giovedì 8 ottobre 2015

UN BALCONE A SUD

4 commenti:

Gaetano Gigliotti ha detto...

Bel film, ho Fary: per fare un film come questo e tanti altri, ti assenti dalle scene e rinunci a qualcosa? In termini emotivi e sociali quanto ti costa questa tua assenza? E ancora: Può influenzare i tuoi rapporti sociali? Vivere guardando-filmando il "vivere" scarnifica l'essere?

Gaetano Gigliotti ha detto...

P.S.: la colonna sonora?

Donalfonso Lorenzo Da Ponte ha detto...

ma è un caso o solo due vizzi che ogni volta che riprendi "pure-esse-canta" è in compagnia di bacco o tabacco? però è l'unica che mi piace forse perché somiglia a mia cugina Carmela, invece collo alto nero naso e capello corto è ”tua” e non mi interessa la bionda è bionda è la colpa mia. Le altre non le conosco bene.....
Però le farei tutte.

Spin77

-farinomane- ha detto...

L'esposizione ottimale è un aspetto che molti sottovalutano.

ps: alta concentrazione di fascino femminile...da fare invidia a tutti i maschietti