domenica 22 novembre 2015

AMORE COL CIUCCIO


Ricky - Ti sembrerà strano ma ti amo.
Ventenne - Ma se non ci conosciamo!
Ricky - Appunto, per questo ti amo.
Ventenne - Ma che cosa abbiamo da dirci?
Ricky - Tutto, qualsiasi cosa.
Ventenne - Del tipo?
Ricky - Che lucidalabbra usi?
Ventenne - Creamy Lipgloss della Kiko, effetto bagnato.
Ricky - Dio mio! Ti adoro, ti adoro.
Ventenne - Ma lei quanti anni ha?
Ricky - Il 2 aprile 47.
Ventenne - Ma potrebbe essere mio nonno!
Ricky - Non esagerare piccola.
Ventenne - Ma non si vergogna?
Ricky - No, ho smesso da anni.
Ventenne - Che cosa pensa di trovare in me?
Ricky - La primavera.
Ventenne - E io che cosa dovrei trovare in lei?
Ricky - Un uomo.
Ventenne - Un porcellino?
Ricky - Anche.
Ventenne - Lei è sposato?
Ricky - Mica sono scemo!
Ventenne - E vuole fare sesso con me?
Ricky - No, voglio fare l'amore.
Ventenne - Ma io non sono innamorata di lei.
Ricky - Che importa? Basta il mio amore.
Ventenne - Dice?
Ricky - Dico.
Ventenne - Lei è un rivoluzionario?
Ricky - No.
Ventenne - Lei è coraggioso?
Ricky - Non credo.
Ventenne - Lei è un uomo di successo?
Ricky - No.
Ventenne - Lei sa fare l'amore?
Ricky - Per niente.
Ventenne - Come pensa di farmi godere?
Ricky - Con l'intenzione.
Ventenne - Non basta.
Ricky - Ma sono disposto all'adorazione totale.
Ventenne - Vuole adorare i miei piedini?
Ricky - Sì, anche odorarli.
Ventenne - Vuole succhiare le mie tettine?
Ricky - Sì, mia adorata!
Ventenne - Vuole il mio culettino sul muso?
Ricky - Certo, certo!
Ventenne - Vuole impazzire per me e dimenticare la morte?
Ricky - Sì, sì, amore mio!
Ventenne - Spiacente.
Ricky - Mi basta starti vicino, svegliarmi al mattino vicino al
tuo respiro, circondarti di amore.
Ventenne - Spiacente.
Ricky - Sono disposto a bruciare tutti i miei libri di poesia
per un tuo bacio.
Ventenne - Proprio tutti?
Ricky - Sì tesoro mio!
Ventenne - Lei è disposto a umiliarsi per me?
Ricky - Certo!
Ventenne - E se volessi sodomizzarla con un vibratore?
Ricky - Eccomi, sono qua, tutto per te.
Ventenne - Lei sta tremando.
Ricky - Sì, tremo d'amore.
Ventenne - Perché non va a sognare le nuvole?
Ricky - Perché ti amo, non mi interessano le nuvole.
Ventenne - Lei mi fa tristezza.
Ricky - Scopami per compassione.
Ventenne - Non la scoperò, per compassione.
Ricky - Sei crudele.
Ventenne - Sì, e sono bella e giovane.
Ricky - Mille euro?
Ventenne - Vuole comprarmi?
Ricky - Sì.
Ventenne - Lei è ricco?
Ricky - No.
Ventenne - E come fa a trovare i soldi?
Ricky - Li rubo alla mamma.
Ventenne - Alla mamma?
Ricky - Sì, alla mia mammina.
Ventenne - Lei è così ridicolo...
Ricky - L'amore rende ridicoli.
Ventenne - Se si mette a quattro zampe e fa bau bau
domani vengo a casa sua e le faccio un pompino.
Ricky - Bau bau.
Ventenne - A domani.
Ricky - A domani, amore mio!
Ventenne - Si faccia trovare con un pigiamino rosa.
Ricky - Oggi stesso vado a comprarlo.
Ventenne - Bene. E la voglio con un ciuccio in bocca.
Ricky - Vado in farmacia subito.
Ventenne - Ora mi ha stancata, se ne vada.
Ricky - Vado, a domani tesoro.
Ventenne - E prepari i mille euro.
Ricky - Sì, amore.

9 commenti:

attimiespazi ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.
attimiespazi ha detto...

Incrociamo le dita e speriamo che Ventenne non ti tiri un bidone ..

.attimi

Gaetano Gigliotti ha detto...

Ventenne:"Ok, facciamo 1500", Ricky: va bene, non di più...:-)

Sese Tromper ha detto...

Ricky, un uomo si giudica dal pisello, non dalle parole. Perché non ci fai vedere il pisello invece delle chiacchiere?

Anonimo ha detto...

L'amore non rende ridicoli ...è energia positiva. Quando si vedono sguardi d'amore intercorrenti fra genitori e bimbi, fra uomo e donna (ed anche fra persone non etero), fra anziani coniugi, fra estranei che riescono ancora a tendersi la mano ....penso a tutto ...meno che siano ridicoli. Essere scopati per compassione? Giammai....sa tanto di elemosina concessa e in questo tuo racconto... un'elemosina pagata ben bene. Ma una ragazzetta molto scaltra, cinica e veniale (finché ha il dono della giovinezza)...riuscirebbe veramente a farti girare come una trottola e tu davvero saresti disposto a ridicolizzarti fino all'estremo? Secondo me più che per una ventenne saresti disposto a farlo ...per la giovinezza. Saresti disposto a vendere l'anima al diavolo novello Faust? Chicca

Anonimo ha detto...

La frase di Mefistofele, dopo aver fatto firmare a Faust il patto col sangue, mi par più che calzante ....«chi filosofa è come un animale che un folletto malvagio fa girare in tondo su un campo disseccato, mentre intorno bei pascoli verdeggiano». Chicca .....a proposito io aspetto sempre il video in doccia con il vedo e non vedo.

riccardofarina69 ha detto...


Un uomo si giudica dal pisello? Mi sembra una filosofia da "cazzoni". (absit iniura verbis ).
Tra l'altro non sono un esibizionista, sono un poeta : mostro le mie viscere.

attimiespazi ha detto...

Cosa leggono le miei orecchie? :-)
Qui si cita l'OPERA delle OPERE!! Il Faust di Goethe !! La mia preferita in assoluto!!!

Contribuisco anch'io (ogni riferimento a commento altrui non è casuale)

--------------------------
Siamo avezzi a sentire che gli uomini deridono
quello che non intendono
e di fronte a bellezza e bontà,
infastiditi, spesso brontolano. Ringhiare
a quelle vuole, come loro, il cane?

(Faust parte prima - Studio- quinario 1205)
--------------------------


.attimi

RobySan ha detto...

Che nome strano e bello, Ventenne. È profondo. Significativo. Me piace 'n zacco!