mercoledì 28 dicembre 2016

Perché lascio dire tutto a Freddy Fosca

Primo : lascio dire tutto a Freddy Fosca perché non so cancellare
i commenti sgradevoli. Quindi, in primis è un mio problema tecnico.
In secondo luogo mi diverte. Anche quando attacca persone a me
care come Alda Merini, Medea o mia madre o le gentili donzelle
del blog.  In terzo luogo mi perderei i tentativi di addio di Attimi
che sono sempre delle perle o le risposte di Medea che sono
di una eleganza folle o i commenti di Giulio che hanno sempre
un tocco di umanità sorridente. Lascio dire tutto a Freddy perché
sento la sua disperazione, e chi è disperato può tutto, lascio dire
tutto a Freddy perché sento la sua solitudine, perché è un coglione
e i coglioni sono in fondo portatori di vita. Lunga vita a Freddy.

104 commenti:

attimiespazi ha detto...

non voglio essere più parte del tuo cast. incerti franfenti dovresti smettere i panni del regista e renderti conto che non puoi strumentalizzare persone che, per un motivo o per l'altro scelgono di lasciare tracce di se stesse, solo perché trovi tutto ciò divertente.
Avere un blog è una grande responsabilità, ricorda che sul web i messaggi vengono amplificati alla massima potenza, tu hai in mano questa responsabilità, capisci?
Attimiespazi che ha interpretato se stessa sempre e comunque muore in questo episodio di questa tua web novela. Troverai sicuramente altri interpreti per i tuoi sollazzi.
buon proseguimento per tutto ciò che ritieni davvero essenziale oer il tuo percorso di vita.
Ciao..

.attimi

Medea ha detto...

@Attimiespazi: io ti leggo sempre volentieri e questo "cast" è assolutamente reale, nulla v'è di virtuale, secondo me, proprio per questo io credo che tu sia attrice protagonista; vi sono, infatti, i virtuosismi di chi decide di entrarvi, come in una malabolgia o come in un ciel di Paradiso, a ciascuno le proprie considerazioni: è importante ogni tassello perchè il mosaico splenda. Le tue reazioni, i tuoi addii perlati, come ha scritto Ricky, le tue verità... Sei una donna di grandi intuizioni, per quel nulla che so di te; di una poetica fragilità; una donna che ogni giorno si conquista, si conosce, si scopre e, mentre si annoda i capelli, vola con le sue libertà: donati la possibilità di scoprire te stessa ancora anche attraverso ciò che fa e dice e sogna e sbroglia Riccardo! Questo non è un consiglio, non mi permetterei; è un suggerimento che devi accogliere da una persona che vive Ricky con grande pragmatismo: l'ho conosciuto che ero assai meno ricca di come mi sento ora; con lui ho imparato a guardare il mondo da una prospettiva che mai avevo considerato. E con lui ho imparato una cosa importantissima: il significato-concreto e quotidiano- della GENEROSITA'. Riccardo-ma non diciamoglielo o si gongola-anche quando è uno scialacquatore (di pensieri, di immagini, di parole, di materia, di forma, di spirito, di incoerenze, di giochi, di frastuoni, di silenzi,...) è un grande maestro di generosità. Anche quando esprime cose che sembrano fuori dalla grazia di Dio, Riccardo sta donando. Pensaci. E si dona per un solo motivo (che non dico perchè va da sè).
Con questo non lo santifico affatto, anzi certe volte sorprendo me stessa a pensare che sia il principe degli stronzi, eppure gli perdono anche questo, perchè, a differenza di tutti gli altri, lui dona, non toglie mai. Te lo assicuro. Riccardo è limpido. Anche quando può sembrar crudele. Bisogna, invece, diffidare dai dispensatori di dogmi, dagli asceti dell'ultim'ora, dalle camomille roventi. Ho sempre preferito burro e marmellata alla camomilla, perchè la camomilla scotta, porca troia. Ti abbraccio. Senza miele, con grande sincerità; senza sviolinate-fanculo tutti i violini-, ma con dismisurato amore.

attimiespazi ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.
attimiespazi ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.
silvia silviaa ha detto...

Da leggiadra farfalla, Attimi ama tanto errare.

Freddy Fosca ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.
Freddy Fosca ha detto...


Titolo: Freddy Freddy

Freddy e' poesia
Freddy Freddy e' l'armonia
Freddy e' la magia
Freddy Fosca e' simpatia

e' zucchero filato
e' curiosita'
e' un mondo di pensieri e liberta'

e' un fiore delicato
e' felicita'
che a spasso col suo gatto se ne va

Freddy oh Freddy nella vita solo non sei,
qualche troia sempre tro-verai.

Freddy oh Freddy che sorrisi grandi che fai
che sapore dolce, che occhi puliti che hai
Stai imbriaco ammerda
Li sai...

Freddy e' fantasia
se racconta le bugie
Freddy e' l'allegria
che ci tiene compagnia

e' un sogno colorato
e' l'ingenuita'
e' un cazzo in culo che arrivera'

e' un cucciolo smarrito nell'immensita'
Tra le zoccole di questa citta'

Freddy oh Freddy nella vita solo non sei
anche nella indigenza piu' bianca, piu' alta che mai

Freddy oh Greddy che sorrisi grandi che fai
che sapore dolce, la sborra che hai....

ah Freddy....
Oh Freddy...

Freddy Fosca ha detto...

La potevo fare meglio ma sono pigro... fottetevi zimpatie!

Freddy Fosca ha detto...

Ah chiaramente dedicata a Attimi. Che crede ci sia un mio lato buono da cartone animato anni 80'....Tipo boh Uomo Tigre?

Freddy Fosca ha detto...

E sperma zampillante sempre ci daraaaaaà!...

altrimentipresente ha detto...

Qualsiasi delitto è volgare,
così come ogni volgarità è un delitto.

(Oscar)

attimiespazi ha detto...

@Freddy Fosca
non posso non ricambiare la tua dedica, è più forte di me, è più forte della mia morte e oggi, 31 dicembre 2016, il mio ultimo pensiero è per Te, persona e personaggio che ho scrutato con affetto, con incazzature, con ilarità e che spesso mi ha fatto pensare di pensare il mondo sotto un'altra ottica.
grazie.
:-*
.......

ATTIMI (Giorgio Gaber)

Attimi
attimi.

Io che ho poca nostalgia del passato
a volte cedo a quel suo dolce mistero
e da certi amori, dai colori delle foto
si ha l'idea che abbiamo vissuto davvero.

Io ho avuto tante cose care, ho avuto il senso del dolore
e anche l'allegria di un uomo che ama
ma se dovessi raccontare la mia vita
ho paura che mi mancherebbe la trama.

Attimi
attimi.

Vivere di attimi, attimi d'amore
piccoli spostamenti del cuore
piccoli spostamenti del cuore
un cuore smemorato, un cuore avaro
che non si trattiene propria nulla di duraturo
che cera disperatamente
la breve gioia di un istante
un cuore che conosce solo l'euforia.

Attimi
vivere di attimi
attimi d'amore
piccoli spostamenti del cuore
piccoli spostamenti del cuore.

Un cuore senza ieri, senza domani
e col presente che gli sfugge tra le mani
che piange, ride ama e odia
che prende tutto e poi va via
un cuore che da un'ora all'altra cambia idea.

Attimi
attimi
attimi.

Attimi per me che un giorno in un abbraccio innocente
mi sono perso, in un momento ti ho amato
ma quante notti di fatica, che aria pesante
per un folle orgasmo che poi dura un minuto.

E di te mi è rimasto niente di cose solide e importanti
ricordo solamente strani dettagli
far l'amore con i nostri sentimenti
è come farsi un bel vestito con dei ritagli.

Attimi
attimi
attimi.
.
.

Anonimo ha detto...

..di verità e saggezza hai proprio solo ATTIMI..mentri gli SPAZI di falsità e instabilità,quelli sono IMMENSI
Il Pomponazzolo geloso

attimiespazi ha detto...

si fa quel che si può..

Anonimo ha detto...

Secondo me, Il Pomponazzolo geloso o è un uomo del blog o una donna del blog. Ed è già un indizio.

Anonimo ha detto...

Secondo me è di sesso indefinito.

Anonimo ha detto...

Secondo me è meglio lasciare dire tutto a Freddy Fosca come indicato da Farina ma anche lasciare libertà di espressione a tutti i santi e i peccatori e alle sante e alle peccatrici di passaggio.

Anonimo ha detto...

Secondo te non è secondo me quindi hai torto.

Anonimo ha detto...

Secondo me io ho sempre ragione soprattutto quando ho torto.

Anonimo ha detto...

E secondo essi? Cioè, vogliamo dimenticarli? Non discriminiamo, prego!

Anonimo ha detto...

Firmato:Mastro Geppetto in carriola

Anonimo ha detto...

Non ci capisco un cazzo, ma qui è fichissimo all'ennesima potenza!

Anonimo ha detto...

Secondo me qui c'è qualcuno un poco sclerato che ha preso di mira Attimi e le muove accuse. Imposta dialoghi fra anonimi ma è un dialogo unico con se stesso e ruba nomignoli che non gli appartengono. Ci sono uomini che si fingono donne e donne che si fingono uomini solo per il gusto di raggirare il prossimo e carpirne la fiducia. Auguri Attimi e fai attenzione, dai peso ai sogni, i sogni sono i tweet del nostro sesto senso.

Anonimo ha detto...

"imposta dialoghi fra anonimi..fai attenzione" e chi lo scrive?..un anonimo/a..

Anonimo ha detto...

Pomponazzolo geloso, però sembra che ora Attimi abbia scelto di stare -stabilmente- fuori da questo blog. Decisione saggia. Mi è sempre sembrata una persona pulita e che quando aveva qualcosa da dire non la mandava a dire. Quindi onesta fino in fondo senza paura di confrontarsi e dialogare con tutti.

Anonimo ha detto...

Prima si indigna, si sente ferita e offesa dai commenti di Freddy, e immediatamente dopo ha una strana complicità con lui..gli dice ti amo, manda bacetti, dedica poesie..solo attimi di indignazione..e poi grandi spazi...di ambiguità...
Gian domenico Pomponazzi (figlio di Petrus)

Anonimo ha detto...

In quale post Attimiespazi ha detto ti amo a Freddy Fosca? Questa è una notizia da prima pagina ! Fammelo sapere. Una dedica da Attimi però piacerebbe riceverla anche a me, ma ormai se ne è andata.

Anonimo ha detto...

Freddy amore miooo ..dove sei ?!
attimiespazi

Anonimo ha detto...

Ma perché se ne è andata?

Anonimo ha detto...

Perchè Ricky strumentalizza le persone


a.

attimiespazi ha detto...

care Anonime che ricamate le vostre congetture, vi ringrazio dell'attenzione e vi invito gentilmente a desistere dal tentativo di apporre la mia pseudo firma in messaggi che non mi appartengono. tutto quello che avevo da dire l'ho già ampiamente espresso nelle puntate precedenti e negli anni passati. stop. ringrazio chi ha compreso veramente le mie posizioni.

buone cose a tutti..

.attimi

Anonimo ha detto...

Ma che significa? se è x questo anche Ricky ha dedicato addirittura questo post a Freddy, anche se spesso gli fa girare i coglioni. Allora anche lui è ambiguo? Lo faccio presente giusto per par condicio. A qualcuno ha dato fastidio la dedica di Attimi xche la poesia di Gaber è bellissima insieme alla dedica. State contestando un atto di affetto di quelli soliti di Attimi.

Anonimo ha detto...

non te ne andrai mai da questo blog..e lo sai benissimo attimi..ormai sei tutta in-FARINA-ta
www.anonimo.in. fari.nato. it.

attimiespazi ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.
Anonimo ha detto...

domanda anonima: attimi ti aspettavi di più da questo blog ?
Risposta di attimi: Eh insomma..mi aspettavo di più dalla vita veramente ..di più e MEGLIO..
Palombella rossa

Anonimo ha detto...

@Pomponazzolo Geloso
come si spiega la psicologia della gelosia? La gelosia nasce dalla paura di perdere l'altro, nasce dal dolore, dalla frustrazione di non sentirsi unici e indispensabili, nasce dal vivere l'altro come una proprietà. La gelosia nasce dal crollo narcisistico di sentirsi, per l'altro, speciali, unici e insostituibili. La gelosia è il fil rouge che connette l'oggi con ieri, che ci riporta a quel dolore provato quando scoprimmo che mamma non era tutta nostra ma anche nostra, quando sentimmo che papà era un uomo da dividere con un'altra donna.
La gelosia nasce lì, in quelle relazioni primarie affettive in cui scopriamo di non essere al centro di quel mondo, dove per la prima volta proviamo desiderio di possesso, abbandono e paura dell'abbandono: relazioni in cui scopriamo la vicinanza e la paura della perdita, dove ci illudiamo di essere unici, speciali, prediletti, per poi scoprire che il mondo non ruota intorno a noi. La gelosia nasce nei rapporti in cui chiediamo agli altri di metterci al centro del loro mondo per poi scoprire che ciò non può accadere, nasce nelle relazioni in cui chiediamo all'amico di dichiararci il miglior amico possibile, nasce nelle liti tra i fratelli per mostrarsi agli occhi di mamma, nasce dalla paura di non avere più su di noi lo sguardo dell'amato che, distratto, si perde in altri occhi.
La gelosia è dolore, è frustrazione: questo fa in modo che venga coperta da rabbia, violenza, distruttività. La gelosia non è solo leggera, simpatica, a volte vivacizzante. Chi soffre di gelosia a tutto tondo, realmente sente di perdere gli occhi, di perdere lo sguardo sulla realtà: intraprendere la strada per sciogliere il dolore, il narcisismo e il desiderio di possesso che alimentano la persona gelosa si può. Un amore non geloso è un amore sano.

Anonimo ha detto...

fico!

Anonimo ha detto...

vabbè, allora io posso anche dirti che qualsiasi amore non è sano ; perchè nasce sempre da bisogni e paure..è sempre reciproco interesse..come la mettiamo eh? nemmeno Gesù cristo potrebbe contraddirmi in questo !
Pomponazzolo Gelosone

Anonimo ha detto...

Pomponazzolo Gelosone, Gesù è il nome e Cristo è il cognome. Hai dimenticato la maiuscola. Si, l'interesse di amare può avere diversi risvolti. E l'amore più bello è quello in cui ad un certo punto uno dice all'altro o agli altri "Ti (Vi) lascio perché ti (vi) amo troppo".
Come la mettiamo eh??!
Rondinella di Primavera

Anonimo ha detto...

Infatti Gesù ha lasciato i suoi discepoli.

Anonimo ha detto...

Se è per questo anche Dio ha lasciato Adamo ed Eva.

Anonimo ha detto...

Rondinella, o sei silviaa o sei attimi..monella !

Anonimo ha detto...

Nel commento di Rondinella non c'è nessuno strafalcione di battitura: non è silviaa. Silviaa non scherza su Gesù e scherza poco con tutti. Io opterei per la seconda ipotesi dove c'è odor di correttrice di bozze qual'era Attimi; non ha resistito alla tentazione e ha corretto ricorrendo alla sua immancabile ironia e creatività. È evidente che Anonimo di 16:57 non conosce le vere caratteristiche degli ospiti del forum di questo blog o è molto distratto.
Anonimo detective

Anonimo ha detto...

E se Rondinella fosse in realtà Fosca con tutù rosa antico?

Anonimo ha detto...

Ma che c'avrà avuto Fosca per meritarsi la dedica di Attimi con tanto di bacetto? Cazzo, anche io sono geloso!

Anonimo ha detto...

ma io quello che ho trovato irritante è stato il continuo sdegnarsi per certi commenti, e poi subito dediche con bacetti..e complimenti..ma insomma, a che gioco stiamo giocando?
Pompinazzolo Spomponato e Spampanato

Anonimo ha detto...

Pompinazzolo Spomponato e Spampanato , ma a te che ti frega?

Anonimo ha detto...

mi frega perchè sono geloso
Spampanazzolo

Anonimo ha detto...

fico!

Anonimo ha detto...

L’egocentrico è in genere inconsapevole di esserlo e questo aggrava il suo potenziale distruttivo all’interno delle relazioni interpersonali; incapace di mettersi in discussione, di rivedere le proprie posizioni o le modalità comunicative con cui le esprime, in caso di incomprensione attribuisce all’altro ogni responsabilità, creando labirinti relazionali a vicolo cieco. L’incapacità di spostare il focus da se stesso all’altro, spesso induce l’egocentrico a pensare che tutto gli sia dovuto e a convincersi di non avere alcun debito nei confronti di un mondo deputato a soddisfare i suoi desideri (alla stessa stregua del bambino di tre anni che, incapace di comprenderne e condividerne le legittime ragioni, al parco si dimena tra capricci e pianti disperati dopo il rifiuto della mamma di acquistargli l’ennesimo palloncino). La risultante comportamentale di tale processo cognitivo è spesso un atteggiamento di ingratitudine. L’egocentrico non conosce la reciprocità, non ha familiarità con lo scambio, ignora la riconoscenza: accusa l’altro di non farsi mai sentire, senza mai fare il primo passo né assicurarsi che non vi siano alla base del silenzio altrui dei gravi impedimenti; pretende che l’altro soddisfi i suoi bisogni (o addirittura li anticipi) senza neppure sforzarsi di manifestarli (“Mi conosci no? Avresti dovuto capire che…”); non si lascia neppure sfiorare dall’idea di dover ringraziare dopo aver ricevuto una telefonata inaspettata, né di dover ricambiare un invito.
Alla base di tale atteggiamento fondato sull’ingratitudine, è possibile rintracciare un deficit nel modello delle esperienze affettive precoci che produce un sostanziale disconoscimento del valore affettivo (ed etico) della reciprocità.
L’egocentrico appare arroccato su una posizione di incomprensibile pretesa. Non si tratta del piedistallo del narcisismo patologico (con il quale ha pur sempre molte similitudini), dal quale il narcisista guarda al mondo come ad un pubblico plaudente da strumentalizzare per i propri fini opportunistici, senza provare alcuna empatia né sperimentare alcun sentimento di rimorso; si tratta più verosimilmente di un buffo trespolo, che per l’egocentrico coincide però con l’ombelico del mondo, ovvero con l’unica prospettiva possibile (non l’unica “valida” come per il narcisista!) da cui guardare la realtà; tutti gli altri, per l’egocentrico, rappresentano (sebbene non degli individui inferiori da sfruttare come per il narcisista!) dei coinquilini che soggiornano comodamente sui meridiani e paralleli. Chiunque descrivesse il mondo in base alle proprie coordinate, agli occhi dell’egocentrico, semplicemente avrebbe torto (o sarebbe folle). Se al narcisista, la prospettiva dell’altro non interessa (a meno che non gli consenta di perseguire uno scopo personale o non si presti a divenire materiale da manipolare). per l’egocentrico, semplicemente non esiste!
La mancanza di sane esperienze affettive precoci nella prima infanzia e un’educazione emotiva fondata più sulla logica del possesso, che su quella del dono e della reciprocità, in alcuni casi, si associano ad atteggiamenti di rivalsa nei confronti di chi, involontariamente diviene fonte di frustrazione. Accade quando l’egocentrismo e l’ingratitudine si associano ad un sentimento non elaborato di invidia (nell’accezione Kleiniana), ad una mancata integrazione del Sé e a meccanismi difensivi altamente disfunzionali

Anonimo ha detto...

Nella società contemporanea, che si potrebbe assimilare ad una “fabbrica dell’effimero“, fondata in gran parte sull’iper – sessualizzazione, l’ostentazione narcisistica del corpo e l’oggettivazione dei sentimenti, si assiste sempre più, infatti, al proliferare di alcune specifiche forme di “psicopatologia sociale”, di per sé prive di qualunque fondamento scientifico e perciò descritte con intento volutamente provocatorio: tra tutte spiccano il vittimismo,la rigidità mentale, le vanità virtuali e, appunto, l’egocentrismo smisurato. Tutti mali figli dei nostri tempi, derivati dalla stessa matrice; una sorta di fissazione/regressione a quel lontano periodo della vita infantile che bisognerebbe lasciarsi alle spalle, per approdare a quei livelli di maturità affettiva e di capacità relazionali, indispensabili per la salute delle relazioni interpersonali.
Con questo articolo mi auguro allora di promuovere una riflessione sia in chi è alle prese con il “delirio” di onnipotenza infantile di amici, partner o colleghi (ricordando che sebbene chiunque possa proporci un gioco, è sempre possibile “rifiutare l’offerta e andare avanti”), sia in chi, nonostante i baffi o i tacchi a spillo e qualche ruga, non ha ancora deposto la bacchetta magica in soffitta, nel baule dei vecchi giocattoli!

Anonimo ha detto...


@Anonimo 22:46-22:47
Sempre che il suo egocentrismo le permetta di comprenderne il senso, per il suo prossimo eventuale commento le regalo queste: <"">. Si chiamano virgolette e vanno usate per la citazione di di brani scritti da altri onde evitare l'accusa di plagio.

https://psichenessunoecentomila.wordpress.com/2015/05/27/la-sindrome-dellegocentrico-attempato/

Giulio

Anonimo ha detto...

Giulio il problema non sono le virgolette ma le incomprensioni sul web e la facilità di procurar offese in anonimato scegliendo di nascondersi dietro nomignoli senza il coraggio del confronto diretto. Perché il pomponazzolo geloso non rivela la sua identità e gioca nascostamente muovendo accuse e dando epiteti a Attimi che si mostra e si firma? Anche io divento anonimo per evitare male interpretazioni dove non si capisce se si è graditi o meno.

Anonimo ha detto...


@Anonimo 05:34
Per quanto riguarda le virgolette hai ragione: non sono il problema ma la soluzione più semplice per evitare fraintendimenti in un coacervo di anonimato.
Il problema, il vero problema del pomponazzolo, è che pur rimanendo sconosciuto al prossimo deve convivere con sé stesso: non lo invidio, merita comprensione e, soprattutto, compassione.
Attimi ha tutta la mia stima - e anche la tua vedo- e non saranno certo le stronzate (francesismo) di qualche anonimo imbecille a farmi cambiare opinione.

Giulio

Anonimo ha detto...

anonimo 05:34 io non ho offeso proprio nessuno, ho giudicato in base a quello che ho letto. Verba volant.. scripta manent ! dove sta la verità? trallallero e trallallà ..Ricky, attimi sta aspettando che tu le dici: rimani ciccina..non te ne andare coccolona..io ti voglio bene popotina..e con altri vezzeggiativi.. che le piacciono tanto.. diciamo la verità !
Pomponazzolo morboso



attimiespazi ha detto...

Grazie Giulio.
se davvero Pomponazzolo Geloso Morboso è geloso - chiunque esso/a sia e qualsiasi sia la natura della sua gelosia - ciò costituisce un motivo in più che rafforza ulteriormente la mia decisione di lasciare l'area commenti di questo blog.
mai avrei pensato di poter suscitare tale sentimento in quanto mi pareva di essere fra amici, seppur ognuno con le proprie differenze, dove trascorrere qualche minuto in compagnia per farci compagnia e basta, per sentirci meno soli, per parlare dei più disparati argomenti, per raccontarci, per scontrarci in dialoghi costruttivi e conoscerci nelle nostre diversità, per scrivere cazzate e prenderci anche in giro ma, affettuosamente, come ho sempre ricercato in ogni mio approccio con gli ospiti di questo blog. se Ricky è la persona intelligente che penso, e se ha imparato a conoscermi solo un pochino con quell'amore verso il prossimo di cui si è fatto più volte portabandiera, sa che la mia permanenza qui non ha più ragione di esistere perché andrei contro i miei principi fondamentali della civile convivenza sul web. non è nella mia natura convivere con le polemiche mirate a smontare la personalità di chi decide di intervenire e a personalizzare le discussioni decentrandole dall'argomento primario regalando epiteti come fossero coriandoli agli interlocutori e alle interlocutrici; non è nella mia natura convivere con uscite volgari e sboccate da parte di una persona sessodipendente che esprime pensieri discutibili nei confronti delle donne come se questi commenti fossero acqua fresca, come se questi commenti fossero scherzi da buontemponi, come se questo blog non fosse pubblico e non fosse letto da ragazzini e uomini di tutte le età che possono farsi concetti e idee sbagliate sulle donne e sulla loro inalienabile dignità. no, mi dispiace, ho resistito, ci ho provato più e più volte per amor di Ricky, un amore fuori da ogni mia immaginazione ma, non ce la faccio a far finta di nulla, è il mio io più profondo che me lo chiedo. e mi dispiace davvero tanto che Ricky Farina non si sia mai impegnato veramente a fondo per contribuire ad arginare un fenomeno che non andava preso sottogamba e nonsi sia impeganto a difendere i suoi ospiti e le sue ospiti da aggressioni verbali davvero fuori misura. gli ospiti sono sacri.
"Freddy Fosca può tutto perché è un disperato" "Freddy Fosca mi diverte". non le ritengo buone scuse e rispettose degli altri partecipanti che devono sottostare al fatto che FF possa contribuire con i suoi eccessi al divertimento personale del blogger o che, addirittura Freddy diventi oggetto inconsapevole e allo stesso tempo vittima dei suoi divertimenti ma, lascio libertà di pensiero anche perché, e soprattutto perché questo è il blog di Farina e decide lui come gestirlo.
io mi limito ad usufruire della libertà di esprimermi che contraddistingue questo spazio.
se poi ci sono accordi sotterranei tra i comparenti di cui io non sono a conoscenza, forse la propspettiva cambia ma non è affar mio e di mio interesse, in quanto io mi propongo qui come tale sono.


>> continua >>

attimiespazi ha detto...

>> segue >>


Freddy Fosca spesso mi ha fatto pensare, poiché ha introdotto ragionamenti di un certo spessore ma che ha espresso in maniera sbrigativa ed eccessiva con i vocaboli che predilige. è molto sottile nei suoi messaggi. qui, con lui mi sembra di aver instaurato un rapporto di reciproco rispetto (mai mi ha affibbiato epiteti volgari, o accusata di alcunché, MAI!!) e quando lo cercavo per scambiare qualche sparuto dialogo ci siamo adeguati l'uno all'altra, venendoci incontro, scambiandoci video e pareri, ci sono stati tratti di vero scambio tra noi.
im più, leggendolo, ho sempre percepito in lui il desiderio forte del confronto con Ricky Farina, a lui interessa Ricky. è qui per lui.
a Freddy ho voluto lasciare quella dedica per ricambiare quella che lui ha fatto a me alla sua maniera caratteristica. io l'ho fatto alla mia maniera per rimarcare il mio carattere e l'affetto che ho comunque provato nei suoi confronti. io voglio bene a Freddy, all amia maniera, seppur nei limiti di questo contenitore e seppur io lo abbia contestato fortemente per sforzarlo ad usare quelle parole che lui ben conosce, almeno qui, in questo spazio che , a tratti, ho amato più del mio.
che c'è di male a provare affetto? dove ho sbagliato?
io sto piangendo mentre sto scrivendo e non mi vergogno a dirlo, sto piangendo in me stessa perché non riesco a capire come non si possa comprendere l'affetto che ho provato per le anime che ho incontrato in questo blog, non riesco a capire perché un gesto di affetto possa procurare gelosia.
vedi, Pomponazzolo? non capisco. forse, la mia permanenza ha fatto solo del male a questo spazio dove mi sono proposta come se fossi in real life e considerando ogni presenza come un v ero incontro con Persone in possesso di loro sentimenti e loro sensibilità, esattamente come me.
mi dispiace di aver procurato sentimenti sbagliati in te, Pomponazzolo, scusami.

forse, non ci si rende conto dell'importanza che ha questo fantastico veicolo di comunicazione qual'è il web. è uno strumento potentissimo perchè le parole sono armi.

grazie Giulio, mi sono agganciata a te per questa mia, spero ultima, comunicazione.
un abbraccio col mio pensiero più puro a te.

non ho altro da dire..


.attimi

attimiespazi ha detto...

Ciao Ricky, ti seguirò sempre.
Commenterò sul FQ dove c'è la moderazione commenti.
Ammirerò sempre i tuoi video, sei bravissimo, sei il mio video-poeta preferito, lo sai, e continuerò a raccogliere i tuoi film più belli in quel canale Vimeo che ho aperto e dedicato a te.

a te quella stanza speciale del mio cuore.

.tuaattimi

(scusa Pompanazzolo, ma non posso non espellere ciò che provo, non ci riesco. non essere geloso, non serve a nulla, se non a farti stare male)

Anonimo ha detto...

allora cara attimi,vediamo..tu scrivi "mi sono proposta come se fossi in real life"..no,no e no,lo sai benissimo che non può essere la stessa cosa..io infatti, adesso, sto pensando a cosa posso scriverti,, ma sto cancellando.. e riscrivendo altre parole.. perchè rileggo quello che hai scritto tu..e rimango interdetto..mi sento insicuro.. tutto impedito.. figuriamoci nella realtà..
Pomponazzolo in pappa

Anonimo ha detto...

@Pomponazzolo morboso (06:24)
Forse il problema è proprio questo, tu giudichi senza avere gli strumenti per giudicare. Una bilancia starata dalla debolezza della mente e dall'assenza di rispetto per la dignità degli altri. Offendere non significa solo dare del cretino o della testa di birillo a qualcuno. L'offesa peggiore, la più disgustosa, è colpire la sensibilità, è distorcere i sentimenti del prossimo. Fatto con questo strumento poi, in assoluto anonimato, è anche un po' vigliacchetto. Cosa dici?
Prova invece a giudicare te stesso in un momento di mente libera: ti condanneresti alla soppressione (del "personaggio" web, dell'avatar pompon...., ben inteso).
Naturalmente spero di non averti offeso.

Giulio

Anonimo ha detto...

No Giulio ti sbagli, io non offendo la persona, io cerco solo di provocare e giudicare,in modo tale da ricevere attenzioni..come ci insegna a fare il maestro Freddy..ad essere rispettosi, educati, sensibili..non si ricevono quelle attenzioni, che vuole il nostro bamboccio interiore..poi non lo so guarda..se vuoi posso anche cancellare e scrivere altre parole..si può sempre fare..
Spampanazzolo senza ponpon

Anonimo ha detto...

@ anonimo 09:37
Certamente la colpa è dei miei limiti intellettivi ma, francamente, non capisco.
Dici di cercare " solo di provocare e giudicare, in modo tale da ricevere attenzioni...". A che pro? Voglio dire, se il messaggio sta solo nella provocazione e nel giudizio sul prossimo, e non in altro, quale soddisfazione si raggiunge una volta ottenuta questa attenzione per surroga?

Giulio

attimiespazi ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.
Anonimo ha detto...

la soddisfazione di ricevere più attenzioni di chi è educato e rispettoso ..ad esempio Freddy ha ricevuto da parte di Ricky più attenzioni di chiunque altro ..sicuramente non ha ricevuto le sane e giuste attenzioni, ma ha ottenuto quello che voleva..
Pomponazzolo Pissicologo

attimiespazi ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.
Anonimo ha detto...

si, tutte quelle che hai detto..sono un fallimento completo.

attimiespazi ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.
attimiespazi ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.
Anonimo ha detto...


Il miglior modo, quello più soddisfacente, per ricevere attenzione è quello di essere considerati per quello che siamo.
Cercare attenzione con espedienti che ci facciano semplicemente notare è un po' come il bambino che batte i piedi dopo il no della mamma.

Giulio

altrimentipresente ha detto...

La maggior parte delle persone è diversa da se stessa.
I loro pensieri rispecchiano le opinioni di qualcun altro,
la loro vita è mimesi,
i moti profondi del loro animo citazioni.

(Oscar)

Anonimo ha detto...

Mah x me Pomponazzolo è innamorato di A e non sa come dichiararsi.

Anonimo ha detto...

Attimi stanno cercando di intortarti parlandoti d'amore.In Freddy hai traslato l'affetto che avevi verso il tuo familiare. Qualcuno ha capito quanto il tuo bisogno di affetto, di esorcizzare la solitudine, il tuo fuoco romantico che brucia sotto la cenere ti porti ad essere ingenua di fronte agli altri. Non trasportare sugli altri quello che provi tu, perché gli altri non sono te e possono provare proprio il totale contrario. Se non hai mentito sul sogno che hai fatto vi è stato un contatto, io ho il cane dagli occhi di miele. Se invece questo particolare ti è stato raccontato, l'unica spiegazione è che tu faccia già parte di una collezione. Se hai l'anima sincera, fai attenzione.

attimiespazi ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.
Anonimo ha detto...

Avete letto: Attimi nel blog delle meraviglie..con tanti personaggi,
.. uno più strano dell'altro

Freddy Fosca ha detto...

Mah....immaginatemi a occhi sbarrati con lo smartphone in mano mentre sto sul trono di porcellana? Cosa sono tutte ste fandonie e congetture che sparate? Non ho mai offeso NESSUNO! E anche se fosse? Minchia sto blog è una rottura come fuori la realtà...Se non sapete alleggerirvi neanche qui su uno spazio "virtuale", siete morti e sepolti...Qua siete tutti Filmaker pare...Vi fate dei film assurdi. Comunque non sono qui per ricevere attenzioni da Ricky, sono io che le dedico a lui, se mi considera è perché invece dei vostri bla bla, ogni tanto gli faccio delle critiche. Poi se il mio linguaggio è un po' colorito e colorato; è per smuovervi un po' dal vostro piatto grigiume quotidiano. Non è questione di essere borderline (non più del normale).Oltretutto che cazzo fate su sto blog che NON AVETE IL MINIMO SENSO DELL'IRONIA? Ricky me lo ricordo ai tempi che faceva video per una zoccoletta lurida su YT...a forza di rotture di palle di Chicca Silvia e Attimi lo avete rincoglionito. C'era farinomane che era in gamba (e dice ricky aveva delle belle gambe pure) ma chissà che fa... Tutte ste vostre analisi psico-religio-sessuo-socio-moral-merdologiche sono sterili. Quindi vi saluto, e annate a pijarvela intelculo!!! :-)

Anonimo ha detto...

Ho letto puoi cancellare

Anonimo ha detto...

Giustissimo Freddy !

Anonimo ha detto...

E già Freddy ..grazie alle tue parole "colorite" ci hai smosso il grigiume e ci hai riempito la vita dei colori dell'arcobaleno!!!! E nel caso non si capisse ....l'affermazione fatta è piena di sarcasmo. Povero bamboccio che pretende che le sue parole "colorite" debbano considerarsi per forza ironiche ma appena gli si rende pan per focaccia invoca come un piagnone l'aiuto di Ricky per mettere a cuccia le donnette che osano controbatterlo. Il blog è tutto tuo coglione, sempre dietro a mordere le donne che si interessano a Ricky. Ora Ricky è tutto tuo e fai a meno di fingere di interessarti a donne che hanno preferito defilarsi prima di ritrovarsi a spalarsi di dosso la merda che continui a tirare. Confido ora nella TUA IRONIA ....in caso contrario corri da Ricky a farti consolare piattola!!! Ner culo te lo metti tu ogni santo giorno.

Freddy Fosca ha detto...

Ciao Chicca!... come va' la vita? :-D

Freddy Fosca ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.
Freddy Fosca ha detto...

Veramente quando sono entrato nel blog, più che interessarvi all'autore per criticarlo o adorarlo (e cosa grave senza neanche spompinarlo poi) centinaia di post a beccarvi tra di voi, come galline impazzite, (farinomane e la milfona vitann escluse) e a litigare SU E COME Ricky DOVESSE ESSERE o NON DOVESSE ESSERE, in maniera abbastanza infantile. Ora se vi siete stancate di fare pollaio, (perché allora evidentemente solo quello sapete fare) non prendetevela con l'ultimo galletto arrivato.

Anonimo ha detto...

Bamboccio io ho dato a Riccardo l'attenzione di commentatrice che ritenevo giusto dargli in base al mio punto di vista, mi sono trovata spesso a dovermi difendere da altre persone con altri punti di vista.....compreso te ragazzino mal cresciuto che mi hai seguito qui dall'altro blog. Tra le galline vi è sempre stato un cappone .....è quello sei tu. Ora sei libero di fare tutti i dialoghi coloriti che vuoi ......tutti al maschile ....come piace a te "maschione" . Divertitevi fra "maschietti" .....è giusto che stiate fra di voi che siete così in sintonia ed avete tanto in comune.

Anonimo ha detto...

Anonima 13:26, tu provi odio per i maschietti che non riesci a manipolare..

Anonimo ha detto...

Ma chi vuole manipolare alcunché ....stordito ....che manipolazione vuoi fare su un blog. Su un blog al massimo ci si può confrontare e poi scusa tanto...ma non crederai che la mia massima aspirazione sia cercare di manipolare virtualmente un Freddy o chicchessia? Per portare a casa quale risultato poi? Sempre idiozie ....e poi genio della lampada ....se io provo odio verso i maschietti ....perché non critichi Freddy per la merda lessicale riversata da sempre sulle femminucce? Adesso magari spara un'altra idiozia .....vuoi forse dirmi che la sua è solo ironia e le donne sono delle cattivone che odiano gli uomini? Minchia che stantiti con sti stereotipi. Dedicati a Freddy va ....che si sta smaronando visto che le femmine si sono defilate dal dialogo per la noia dei soliti luoghi comuni. Manipolare i maschietti ....come no....se manipolo Freddy magari mi rifa il bagno gratis.....beata idiozia!!! Su dai ....divertitevi un po' con i vostri botta e risposta da maschioni duri e veraci refrattari alla manipolazione delle femminucce .....poi vi basta vedere un capezzolo ed un pelo di fica e giù a salivare come i cani di Pavlov. I maschietti sono manipolati dal loro uccello non dalle femminucce ....sveglia piffero!!!!!!

Anonimo ha detto...

Anonima 14:16 ben detto..sono patetici

Freddy Fosca ha detto...

È inutile chiamarla "Anonima" tanto è Chicca... le sue battaglie in solitaria, contro gli uomini falloidi e cerebrofallici, si riconoscono troppo. Comunque ti sbagli Chicca: sono stato ANNI senza scopare e non perché non ne trovassi, ma perché non è scopare il mio fine nella vita, (altrimenti facevo il maestro di tango), ma una cosa che mi piace fare, e nelle cose che mi piace fare ci metto sempre del sentimento. Perciò che la mia vita sia determinata dalla pulsione sessuale è una cazzata clamorosa, non ché, lo scadimento, nel più comune dei luoghi comuni sugli uomini.
Ps: I lavori GRATIS non li faccio nemmeno ai familiari stretti, figurati a una sconosciuta!...Quindi al max gratis potrei farti il......Ma è un periodaccio: mi muore il cazzo alla fine di un amore...E potrebbe essere la volta, che non risorge più! :'-(

Anonimo ha detto...

Babbeotto sai che me frega di battaglie contro gli uomini cerebrofallici, se quella è la loro impostazione proseguano pure basta che per la loro ossessione non arrivino all'imposizione ed alla violenza. Sveglione, al massimo posso contribuire alla battaglia su un blog col pensiero contro l'aggressività, il bullismo, il non rispetto verso il prossimo. E se nelle cose ci metti il sentimento .....beh allora "ti ringrazio" di tutte le "parole colorite" piene di sentimento che hai rivolto a me e ad altri ....parole sicuramente piene di amore e scevre da pulsione sessuale. Se non lo hai capito l'ultima frase è ancora sarcastica. E vedi di rifarti risorgere il piffero perché se non sfoghi l'aggressività che hai con il sesso rischi di sfogare magari in violenza ed attaccarti ulteriormente ad una femmina .....madama bottiglia di vodka.

Anonimo ha detto...

Freddy: il blog è di Ricky ma tu sei la star. Ti è piaciuta la controdedica di Attimi?
Attimi: molto bella la tua lunga lettera in due riprese.

attimiespazi ha detto...

Ciao Freddy, diamo ad Attimi ciò che è di Attimi: non ho mai nascosto la mia adorazione per ricky, gli ho dedicato tutti i santi giorni la mia vicinanza con commenti che rispecchiano il mio modo di essere; sono commentatrice assidua e abbastanza apprezzata da altri commentatori sul FQ; gli ho dedicato e ricambiato video in piena amicizia nonostante il taglio del mio canale YT sia di altra fatta; sto curando un canale Vimeo dove raccolgo le sue video-perle che per me rappresentano il suo meglio come filmmaker; ho sempre contribuito con commenti di ammirazione e che mi pare avessero dei contenuti, e usato spesso quell'ironia che mi appartiene agganciandomi in prima istanza ai contenuti proposti dal blogger con gli strumenti e alle mie creazioni in mio possesso qui sul web.
penso non mi si possa tacciare di scarsa considerazione per ricky e di scarsa generosità, anche in virtù del fatto che anche io ho i miei lavori da curare come proprietaria di tre blog, due canali YT e due canali Vimeo.
se per te e ricky i contenuti e l'ironia sono presenti solo nei vostri dialoghi e pretendete che gli altri si adeguino, seppur contrari alla loro etica, fate pure. però, mi sembra un fare impositivo il vostro, che soffoca qualsiasi libertà alternativa alla vostra. capite??? pensateci.
io ho espresso lungamente i miei disappunti per comunicare un mio disagio nel leggere vocaboli dedicati alle donne del blog (che non ero io) e ho cercato di comprendere, ho aspettato, sono ritornata sui miei passi per amor di ricky e del suo spazio ma, non posso uccidere me stessa per un luogo in cui non mi sento a mio agio. a me piace l'ironia intelligente, il rispetto verso le Persone, la benevolenza e la vera accoglienza, il confronto diretto di idee, i sentimenti espressi con lealtà, i sorrisi del cuore, la voglia di stare insieme per farsi compagnia e mi piace chi vuol bene a ricky. capisco che tu e ricky abbiate bisogno di qualcosa che ancora non avete superato e maturato, avete ancora bisogno di quei "divertimenti" per sentirvi più pieni e meno soli e che non vi sto a spiegare (forse tra qualche anno capirete o forse mai). siete due uomini scapoloni impenitenti a quanto posso aver capito e tutto ne consegue.
buona fortuna, ragazzi..

.attimi

Anonimo ha detto...

Bravissima attimi

Freddy Fosca ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.
Freddy Fosca ha detto...

Ma la verità in fondo, senza girarci troppo in tondo, è che siete una accolita di troie represse! Voilá...

Anonimo ha detto...

Sta ciolla bamboccio. Solo perché non ci sbattiamo te ...ma altri uomini .....tu continui a sfracassare i maroni. Fattene una ragione ....ognuna delle donne che hanno transitato qui ....di sesso ne fa......ma non con te e un motivo ci sarà se nessuna ha voluto tentare un approccio in quel senso. E mo' corri a chiedere aiuto e conforto da Ricky tuo ....ragazzino noioso e ripetitivo.

Freddy Fosca ha detto...

Non ti infiammare Chicca! Sei un fuoco fatuo...

Anonimo ha detto...

E chi se infiamma ....specialmente con una scorreggetta par tuo si rischia solo la fiammella per nonnismo fra marmittoni da caserma. Va a nanna piccolo che è meglio .....al posto di flatulare.

Freddy Fosca ha detto...

Ci sei cascata subito. Com'é? Ti brucia la fregna? Per la cronaca non c'avrei mai provato con nessuna del blog. (Apparte che ero felicemente accoppiato) Ma siete tutte vecchie putrefatte e/o bigotte moraliste. State a rompere il cazzo per OGNI PAROLA! Che cazzo me ne faccio di voi? Su, cerca di essere furba, se proprio non ti riesce di essere intelligente... da brava! Ciao

Anonimo ha detto...

Ma Pomponazzolo Gelosone che fine ha fatto?

Anonimo ha detto...

Come volevasi dimostrare bamboccio ...basta farti notare che sei sempre ad elemosinare attenzione da qualsiasi pelo di fica e pure di piffero .....che perdi le staffe e ricadi nel solito ritornello. Te lo ripeto vai avanti a fare il maschione verace con gli altri maschioni ....sarai più sereno, troverai la complicità al tuo livello che desideri e non scasserai i maroni continuando a cercare chi non è interessata a te.

Anonimo ha detto...

Più che maschione verace ..è un meschino vorace

Anonimo ha detto...

cento commenti

Anonimo ha detto...

Pomponazzolo Spampanazzolo stai ricevendo la mia attenzione xche ti chiedo se ora stai meglio.

Freddy Fosca ha detto...

C'è dell'inutilità inutile, o della inutile inutilità, nel fare gli anonimi, in un contesto di anonimato. Fosse almeno x scorreggiare in metropolitana lo capirei!...

Anonimo ha detto...

Bella questa...mo' pretende di avere l'esclusiva dell'anonimato e delle scorreggette e dell'inutilità. E chiappate questa ragazzo .....prrrrrrr inutile ed anonima. L'hai capita? Peccato che non l'hai sentita !!!!!

Anonimo ha detto...

Vabbè Ricky, dilla tutta: quando Freddy ha preso di mira una volta Medea o tua madre sei subito sceso in campo x difenderle.
Dove ti prude intervieni.