venerdì 6 novembre 2015

UNA DONNA

Conosco una donna che sta facendo una nuova traduzione delle
Argonautiche, quelle esistenti non la convincono del tutto, manca
il senso di quella musicalità sferica che lei desidera, e questa donna
ha due occhi così vivi che ti mangiano l'anima, ma quando
considera se stessa questa donna pecca di presunzione: dice 
di essere una sfigata. Capite? Lei non ha le qualità, nemmeno
una, per ambire a essere una sfigata. Quanto orgoglio, quanta
sfrontatezza, quanta superbia si cela nel suo cuore. Non le basta
essere una donna meravigliosa, no, vuole essere anche sfigata.

1 commento:

attimiespazi ha detto...


"L'Innominata Meravigliosa.."
(potrebbe essere il titolo di un film FarinaStyle)

.attimi