mercoledì 4 novembre 2015

L'ORIZZONTE PERDUTO

Stamattina mentre facevo pulizie ho trovato un orizzonte perduto
sotto il tappeto, era pieno di polvere, ho soffiato sulla polvere e
un paesaggio dimenticato ha preso vita nei miei occhi stupiti.

7 commenti:

attimiespazi ha detto...

.. e l'esistenza si è vestita di nuovi profumi e di nuovi colori, vero?..

un abbraccio abbraccioso a te,
ciao Mio Incredibile..

.attimi

Freddy Fosca ha detto...

Il poeta casalingo! Wow gli fai le pippe a Majakowskij! Hihihihi! :-)

rickyfarina ha detto...

Freddy, ti faccio una confidenza : la mia amica Medea è una tua fan. Mi ha chiesto chi sei, ti ho descritto così: un idraulico romano che tra un tubo e l'altro legge Hegel, quando non è occupato a scolarsi una bottiglia di vodka. Va bene?

Freddy Fosca ha detto...

Preferivo Kierkegaard; epperò ho smesso di leggere, sto apposto!...Troppe letture confondono le idee. Oltre tubbaro, sono anco muratoro frabbo elettricristo...un po' factotum e parecchio fancazzum, e non lo so manco più io che cazzo di lavoro farebbi...Pure fare troppi mestieri confonde... Saluti a Medea. :-)

-farinomane- ha detto...

Questa si chiama una botta di ... . A me al più é capitato di provare un brividino nel ritrovare una 5 euro spiegazzata nella tasca dei jeans appena estratti dalla lavatrice. Voglio rinascere poeta.

rickyfarina ha detto...

Farimoname, sono in ritardo con la spedizione del libro, perdonami, ma arriverà. Anche a me è capitato di trovare 5 euro dopo la lavatrice, che bello!

-farinomane- ha detto...

Ma figurati! Posso solo ringraziarti.