mercoledì 28 ottobre 2015

UNA VITA INCREDIBILE

Decise di credere a tutto ciò che riteneva incredibile, iniziò a
credere in Dio, all'amore, ai dischi volanti, ai fantasmi, alle
donne, alle resurrezioni, alle parole dei politici, alle favole,
alle apparenze, agli arcobaleni che finiscono nel caffè.
Fu una decisione, un atto di volontà, una perentoria scelta
di stupore, e la sua vita divenne qualcosa di incredibile.
Anche il suo volto allo specchio iniziò piano piano a sorridere.

4 commenti:

Gaetano Gigliotti ha detto...

Credere nelle donne è veramente incredibile... forse perché lo sono.

Anonimo ha detto...

"Per credere alla donne bisogna andar ben oltre l'Ottimismo"

Ottone Erminio

Luca

RobySan ha detto...

"Meglio una vita incredibile che un credo invivibile"

Confucio

-farinomane- ha detto...

Un uomo poco credibile