martedì 20 ottobre 2015

SPINOSAURUS

8 commenti:

Anonimo ha detto...

bella la tua sagoma riflessa

-farinomane- ha detto...

Non so se é più inquietante la tua figura o quella dello spinosaurus

rickyfarina ha detto...

Domanda per Farinomane: " Dove hai già visto il - clochard - nel finale di questo film? ".

-farinomane- ha detto...

Se intendi in questo stesso film...facile, compare un clochard al min 1:19, min. 2:55, min.3.18 (finale). Ma spesso compaiono nei tuoi film, vedi: "Film d'epoca", "Regista per caso", "Un volto nella folla" (uno dei miei preferiti)

silvia silviaa ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.
silvia silviaa ha detto...

Il titolo del film, i manichini ad occhi chiusi, i mendicanti e gli anziani fragili e indifesi fanno risuonare le parole di Giovanni apostolo " chi infatti non ama il proprio fratello che vede, non può amare Dio che non vede." Farinomane perché t' inquieta Farina ?non comprendo.Anzi Farina ha dato voce ai bisognosi in questa indifferenza generale.

-farinomane- ha detto...

Non mi inquieta Farina, ma la sua figura nera senza volto e le sue fantasmatiche apparizioni nel film, sottolineate da una musica che non rasserena di certo. Il tutto immagino, voluto dal regista, il Farina appunto, con un intento ben preciso.
Farina è l'occhio che vede ciò che altri fanno finta di non vedere mentre sono intenti a guardare creature terrificanti, esibizioni di artisti da strada, vetrine animate da manichini dormienti e borse volanti. La performance di un clochard non è abbastanza "forte".

Quoto Giovanni apostolo.

rickyfarina ha detto...

è proprio il protagonista di Un volto nella folla il signore nel finale di questo film.