venerdì 26 febbraio 2016

CROSSDRESSING

Ieri sono andato a un incontro organizzato dai radicali nella sezione
- Enzo Tortora - , il tema era il crossdressing, il travestitismo.
C'era una studiosa, una psicologa e un avvocato. E c'erano
alcuni "praticanti". Si è cercato di spiegare il fenomeno e le sue
implicazioni sociali, i problemi che possono sorgere. Veniva citato
il caso di un poliziotto che nel tempo libero amava vestirsi da
donna, e che per questo aveva subito una sospensione, poi
reintegrato perché vestirsi da donna non è un reato, ed è uno
dei pochi precedenti in termini di giurisprudenza. Nel tempo
libero siamo liberi, appunto. Certo se il poliziotto fosse andato
sul lavoro con i tacchi a spillo sarebbe stata un'altra cosa.
Per tutto il tempo ho avuto davanti due belle bionde, avevano
dei capelli bellissimi, profumati, continuavo a fissare i loro
capelli, e dato che sono in un periodo di erezioni svolazzanti,
avevo anche un principio di erezione tricologica...poi quando
la psicologa ha chiesto se qualcuno desiderava intervenire
con una propria testimonianza una delle due bionde si è
alzata, e ho notato che aveva anche due gambe muscolose
e una voce bella profonda e che era un uomo! Avrei voluto
portare anche la mia personale testimonianza. Io sono un
pigiamista, sono per un travestitismo onirico, vorrei girare
per la città in pigiama e pantofole, magari con un cuscino
sotto il braccio, ma mi sono trattenuto, sarei andato fuori
tema. Sono un pigiamista ma con pigiama da uomo.
Un giorno metterò il pigiama, magari una bella vestaglia
e mi perderò per le strade di Milano sorridendo alle stelle.

3 commenti:

attimiespazi ha detto...

succoso episodio scritto con il sorriso sui polpastrelli..


.attimisognista

-farinomane- ha detto...

...le stranezza della vita. Tu ti sei eccitato pensando di avere davanti due donne avvenenti per poi scoprire che erano uomini travestiti, a me è capitato di recente di scatenarmi con disinvoltura sulla pista da ballo con due ballerini uomini convinta (io come altri) fossero una coppia di omosessuali appassionati come me di ballo...invece alla fine ho scoperto che non lo erano (un omosessuale non ti chiede il numero di telefono vero?)
Non si capisce più niente.

Freddy Fosca ha detto...

Da Nicolino non hai imparato proprio un...cazzo! Che stronzo!