martedì 27 ottobre 2015

INCOMPRENSIBILI

Che cosa fai? Ti metti a scortecciare la realtà? Che cosa pensi
di trovare? La verità si è posata sul vetro, non la vedi? Non hai
bisogno di scortecciare nulla, non tentare di afferrarla, volerà via,
ma puoi contemplarla mentre si liscia le zampette, la vedi?
Tutto ciò che respira, che danza, che si muove e che si posa,
tutto questo è la verità, non hai bisogno d'altro, sii felice quanto
basta, non troppo, sii felice per questi attimi che ti giungono
da spazi infiniti per te incomprensibili, tutto è già accaduto.

2 commenti:

attimiespazi ha detto...

grazie a te,
nel mio cuore sono riemerse parole dedicatemi da un amico carissimo che ora non è più.
voglio condividerle con te e gli amici di passaggio.
grazie Ricky

http://attimiespazi.blogspot.it/2015/10/infinito.html

.tua attimi

Gaetano Gigliotti ha detto...

Già... l'accaduto, e l'accadrà.