutto loro, dagli invitati (tra i quali c'era anche Lady Gaga) alle pietanze e alla musica.
Il matrimonio dell'amore ( così hanno deciso le bimbe )
antipasto: Insalata limonosa accompagnata da un aperitivo arancioso
primo piatto: minestrone verduroso
secondo piatto: i petti di pollo dell'amore
bevande: cocacolosa o lambroso
dolci: Torta nutellosa o fragolosa
pausa: il ballo dell'amore
saluti finali: Bye bye amore!
Devo dire che le mie nipotine hanno molta fantasia e forse il loro menu amoroso non sfigurerebbe messo a confronto con i piatti stellati dei vari "Cracco&Co"
Di sicuro non mancherebbero le risate e in un matrimonio sono le fondamenta su cui costruire la propria casa interiore fatta di sogni e desideri.

L. D. E.

Freddy Fosca ha detto...

Siete quasi sempre infantili e sentimentali voi donne. È una rarità trovarne una con quel sano cinismo, e coscienza della vita, che ti viene da pensare: "Mo gliela lecco, (porcoddio) finché non mi viene in bocca 'sta porca schifosa puttana!" :-/

Anonimo ha detto...

Beh, Freddy, a 4 e 9 anni si è infantili e sentimentali, chi sono io per impedire loro di sognare in un futuro fatto di rapporti gioiosi o comunque positivi?!?
Ci penserà la vita a schiaffeggiarle, io mi rifiuto di farlo, porca trota.
Non esisteranno i matrimoni felici ma qualche unione stabile e decente c'è ancora.
Ti auguro di trovare la donna dei tuoi sogni, anzi mi sembra che l'hai già trovata... tienitela stretta e cerca di trattarla con i guanti di velluto anche se con te non l'hanno fatto.
Fai e dai a questa ragazza tutto quello che avresti desiderato per te e vedrai che ti ritornerà indietro e finalmente proverai un pò di serenità; bada bene che non sto parlando di felicità perchè non esiste qui ma la gioia e l'armonia si possono raggiungere, non sempre ma quasi.

Io sono tornata ( per il momento ) perchè voglio dimostrare a te e a Ricky che l'Amore Cosmico esiste e che la pace interiore è raggiungibile.
Per ora mi avete solo fatto incacchiare ma ...
Buonanotte!
L. D. E.

-farinomane- ha detto...

Ricky, ovviamente non intendevo dire che la parte che mostriamo di noi non sia vera, ma che la usiamo come scudo per proteggerci e celare altri aspetti. Si bluffa anche per il semplice fatto di confondere le acque come nel poker, nascondendo alcune carte o inducendo a credere di averne altre.

Se vogliamo rimanere in tema di cliché, Freddy, potrei dire anche io che voi uomini siete quasi sempre adolescenziali e corporali (pensate prevalentemente a soddisfare i bisogni primari) ed è raro trovarne uno che si comporti da uomo senza paura di coltivare anche il proprio lato femminile... mostrandosi anche fragile a volte.
Io ho letto sia cose da maschietti cinici ... come Camus, Kafka, Sartre, Orwell, Poe, Bukowski... o Reyes, Palahniuk, Lansdale, Foster Wallace, sia cose meno strong come Pirsing, Hesse, Grosmann, Ammanniti, De Silva, Lolli, De Marchi, Auster... o letteratura sentimentale e da metropolitana come Mazzantini, Mazzucco, Barbery, ...
Se il mondo è duplice, è bianco e nero, è maschile e femminile, perché essere così settari? Perché rinunciare ad una parte?
E poi perché dici che leggere non serve a niente ma giudichi gli altri per quel che leggono e parli spesso per citazioni?





Anonimo ha detto...

Farinomane che esce dal suo ermetismo è una rivelazione. Frm, tutto bene?

attimiespazi ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.
attimiespazi ha detto...

Frnmn è grigio
Luca è rosa
RobySan è viola

ho dimenticato queste presenze nella fretta di andar
via.
buon proseguimento..

attimiespazi ha detto...

@anonimo
Frnmn non è una rivelazione. Evidentemente non ne hai colto l' essenza nei suoi acutissimi ed essenziali interventi.
Ragazzi, non abbiate paura di mostrarvi, non nascondetevi da voi stessi e contornatevi di Bellezza. cerca tela dentro di voi e donatela al mondo.
Che i vostri percorsi vi siano lievi e che il sole baci i vostri visi.
Con amore
Lucy

Anonimo ha detto...

@ Farinomane sei il mio idolo, sei così saggia che mi sento in forte imbarazzo a scrivere dopo di te ma devo farlo... e so che mi perdonerai :-)

Carissima Attimi, ti prego anzi ti supplico, ri - ri - ritorna!!!
Fai come me e lascia che la rabbia ti tinga di rosso e vieni a togliermi dalle grinfie il filmmaker "interattivo".
Ma lo hai visto il suo video di scuse?!? il sottotitolo è "Baciami il pisello" come a dirmi "a me mi fai un baffo" ed io avrei tanto voluto bucare lo schermo del mio pc per dargli un diabolico morso ma avrei rischiato di evirarlo per sempre condannando all'infelicità eterna le sue "ammiratrici".
Gli uomini senza il loro *fascio di luce* non funzionano; è la loro valvola di sfogo, la fonte d'ispirazione, le sorgente del piacere, il centro del desiderio, l'oracolo dei misteri etc.
Lo so di essere volgare e sboccata ma mi sto vendicando nell'unico modo che mi è possibile in questo momento.
Però adesso mi fermo altrimenti "lui" farà un altro video interattivo intitolato "Baciami il sederino" e vorrei evitarvi questo spettacolo soprattutto a Silvia che sarebbe costretta ad acquistare un frustino di cuoio nero.
Attimi, se non avessi pubblicato quel commento 'aciduloso' tutto questo non starebbe accadendo e non sai qunto mi sono automaledetta O:-((
Lucy, facciamo un patto... tu e le altre lettrici interagite con il poeta Ric Hard mentre io tento di connettermi con SifFreddy; quando sono troppo misogini e volgari li lasciamo nel loro brodo di giuggiole mentre quando sono fascinosi e complimentosi ce li godiamo un pò O:-))
A tutti i gentiluomini e le Lady del blog dico/scrivo: "portate pazienza e scrivete voi le critiche e le recensioni ai vari videoritratti e alle poesie; date il vostro importante contributo all'arte e nel frattempo fatevi quattro risate" ;-))

Dai Attimi, non lasciarmi da sola in questo "postaccio", se io sono Old Green Civetta tu sei la Fata Turchina, solamente tu possiedi la bacchetta magica e con questi due filibustieri bisogna usarla spesso :D
Un bacione e un abbraccio.
Laura Devic Essence

Anonimo ha detto...

Edit: "quanto" e non qunto ;-)

attimiespazi ha detto...

Laura, sei uno spasso.
Io penso di aver terminato il mio percorso di commentatrice. Sarò curiosa lettrice e sbircero' nelle anime altrui. A me interessano le anime..
Un saluto special a te e alle tue nipotine ( avere dei bambini accanto nella propria vita è come avere un paio di occhiali per vedere il mondo con la loro purezza)..

.

Anonimo ha detto...

No, dai, mi fai sentire in super colpa O:-((
Anch'io vorrei ritornare a leggere solamente ma come la mettiamo con le due pesti?!?
Vuoi che passi il messaggio che gliele diamo sempre vinte e gratis ?!?
No, porca trota salmonata e cavolacci amari dei miei stivali.
TORNA!!! è un ORDINE dall'Alto!!!
Dai, Lucy... commenta solo le opere del blogger, che devo ammetterlo a volte sono superlative, fai l'esperta d'arte e chiudi gli occhi quando vedi commenti volgari.
Fai come me, sii superiore e vola oltre anche se poi ti capiterà di cadere... mira bene il tuo bersaglio e schiaccialo.
Fortunatamente io sono bella rotonda e il malcapitato lo sotterro ;-))

Si, le mie nipotine e mio nipote sono i miei tesori più preziosi e non è facile difenderli da questo mondo che sta andando a rotoli :-((
Ci provo a dare loro tutto il mio amore e cercare di aiutarli a vedere il bello e il buono nonostante il brutto inteso come marcio O:-)

Sai che ti voglio un mondo di bene, Lucy.
Ti ricordi cosa mi avevi scritto la prima volta che decisi di andarmene ?!? Adesso io lo dico a te: "prenditi qualche giorno di pausa di riflessione e stacca da tutti... e poi ci rivediamo"
Ci conto,
La tua amica Laura

rickyfarina ha detto...

Mi mancherai Attimi. C'è sempre un tappeto rosso
nell'area commenti per te. Bacio. In fondo voi donne
siete così volubili, e a me piace così Altro stereotipo!

Freddy Fosca ha detto...

@Farinomane parlavo con/per Ricky. Lui credo abbia capito cosa intendo.

Anonimo ha detto...

Colore BLU
Azioni e decisioni ponderate e logiche
Ama l'organizzazione e le strutture
Non ama lavorare sotto pressione
Interessato ai dettagli
Obiettivo, analitico e orientato al compito
Ricerca la perfezione
Abbisogna di molte informazioni prima di iniziare
Lavora bene da solo e con precisione
Distante
Talento: conoscenza e processi

Colore VERDE
Genuino, stabile e collaborativo
Ama le relazioni personalizzate
Rifugge i conflitti
Sostiene e ascolta attivamente gli altri
Rinforza la coesione, accomodante
Difficoltà a fissare degli obiettivi
Ottiene facilmente il supporto degli altri
Ricerca la sicurezza ed il senso di appartenenza
Lento a decidere ed agire
Talento: ascoltare

Colore ROSSO
Orientato all'azione e ai risultati
Ama la competizione
Cerca il massimo della libertà per gestire sè e gli altri
Franco, diretto, autonomo
Poca apertura al feedback, intransigente
Lavora velocemente e preferisce non delegare
Non ama perdere tempo
Talento: decisioni rapide

Colore GIALLO
Ottimista e socievole
Azioni e decisioni spontanee
Entusiasta e divertente
Ama essere coinvolto in attività di gruppo
Trascina gli altri nei propri sogni e progetti
Ama lavorare in un ambiente positivo e condividere le informazioni
Si annoia facilmente con la routine
Cerca il riconoscimento
Talento: persuasione

Attimi di LucyLuce, hai visto cosa ho trovato nel sito www.blessyou.it !?!
Sei davvero la Fata Turchina... MAGICA <3 TVTB
Laura Devic Essence

attimiespazi ha detto...

@Laura
non so di queste cose dei colori, ho scritto solo quello che "sento" delle persone a livello istintivo.
grazie del tuo donarti.
permettimi di ricambiare dedicandoti una piccola parte di me che ho appena lanciato fuori dal mio essere

https://www.youtube.com/watch?v=sNri3a-Ag_k

un abbraccio infinito. grazie..

.attimi

-farinomane- ha detto...

Ma Ricky! Solo un tappeto rosso nell'area commenti per Attimi? Fossi in lei non ritornerei.

Freddy, ho capito quello che volevi dire a Ricky, ma ad un certo punto mi sembra tu abbia deragliato nel discorso.

ps: si, grigio mi sta bene. Amo le sfumature.

Anonimo ha detto...

Wow, Lucy! Che meraviglia, estasi allo stato puro O:-*
Ma allora i miracoli accadono, anche in questo "postaccio" alla faccia degli anonimi invidiosetti&fighetti ):D

Se le crisi portano a questo, allora siano le benvenute e lasciamo che la vita rinasca in noi, lasciamol fuire che ci porterà verso il non luogo, l'isola che non c'è ovvero il paradiso!

Tu esprimi la tua femminilità e Ricky la sua mascolinità, che sono il verbo della natura umana; entrambi avete il dono di comunicare-vomitare all'esterno le vostre emozioni interiori e lo fate con Amore!
Avete anche il talento di abbinare sempre la musica perfetta per ogni video, è una dote preziosa da mettere in risalto più che si può.

Grazie di cuore, vi abbraccio entrambi ;-)

Laura Devic Essence
ps: Bentornata Attimi di LucyLuce <3

Anonimo ha detto...

Edit: "lasciamola fluire"

Ma perchè l'analfabeta che è in me viene sempre fuori nei momenti meno opportuni :-(
Laura D. E.

Anonimo ha detto...

A Farinomane: Lo sapevo che eri una Lady dalle sfumature di grigio... trasudi erotismo da ogni tua parola e se fossi un uomo, saresti mia!

Non credo esista la saga delle 50 sfumature di verde con protagonista Green Civetta però c'era qualche sfumatura di rosso nella scena finale del video Le avventure di Don Chisciotte... che dire se non "chi si accontenta gode, così così" ;-))

Buona giornata Donne di Fuoco!!!

Laura Devic Essence

attimiespazi ha detto...

@Laura
Ero qui per ringraziarti
non potevo non farlo.
Oggi, 21 marzo. Giornata Mondiale dedicata alla Poesia, da tanti dimenticata e sotterrata chissà dove. Dimenticata.
Non tentare ulteriori agganci. Non ti rispondero
STOP!
Passo e chiudo..

.attimi

Anonimo ha detto...

Carissima Lucy, ti dedico una canzone alla quale sono particolarmente affezionata ma non posso dire di più.
Ogni parola che ha scritto Luciano è vera e sentita, l'ha donata a tutte le donne che lottano per emergere nonostante *Gli ostacoli del cuore*

L'unica colla che unisce il maschile al femminile è: l'Amicizia ovvero l'Amore Universale.
E Luciano l'ha compreso e non si è vergognato di mostrare la sua parte più sensibile e tenera, esponendosi alle critiche ma ricevendo anche molti abbracci di Luce.

Un giorno anche Freddy lo scoprirà e io prego che avvenga il prima possibile.

Ti abbraccio forte forte, anche da parte sua perchè lui ti vuole bene solo che non riesce a dimostrartelo come tu vorresti.

Vi amo e un giorno saremo tutti nella Felicità e non ci saranno incomprensioni a dividerci, ve lo posso già garantire!

Laura Devic Essence

https://www.youtube.com/watch?v=CMKlbK7yjds

Freddy Fosca ha detto...

@Laura Non gli cagherei in testa a ligabue, solo perché ho un gran rispetto per le mie evacuazioni fecali!

Anonimo ha detto...

@ Freddy NON TOCCARMI LIGA ALTRIMENTI "TI SPIEZZO IN DUE".. hai capito, fragolino? ):-*