lunedì 27 giugno 2016

DADI NELLA NOTTE

Ho lanciato i dadi su un tappeto verde, e poi sono fuggito
a respirare la notte. Non so che numero è uscito, e non
importa. Vincere, perdere, non importa. La notte era mia.

Nessun commento: