mercoledì 18 gennaio 2017

L'ESERCIZIO

Anche quando non si ha voglia di scrivere bisognerebbe scrivere,
la scrittura è un esercizio. Quindi sto scrivendo controvoglia.
Ma che cosa potrei scrivere? Che adesso ho l'emicrania?
Che oltre all'emicrania sento nascere una erezione in me?
Erezione ed emicrania. Sintesi di un processo creativo.

76 commenti:

Freddy Fosca ha detto...

Boh bò bobbo bo poopo bo"...fai i popcorn nel cervello. Ma vaccagare!

Anonimo ha detto...


Se l'emicrania è la tesi e l'erezione l'antitesi (o viceversa), la sintesi non può essere la nascita di un processo creativo, soprattutto se l'azione (lo scrivere) viene fatta controvoglia.
Tutt'al più la sintesi di questa azione congiunta si concretizza in una solenne rottura di coglioni, eliminabile col combinato disposto tra un paio di aspirine, utili per sedare l'emicrania, e una doccia fredda per interrompere l'azione tensiva e pulsante sulla testa mediana.
In ogni caso le due condizioni sono sintomo di vitalità: l'emicrania dimostra che, in qualche modo, la testa c'è; l'erezione dimostra......

Giulio

rickyfarina ha detto...

Testa mediana? Che cosa sarà mai? Aspetta!
Ho capito!

Anonimo ha detto...


Si, è quella collocata, con buona approssimazione, nella parte centrale, o intermedia, del corpo maschile. E' colei che trovando la sua ragion d'essere nel non ragionare, dai più viene definita testa di cazzo.
Per questo intervento chiedo scusa alle gentili signore frequentatrici del blog ma, diamine, andiamo verso il carnevale!

Giulio

attimiespazi ha detto...

Ciao Giulio,
sono una gentile signora ex-frequentatrice della zona commenti di questo blog e desidero mettere i puntini sulle i sui miei messaggi lasciati a fine anno che, forse, non sono stati compresi appieno. forse.
non mi dà fastidio l'uso delle "parolacce" in un contesto giusto, ed ognuno è libero di usare il linguaggio che più rispecchia il suo modo di proporsi al mondo. il motivo pricipale che mi ha spinto a lasciare l'area commenti è l'impossibilità di leggere da più di due anni a questa parte continue offese verso le donne frequentatrici di questo blog che hanno calpestano la loro dignità, e far finta di nulla. sono una donna anche io e, ancge se non sono stata coinvolta direttamente, fare parte di un gruppo in cui si prendono sottogamba questi episodi continuati e martellanti senza porre un freno ad una persona che ritengo intelligente e sicuramente disponibile ad auto limitarsi, è fuori dalla mia concezione del vivere civile.
proprio di oggi una notizia che rinforza questa mia piccolissima "battaglia". digita in internet: Boldrini contro facebook oppure digita Arianna Drago e forse capirai di cosa andavo parlando in questi anni in questo blog ogni qualvolta si presentavano episodi intollerabili.
ciao Giulio.
ciao Freddyno Cucciolino..

.attimi

Anonimo ha detto...


Ciao attimi,
rileggerti è sempre e comunque un piacere.
Tu sai, perché l'ho ripetuto, che ho sempre ammirato la tua sensibilità, e anche quando mi hai tirato le orecchie l'ho sempre accettato in ragione di questa.
Ti assicuro che ho capito di cosa parlavi quando hai ritenuto inaccettabili le continue offese verso le frequentatrici di questo blog. Però, se metti da parte il tuo giusto risentimento o indignazione, devi convenire che si è sempre trattato dell'intemperanza di qualcuno e non di un sistema messo in piedi da una accolita di maschi, anche perché, se così fosse, dovrei risentirmi quando si ritiene che anch'io ne faccia parte. Non riesco ad apprezzare la presidente Boldrini intesa come politico, e non certamente in quanto donna (e qui mi hai costretto alla pedanteria per evitare incomprensioni)però non ho difficoltà a dire che bene ha fatto a denunciare il caso nel quale, tuttavia, non trovo alcun parallelismo col nostro. Del resto anch'io, maschio certificato e con le carte in regola, ho spesso "redarguito" chi, noto o non noto, si lasciava andare con offese alla dignità delle frequentatrici del blog.
Ciao attimi,

Giulio

attimiespazi ha detto...

il denominatore comune è l'insulto gratuito verso le donne e che porta con sé la discriminazione sessuale che viene letto e assorbito psicologicamente da chiunque sia in lettura. in un luogo dove le parole sono l'unico mezzo di comunicazione, ogni frase è passabile di aggressione alla Persona che è tale perché in possesso di un cervello e di suoi sentimenti. mi dispiace, ma il silenzio di fronte a questi episodi che non dovrebbero ripetersi nel tempo, secondo il mio punto di vista, è omertà, complicità e non è di aiuto concreto verso una convivenza web equilibrata dove tutti possano avere le stesse libertà di esprimersi senza temere aggressioni verbali che rasentano il bullismo e azzerano l'individualità di ognuno.
internet dovrebbe facilitare i contatti dovrebbe servire a scambiare idee, discutere, apprezzare i lavori offerti, prendersi anche per i fondelli, fare cultura, scontrarsi anche a muso duro, comunicare!!! ma senza dimenticare il valore della Persona in quanto entità uguale e differente dalla nostra.
sto scrivendo i miei pensieri che spero non vengano equivocati come un'imposizione. me ne guardo bene e vi lascio liberi di continuare il vostro percorso come più vi gratifica e vi aggrada. terrò sempre nei miei ricordi più simpatici questa esperienza incredibile. il mio intento è solo quello di lasciare un piccolissimo seme di civiltà anche qui, in questa dimensione che ci tiene tutti connessi attraverso le parole e le emozioni.
ciao..

.attimi

attimiespazi ha detto...

scusa gli errori ma mi fa fatica mettere assieme delle buone frasi. sono stanca, stanca, stanca, stanca, stanca..

Anonimo ha detto...

Giulio, tu sei un maschio certificato, ma non con tutte le carte in regola. Mi spiace

attimiespazi.. (travestita da pomponazzolo)

attimiespazi ha detto...

prego, non usare la mia pseudo firma. grazie.
pomponazzolo mi pare sia una donna ma non sono di certo io.
mi piace troppo essere io me e intervenire con il mio logo certificato..
:-)

.attimiespazi doc-dop-igp

attimiespazi ha detto...

Giulio, io non so da quanto tempo segui l'area commenti di questo blog ma, in passato, ci sono state rimostranze su rimostranze, come è stato democraticamente concesso, per atteggiamenti decisamente discutibili e puntualmente cadute nel vuoto e ritenute sempre fuori luogo. il messaggio è stato ormai definitivamente recepito e, da parte mia, non sussistono problemi di alcun tipo. tu sei una new entry e magari non hai potuto seguire l'evoluzione e gli sviluppi di questo sparuto gruppo che, in definitiva, ha sempre cercato di farsi compagnia e si è incontrato grazie al blog di RF.
non ci sono risentimenti da parte mia (non sono il tipo) e sono ben cosciente che ognuno ragiona con la propria testa e agisce di conseguenza, quindi è giusto che ognuno segua la propria strada e ciò in cui crede..

.a

Anonimo ha detto...


@pomponazzolo travestito/a (11:08)
Tanto per regolarci: le mie carte in regola, per te non in regola, regolano la mia natura maschile che continuo a ritenere regolare nella sua migliore accezione.
E se questa regola non è regolare secondo le tue regole, non vedo come altrimenti regolarmi. Non essere dispiaciuto/a per questo: comunque sia a me -e non solo a me ma anche a chi importa a me e si interessa veramente di me- sta bene così.
Non mi piace ripetermi.

Giulio

attimiespazi ha detto...

Giulio è un Signore d'altri tempi,
è un cuore raro..

.a

Anonimo ha detto...

io voglio sapere cosa significa avere le carte in regola per essere maschio.Io ,ad esempio, ho le carte in regola per essere femmina, ma non per essere una donna..Potrei essere una uoma più che altro..oppure un donno..come devo regolarmi?
Pomponazzola

Anonimo ha detto...

@Pomponazzola
Per regolarti ti servirebbe un approfondito esame psicologico che parta da quando giocavi coi soldatini anziché con bambole. Dopodiché potrai eventualmente prendere in considerazione la possibilità di rivolgerti a quella branca della chirurgia che a volte toglie e altre aggiunge a seconda dei casi.

Giulio

attimiespazi ha detto...

@Pomponazzola
vola ad altezza di Persona e poi fai le tue scelte
che sono già dentro di te..

.attimi

rickyfarina ha detto...


L'area commenti di questo blog è sempre stata libera e sempre lo sarà.
Non si crea un mondo migliore censurando o scappando. Quella non è civiltà
ma ci-Viltà. Un mondo migliore si ottiene nella lotta e nel confronto.
In trincea. Attimi pretende di civilizzare i barbari con l'arte della fuga.
Detto questo, a me i barbari non fanno impressione, non mi lascio impressionare da loro. Mi fido molto più di un barbaro che di una persona raggelata dalle buone maniere. Questa area commenti non è una sala da tè, perché la vita non è una sala da tè, però ci sono ottimi pasticcini. Attimi resterà sempre nel nostro cuore e siamo in lutto per la sua decisione, ma io mi occupo della superficie del blog e di quella rispondo, gli inferi dell'area commenti sono liberi, e devono restare tali, anche perché citando Twain " Scelgo il paradiso per il clima, ma l'inferno per la compagnia" Baci a tutti.

attimiespazi ha detto...

vedi Riccardo, io non fuggo ma vi lascio liberi, perché vi amo.
ho amato ogni singolarità di chi ha scelto di mostrare una piccola parte di sé in questo luogo. non sai quanto, o forse sì, forse lo immagini.
Riccardo, io ho lottato, ho lottato, mi sono confrontata a lungo, a lungo e anche troppo a lungo risultando, forse, per certi versi, invadente e scomoda ma, sono un essere umano,
non posso sotterrare i miei principi che presentano il conto al mio modo di
essere.
dire bugie a me stessa non mi rende libera.
non ce la faccio più a continuare, non ce la faccio, sono stanca, sono un essere umano imperfetto. non ce la faccio. mi sono sforzata oltre le mie possibilità e tradire me stessa sarebbe anche ingannare te e i tuoi ospiti.
io ho bisogno di fare le cose con entusiasmo e passione e non potrei rimanere qui dove mi sento a disagio e con il presupposto di scendere in trincea. no, a me piace la benevolenza, l'allegria, fare anche gli scemi (perché no?), scambiarsi pareri e apprezzamenti per i tuoi lavori o le tue proposte, affrontare discussioni senza per questo sentirmi in guerra.
no, Ricky, le guerre non fanno per me. mi fanno stare male. penso di essere tra le persone più pacifiche di questo mondo e continuerò su questa strada perché è la mia strada, anche se questa mi porterà a morire. ma, di qualcosa bisogna pur morire, no? beh, io scelgo di morire fedele a me stessa e ai miei principi, ovunque io mi trovi.
permettimi un'osservazione: il tuo concetto di libertà dovrebbe tener presente che, a volte, per ottenerla davvero e non far torto a nessuno, il compromessso sarebbe il vero equilibrio con il buon senso.
a volte, quando pensi di donare libertà a qualcuno o a te stesso, automaticamente la togli a qualcun altro.
libertà è una parola troppo grossa perché se ne possa parlare.
come l'amore.
come sai, a me piace Freddy, lo considero una persona sensibile e intelligente (forse la più sensibile di tutti) ed è liberissimo di usare il linguaggio che preferisce senza però cadere nell'insulto.
solo questo andavo chiedendo, solo questo.

grazie infinite per avermi dato la possibilità di "venir fuori" attraverso il tuo spazio, un venir fuori che mi ha permesso di scrutarmi nelle luci e nelle ombre del mio essere. grazie davvero.

ti voglio un bene dell'anima, Riccardo, e rispetto le tue idee..

.attimi

silvia silviaa ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.
Anonimo ha detto...

attimiespazi, tutti ti amiamo, ti vogliamo un bene dell'anima, senza di te non sarebbe più interessante questo blog..sei un tesoro raro, sei la luce di questo blog..rimani.. amore mio..
Ricky Farina ..(mascherato da Pomponazzolo)..((quello amoroso in questo caso..))

silvia silviaa ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.
silvia silviaa ha detto...

Attimi, più di una volta Fosca è stato ripreso da Ricky, quindi non capisco questa polemica, inoltre qui siamo tutti anonimi quindi non sussiste nemmeno l'offesa dato che l'insulto è un danno morale che lede il none e cognome di persone pubbliche. Anche a me non piacciono le parolaccie, ma se qualcuno purtroppo non può fare a meno di pronunziarle, non si può pretendere di bandirlo o bacchettarlo ogni volta come in un asilo nido, esiste in ambito medico addirittura una malattia neurologica che ti fa dire parolacce, mi dispiace che non comprendi l'approccio paterno e comprensivo di Farina verdo il Fosca il quale, oltrettutto, più volte ha confessato di alzare un po il gomito. E Se anche tu, come Farina, consideri il Fosca sensibile e intelligente, dovresti andare oltre alla parolaccia o, se davvero sei attenta all'essere umano, cercare motivazioni del perché il Fosca ha tale atteggiamento, come tra laltro ha sempre dimostrato fare Farina, nel mai giudicarlo lasciandolo per questo libero anche di sfogarsi, nellinsultare proprio il suo stesso nome pubblicamente, forse per un disagio magari interiore.E' stato infatti Farina a parlare di "sindrome di Tourette" , un disordine neurologico che si può acquisire nell'infanzia ma che sfocia poi nell' adolescenza e in casi meno frequenti anche in età adulta. Quindi perché tendi, Attimi, a non considerare, dimenticando molto velocemente, i benevoli atteggiamenti di comprensione di Riccardo verso gli esseri umani che posdono avere una serie di ptoblemi, ma continui in una polemica addirittura puntando il dito contro Ricky. Attimi, hai un modo curioso di voler bene a Ricky, se nemmeno apprezzi la sua umanità verso il Fosca. Inoltre qui no c'è nessuna guerra in atto, quello che vuol dire Farina è che a volte sono proprio i conflitti interpersonali, con gli altri, che portano ad una crescita anche individuale, è elementare psicologia, mica guerra, caspita, se Attimi, non riesci a cogliere i significati delle parole, prova con i pomodori, senza offesa, ciao.

attimiespazi ha detto...

scusa Silvia, ma se un FF di passaggio insultasse a più riprese e metodicamente i cattolici non sarebbe da parte sua una dichiarata intolleranza religiosa che può influenzare chi legge?
non sussiste offesa perché non è rivolta a persone con nome e cognome ma ad un'appartenenza che non può considerarsi lesa? è così?
quindi, secondo la tua logica, potremo offendere a go-go gli uomini in generale, dicendone di tutti i colori, tanto mica offendiamo il singolo, vero?
ognuno ha il suo modo di offrire vicinanza ai Freddy Fosca di passaggio e il mio è quello di considerarlo al pari mio, di non guardarlo dall'alto in basso, tendendogli una mano e incoragguandolo con le mie critiche ad una presa di quella coscienza che pulsa nel suo intimo, come e forse più di ogni altro.
siamo nettamente su piani diversi nel guardare gli avvenimenti io e te Silvia. nulla di male..

.a

attimiespazi ha detto...

e poi, riguardo il linguaggio usato e le "parolacce" mi sembrava di essermi già espressa molto chiaramente nel mio primo intervento a 06:07. non ripeto e ti invito a rileggere. grazie..

.a

silvia silviaa ha detto...

Chi legge, infatti, troverà le risposte al Fosca, perché i cattolici non bandiscono ma instaurano cmq un dialogo, mi dispiace, Attimi, che hai dimenticato anche le mie risposte al Freddy in merito alla religione. Poi tu dici: " secondo la tua logica, potremo offendere a go-go gli uomini in generale, dicendone di tutti i colori, tanto mica offendiamo il singolo, vero?" Se è un uomo intelligente e avveduto sa fare discernimento, quindi dubito si offenda per generalizzazioni in certi contesti, a meno che sia un immaturo con bassa autostima, o uno sciocco.

attimiespazi ha detto...

tutti hanno dialogato con Freddy e nessuno (tanto meno io) lo ha mai bandito! ma che ci azzecca questo?
trovo difficoltà a farti entrare nel mio ragionamento e non insisto sull'argomento per miei limiti. mi rendo conto che il mio vivere internet e il mio approcciarmi diretto alle persone non funziona. non funziono io.
Stop..

.attimi

Freddy Fosca ha detto...

Giulio ha mai dato della TROIA a tua moglie durante una scopata?

Anonimo ha detto...


Della serie il Freddy curioso.
Comunque no: con mia moglie non ho mai scopato.

Giulio

Freddy Fosca ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.
Freddy Fosca ha detto...

Attimi....io non ti ho mai offesa a te personalmente vero? Cos'è sei gelosa? vuoi essere insultata? No perché sinceramente mi pare tu stia facendo di tutto per riuscirci.

attimiespazi ha detto...

a Freddy Fosca
da attimiespazi

https://www.youtube.com/watch?v=mN_NoGzy38w

Anonimo ha detto...

ogni volta che non sono coerente,dico addio a tutti e poi ritorno sempre,,,ogni volta che Ricky Farina non si preoccupa per me..ogni volta che non c'è quell'ammora che stavo cercando..ogni volta..ogni volta quandoooo......
Pomponazzolo vascoso

silvia silviaa ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.
silvia silviaa ha detto...

Non l'hai bandito il Fosca, ma nel chiamarlo sempre "Freddyno Cucciolino" " pipistrellino"ecc.., .è come se volessi sottolineare una sua piccolezza, miseria, con tali nomignoli umilianti, eppure il Fosca non ti ha mai rifacciato nulla, anzi sei stata tu, Attimi, ad accusar me di considerare il Fosca inferiore, incredibile, paradossale tutto ciò. Ha ragione Riccardo nel dire di fidarsi più nei barbari veraci che combattono con volto scopetto senza inganno, che nei perfetti cavalli di Troia pronti a tendere tranelli e agguati.

attimiespazi ha detto...

:-(((
tu Silvia, non sai cos'è la tenerezza, non lo sai.
dio mio!!!
i nomignoli che ho dato a Freddy sono nomignoli pieni di affetto e lui lo sa bene
e per me è questo l'importante, e non quello che pensi tu.
una volta mi sono permessa un gesto d'affetto e lo hai rifiutato. quella volta ti parlai proprio di tenerezza e tu te ne discostasti pregandomi di non farlo mai più, non capendo cosa contiene la parola tenerezza.
che belvà sarà mai questa tenerezza? ne avete così paura?
qui dentro ho chiamato tutti con nomignoli per affetto, solo per affetto, per abbracciarli attraverso le parole, alla mia maniera.
la freddezza non fa parte del mio vivere, il pensare male degli altri non fa parte del mio rapportarmi alle persone.
sono decisamente diversa da te, quindi non appioppiarmi pensieri o atteggiamenti che non mi appartengono.
se sei d'accordo con quello che pensi abbia dichiarato Riccardo ti lascio nelle tue convinzioni augurandoti che ti soddisfino spiritualmente..
:-((

.attimi

attimiespazi ha detto...

SI'
FREDDYNO CUCCIOLINO
E RICKY CUCCIOLOTTO
E ALLORA???
E POI MISTER G
E FRNMN
E GIU'
E LAURETTA
erano la mia maniera per un abbraccio virtuale a chi lo accettava.
nulla più..

.a

attimiespazi ha detto...

ma da dove parte tutta questa diffidenza???
ma come siete messi??????

che tristesse, oh bonjour tristesse et bonsoir, et bonne nuit..

.attimichemah!

silvia silviaa ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.
silvia silviaa ha detto...

Per rispondere alle tue domande è sufficiente che tu, Attimi, impari a fare introspezione sui tuoi pensieri, nel farlo scoprirai la vera tenerezza, che si dimostra coi fatti o nel gesto di una tacita comprensione verso una persona, e non con lo spauracchio di nomignoli, dissacranti a questo punto se tu, Attimi, continui una polemica che non ha ragione di esistere nel caso specifico, ciao gentilisssima Attimi.

attimiespazi ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.
attimiespazi ha detto...

Silvia, posso avere la possibilità di difendermi e rispondere quando vengo presa in causa, o a me è negato ciò?

sei tu che promuovi la polemica scrivendo:
"Ha ragione Riccardo nel dire di fidarsi più nei barbari veraci che combattono con volto scopetto senza inganno, che nei perfetti cavalli di Troia pronti a tendere tranelli e agguati." (oltretutto, ci sono anche passata sopra alla frase di RF, ho fatto finta di nulla proprio per non polemizzare)
se permetti, vorrei avere la possibilità di chiarire i miei atteggiamenti, anche se questi non vengono da te compresi perché non fanno parte del tuo modo di essere.
il fatto che tu non li comprenda non vuol dire che si nasconda in me un'anima oscura che "tende tranelli e agguati".
non sono la strega cattiva di Biancaneve.
il fatto che tu non comprenda il mio modo di essere non vuol dire che non possano esistere così come sono, nella loro semplicità, i sentimenti che esprimo e che appartengono, appunto, ad un'altra persona diversa da te(cioè io) .
fammi capire, per te tutto deve avere un motivo? io non posso provare affetto e dimostrarlo alla mia maniera perché me lo sento di fare in tutta spontaneità?

lo stesso dicesi per me che non comprendo da dove ti provenga quella diffidenza che hai palesato nei miei confronti. non lo comprendo perché non fa parte del mio modo di ragionare le persone.
posso solo suppore che, forse, sei abituata in altri social a vedere "truffe e inganni" e a "battagliare" in questo senso per il solo gusto di farlo e metter zizzania.
ragion per cui, non alimentare discussioni per prima per poi nascondere la mano accusando gli altri di allungare polemiche davvero senza senso. ok?

tu as compris, mademoiselle? o devo scrivere in aramaico?

.attimi

Anonimo ha detto...


Signore, signori, faccio fatica a seguirvi. Mi sembra che la gara sia quella a non capirsi o a fingere di non capire. Anche se ritengo eccessiva la preoccupazione di attimi, dovrebbe essere semplice intendere, e per me condividere, che quello che ha voluto condannare sono le offese gratuite che nulla hanno a che fare con la libertà d'espressione e le buone maniere di maniera. E una volta inteso questo ogni equivoco dovrebbe sparire.
Anche tu Ricky mi sembra che sei andato fuori tema (ma siamo a casa tua e se vuoi puoi, però lo osservo): non si tratta di "barbari" contrapposti a "raggelati da buone maniere"; secondo la mia percezione del pensiero di attimi -ma anche secondo me-si tratta di chi usa e dirige gratuitamente parole offensive verso il prossimo e chi no.
Se uno seduto a tavola con me mangia con mani perché non conosce l'uso del coltello e della forchetta sorrido, a prescindere dalla mia educazione alle buone maniere; ma se volutamente mi sputa in faccia - o lo sputa in faccia al mio vicino- quello che ha masticato mi girano le palle.
Freddy, come ci si sente ad essere posti sotto tutela?

Giulio

silvia silviaa ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.
silvia silviaa ha detto...

Riccardo ha spesso richiamato Fosca, non capisco da cosa nasce questa polemica di Attimi, quindi perché continua ad accusare Farina di omertà, complicità, è Attimi che sta diffamando Farina visto che il blog è il suo con tanto di suo nome e cognome. Se proprio vuol dire qualcosa Attimi a Riccardo, lo faccia in privato, non accusandolo in pubblico di omertà, complicità, di usare persone ecc..., davvero increscioso il comportamento di Attimi, sono accuse gravi queste, diffamanti, qualcosa quindi di molto distante, dal concetto di rispetto, dal sentimento di amicizia, da quella buone maniere, ecc... La diffidenza è anche una conseguenza dell'atteggiamento scorretto, ambiguo direi, di Attimi, tutto qui, da ciò il parallelismo coi barbari veraci e i cavalli di Troia.

Anonimo ha detto...


attimi diffamatrice di Ricky? Ma andiamo!

Giulio

attimiespazi ha detto...

@ GIULIO
http://ricfarina.blogspot.it/2015/03/laffaire-fosca.html

questo è solo uno dei primi post dedicati all'argomento che ti appariranno
se digiti -Freddy Fosca- nella casellina di ricerca in alto a destra di questo blog.
forse me lo rileggo anch'io, dopo.

ce ne sono altri e, magari potrai farti una tua idea. se ti va e se ne hai voglia.
così, per amor di giustizia.

@ SILVIA
penso che, proprio per la caratteristica data a questo blog da parte di Farina che ha sempre predicato l'amore per la verità e la vita con tutte le sue luci e le sue ombre, proprio per questo motivo penso che a lui non dia fastidio il fatto di discutere a cielo aperto di situazioni che si sono create qui, pubblicamente. per me, privato e pubblico sono la stessa cosa proprio perché per me non esiste differenza nei miei comportamenti, non riesco ad essere doppia, e Ricky lo sa benissimo. sono sincera e forse posso apparire brusca in questo, ma così sono.
se lui preferisce che certe critiche le vengano mosse solo in privato, allora che significato hanno le sue predicazioni per l'amore della verità, della vita, del coraggio di confrontarsi, della libertà, del bandire assolutamente dal suo blog qualsiasi tipo di censura e bla bla bla bla??
tu che fai? lo contatti in privato dicendogli cosa deve fare e cosa non deve fare, dicendogli chi è la cattivona di turno e chi no?
se le discussioni nascono qui, devono svilupparsi qui, a mio parere. senza censure, come insegna Farina.
per me, essere cristallina è quasi una necessità ed era anche per questo motivo che mi piaceva questo blog ma, se è tutta una montatura con un dietro le quinte di cui non sono a conoscenza, fate pure..

.attimi

attimiespazi ha detto...

cioè, sto scartabellando nei commenti passati. ma guarda un po' da quanto tempo ripeto sempre le solite cose. copio e incollo dal post intitolato "L'autore del blog".
---
attimiespazi ha detto...

Desidero comunque tornare a sottolineare che ho preso le distanze dalla libertà di insultare le persone e non dal linguaggio colorito che non mi scandalizza e che fa parte di un personaggio. Mi pare di non aver fatto passare bene il mio pensiero anche se l'ho ripetuto più volte. Evidentemente mi spiego davvero male. Bhooo .. Mah.Ora me ne vado in quel paese che conoscono tutti..

.attimi

14 ottobre 2015 22:52
---

sbagliare umano è, perseverare è diabolico:
come è possibile non aver capito la mia posizione e poi arriva fresco fresco Giulio e la comprende??
no, cioè, spiegatemelo!! o che Giulio è il genio dei geni o qualcuno non ha voluto capire e basta..

ahahahahah.. la prendo in ridere che è meglio. comunque, siete stati tutti simpatici, davvero! è stato davvero bello e io continuerò a lovvare il mio Richy Farina, il mio video-poeta preferito, altrove e lo omaggerò con i miei apprezzamenti pubblicamente sul FQ.
ciao bella gente, statemi serenity, eh!!!

.attimiattimosaatimissima


silvia silviaa ha detto...

Si, Attimi, direi che tu e Giulio siete dei geni molto sottovalutati.

Anonimo ha detto...


anonimo 14:42
Confondere l'ironia col sarcasmo è roba ebete. In ogni caso quelle due "o" poste come alternativa sono di troppo.
Per rimanere in tema, e senza rancore (siamo uomini di mondo), eccoti una calorosa dedica che vale come consiglio:
https://www.youtube.com/watch?v=X92PIVktdqY

Giulio

attimiespazi ha detto...

scusa Giulio, ma a chi è rivolta la tua dedica?

attimiespazi ha detto...

a 14:42 c'è il mio intervento in cui riportavo un mio vecchio commento
e successivamente mi chiedevo come tu Giulio avessi capito il mio messaggio anche se da poco frequentatore del blog, mentre gli altri hanno fatto orecchie da mercante da lungo tempo.
comunque, mi premunisco di carta igienica e ci vado senza rancore a fare quello da te consigliato. no problem
:-))))
ahahahahahah !!! che casino!!

ciao Giulio, sei fortissimo. ti lascio il mio testimone di staffetta, lo vuoi?
io corro altrove..

.attimiattimosattimissimabis

Anonimo ha detto...


attimi, forse è vero, in questo casino mi sto rincoglionendo. Ricollegandomi dopo una interruzione l'ho inteso, soffermandomi sui soli orari i ignorando le date, come un commento successivo al tuo fatto da un anonimo in vena di prendermi in giro. E si che non ho bevuto. Girami la dedica.

Giulio

attimiespazi ha detto...

@GIULIO
effettivamente non è comprensibile l'impaginazione che ho dato al mio intervento, specialmente a quest'ora.

adoro Verdone e i suoi personaggi.
a proposito di Fosca
:-)

https://www.youtube.com/watch?v=Pfn1nu2zXyk

.attimi

Anonimo ha detto...

@silvia silviaa
Lei dice -ma direbbe- che siamo dei geni molto sottovalutati. In quanto alla valutazione/sottovalutazione lo lasci dire a chi mi conosce e non si faccia prendere dalla smania di dire qualcosa. Ma davanti a cotanta intelligente osservazione, certamente dettata dal suo temperamento grifagno, insensibile ed apatico, in altri termini frigido ( se non lo capisce se lo faccia spiegare:nulla a che vedere con la sessualità), non mi resta altro da fare che mandarla cavallerescamente a quel paese.

Giulio

Anonimo ha detto...

@silvia silviaa
.... e se poi volesse richiamare la cappella, la magra, che prima ho fatto con attimi, sappia che come capita ad ogni genio che si rispetti, compreso o incompreso, ogni tanto ho la testa fra le nuvole.

Giulio

silvia silviaa ha detto...

Giulio, si, grazie, vorrei andare a New York city , volo e albergo sono a suo carico, visto che si è palesato un cavaliere... geniale.

attimiespazi ha detto...

Silvia, siamo al mondo per imparare e questo avviene solo con gli incontri e gli scontri con i nostri simili. nessuno è superiore o inferiore ad un altro perché la Vita è fatta di dettagli e sfumature e capire ciò può aiutarci ad affrontare le situazioni con umiltà, senza per questo dimenticare una piccola dose di amor proprio che non deve scivolare nell'egocentrismo e nella supponenza. è una questione di equilibri e di quella concezione di "fratellanza" che tanto viene predicata ma che poi viene puntualmente disattesa alla prova dei fatti.
se io amo davvero un mio fratello e ritengo ingiusto, dal mio punto di vista, una sua azione reiterata nel tempo, glielo faccio presente sperando lui possa riflettere su ciò. lo faccio perché gli voglio bene e non mi è indifferente, lo faccio senza considerarlo un "poverino" con delle problematiche. e se, al limite, lo fosse davvero, cercherei nel mio possibile di accoglierlo come mio pari perché ho a cuore la sua dignità di Persona, e proponendogli -nel mio piccolo e senza alcuna pretesa- un'eventuale soluzione o un momentaneo tampone alle sue problematiche, un ascolto vero e un dialogo. lo faccio perché è il mio cuore che me lo comanda e, sai, il cuore non ascolta ragioni.
quando incontro persone cerco di entrare in contatto emotivo con loro, sono fatta così. con la maggioranza ci riesco e ciò mi fa amare la gente nelle loro diversità e mi fa sentire bene. questa mia tendenza l'ho traslocata anche qui in internet in formato TIR e, devo assicurarti, che è una bellissima sensazione. ciò mi ha portato ad incontri fisici, reali, con pochissime ma deliziose conoscenze "virtuali" che mi hanno permesso di abbracciarle dal vero con il solo scopo di abbracciarle. tutto ciò per dirti come sono fatta. agisco sotto l'impulso del mio cuore che, certamente, non è infallibile e perfetto, ma mi ha sempre guidata verso lo scopo della mia esistenza..

.attimi

silvia silviaa ha detto...

Attimi, non capisco cosa rimproveri a Riccardo, più volte ha ripreso il Fosca, Riccardo ha anche detto che non sa cancellare i commenti negativi, gradirei una tua risposta.

Anonimo ha detto...

Si è aperto il processo contro Attimi per eresia e blasfemia verso San Farina, per l'accusa l'inquisitrice Silvia Silviaa. Inutile perder tempo e soldi nella prosecuzione degli atti processuali ....tanto il verdetto è scontato .....COLPEVOLE SENZA POSSIBILITÀ DI APPELLO. Spiacente ...nessuna attenuante per la condannata .....è donna ed in quanto donna non ha alcuna scusante per la mentalità ristretta dell'accusa. Il processo comico e surreale è dichiarato chiuso.

attimiespazi ha detto...

non gli ho rimproverato un bel nulla. non sono mica la sua mamma. ci mancherebbe! dopo il suo post "Perché lascio dire tutto a Freddy Fosca" gli ho mostrato il mio disappunto e la mia amarezza ponendogli ancora un'ennesima volta il mio punto di vista. se i punti di vista, le critiche, vengono vissute come attacchi personali e nell' area commenti si desiderano solo le rose senza spine io non mi pongo problemi di alcun tipo e rispetto il volere del blogger e rispetto allo stesso tempo il mio modo di essere comunicando una mia decisione. la comunico perché gli adii senza parole, gli abbandoni silenziosi sono una spina nel fianco della mia vita e non desidero che altri provino ciò che ho provato io fin dall'infanzia (qualcuno capirà di cosa sto parlando) e non perché voglio fare la sceneggiata napoletana (come si usa dire, con tutto il rispetto per le magnifiche sceneggiate napoletane). se si viaggia su binari diversi su alcune questioni questo non vuol dire vivere lo scontro come un'imposizione da parte di chi mostra i propri pensieri personali, ma bisognerebbe viverla come libertà di esprimersi nella propria individualità da parte di chi vive l'area commenti.

AnonimaChicca, mi spiace che non ti firmi, ma il tuo stile è inconfondibile e, se permetti un suggerimento, fallo. Chicca Mentana, come nomignolo suggerito simpaticamente da altro commentatore sarebbe adattissimo, secondo me. ma, non dimenticherò mai il Mastro Geppetto in trasferta... ahahahah.. mitico!!
comunque, chi ha seguito il processo, sa che mi sarei rivolta in appello.

AnonimoAnonimo, anche per me bisogna assolvere il Farina e anche la fetta biscottata. l'amore in qualsiasi sua forma è al di sopra di ogni sospetto.

bene, ora vi saluto mentre sto immaginando il nostro Ricky Duca di Mantova che pensa: "ma quanto cazzo scrivono questi qua??!!"..

:-)

.attimi



attimiespazi ha detto...

Sì, insomma, Ricky, sii meno spermaloso..

attimiespazi ha detto...

ops, messaggio per RF sempre ammesso che Ricky passi di quando in quando negli inferi del suo blog e gli capiti di inciampare nella mia osservazione tragicomica..
:-)))

silvia silviaa ha detto...

Rimango sempre più perplessa. Lascio perdere la discussione, visto che non dai risposta.ciao.

Anonimo ha detto...

Non mi firmo perché mi sono un po' rotta di scrivere il solito nomignolo ....tanto il mio stile si riconosce. Occhio però che c'è altra gente sul blog ed io ora commento raramente ....anche perché poi firmandomi si ricadrebbe nuovamente nella solita tiritera, che ormai trovo noiosa e senza più alcun motivo di essere, con alcuni "miei estimatori".

rickyfarina ha detto...


Attimi, non c'è un dietro le quinte, al blogger piace che avvenga tutto
alla luce del sole. Sono solo dispiaciuto della tua "dipartita virtuale"
dall'area commenti di questo blog, così mi privi anche di Oscar Wilde che
è un mio carissimo amico! Ma se questo è il tuo volere ho le mani legate!
Ma dove la trovi un'altra area commenti così variegata e smandrappata?
Io vorrei dire che sono grato a tutti voi per la vostra presenza che in
questi anni mi ha fatto sentire vivo e comunicativo. Senza di voi non avrebbe
senso questo blog. Vi adoro.

Anonimo ha detto...

Chicca, il fatto è che silvia silviaa ha il naso all'insù. Il suo modo d'essere, soprattutto nei confronti di attimi, ma non solo, non è quello di avere un'opinione, ma d'inventarsi una contro opinione per il semplice gusto della conflittualità dettato dal bisogno di prevalere.
Nel caso, se attimi si fosse dimostrata d'accordo con Ricky, stai tranquilla che la buona silvia avrebbe trovato un pretesto per contrastarla.
Full stop!

Giulio

Freddy Fosca ha detto...

Attimi è sabato...Vedi se riesci a farti INCULARE da tuo marito. Almeno ti calmi un pochetto. Niente fa bene a una DONNA più di una robusta e lunga chiavata nel culo. Vedi Chicca che non pratica, come è sempre nervosa!... https://youtu.be/SJGxZXLSEok

Anonimo ha detto...


Smandrappato? Va beh, aspetto la radiazione dal mio annuario.

Giulio

rickyfarina ha detto...


Attimi, ti ho già detto vero il segreto per neutralizzare queste uscite di Fosca?
Bisogna eufemizzarlo! Traduci così il suo pensiero : " Attimi è sabato...vedi se riesci a fare l'amore con tuo marito. Almeno ti calmi un pochetto. Niente fa bene a una donna più di una intensa e lunga penetrazione innamorata...(così diventa adorabile, non trovi?)

attimiespazi ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.
Freddy Fosca ha detto...

Ricky non dire cazzate. Così è tutta un'altra scopata. Perde il suo scopo curativo igienico e (sopratutto) educativo. Diventa la solita svuotatina coniugale da conigli in cattivitá...

silvia silviaa ha detto...

Grazie mille a te Riccardo per esprimere i tuoi talenti pubblicamente.

silvia silviaa ha detto...

Giulio, ma che simpatico!

attimiespazi ha detto...

Ciao Ricky,
grazie del tuo bellissimo messaggio e dei tuoi consigli.
Oscar non mancherà perché Oscar è Oscar.
facciamo così Ricky,
io ho un bisogno intimo di allontanarmi da questo blog perché, forse,
la vera morbosa sono io (lo scrivo con un sorriso sulle labbra, tra il serio e il faceto).
magari, se mi si presenterà un'opera d'arte così, non potrò esimermi dal
lasciare una mia impressione personale

http://ricfarina.blogspot.it/2015/10/una-vampata-dazzurro.html

vorrei indicare agli altri miei "colleghi commentatori", se mi è consentito,
che per molti artisti è molto importante ricevere apprezzamenti e anche critiche
costruttive sui lavori fatti. un artista vive per creare perché è nel suo dna ma ha bisogno anche dell'approvazione del pubblico. non perché
si vuole pavoneggiare (anche se un briciolo di vanità c'è)
ma perché vuole sentirsi soddisfatto della creazione che offre al mondo.
degli artisti che ho conosciuto ho rilevato questo e penso che Ricky rientri nella categoria a pieno titolo.
non dimenticatelo..

ciao Ricky, che una vampata d'azzurro inondi il tuo bel cuore.
:-***********************

.attimi

Anonimo ha detto...

Se fossi un tipo nervoso Fosca ...non avrei tentato dialoghi contro alcuni "mulini a vento" ....ed alla prima rottura di balle sarei andata a cercarli per fargli "sentire" la risposta di persona. Io difetto di pazienza....in due anni credo di averne comunque dimostrata giusto per capire la situazione di alcune persone......ma quando ho il quadro della situazione poi per me la faccenda è chiusa, proprio perché ho dei limiti nella pazienza e nell'interesse. Quindi ora mi limito a cazzeggiare per divertimento sui 2 blog ogni tanto, a tempo perso, senza più attivare l'empatia o l'interesse verso nessuno.....ultimamente l'ho fatto verso Attimi perché ho avuto il sentore che qualcuno tentasse di eliminare dal blog anche l'ultima presenza femminile. Però da un lato potrebbe essere anche un esperimento che si potrebbe fare Attimi (sparisce anche Oscar in gonnella), si lascia definitivamente il blog ai soli maschioni (tanto ormai si sono defilate tutte le femminucce), molto molto ascetica la cosa degna di San Riccardo, ......e vediamo il risultato, magari salta fuori qualcosa di gustoso.

attimiespazi ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.