domenica 25 dicembre 2016

NATALE IN ORANGE

51 commenti:

rickyfarina ha detto...


Medea :
Una miniera lessicale e una vertigine di aneddoti. Orange, come la sua anima. È caldo Roby Rosi e il suo calore è lo stesso di Tifone che spira fuoco ancora dalle ovaie dell'Etna. Con i profumi mi ha letteralmente invasa. Quasi Robyposseduta, ora potrei battere il tirso e i cimbali e i sistri ai suoi baccanali. Lascivia cum humanitate, direi: ecco Roby Rosi. Orange cum elegantia. Locus angustus cum amenitate la sua dimora. Una geometria esistenziale a spirale, che spazia da pazienza a passione, passando per pazzia: resta sempre un fatto di radice.
Permettimi, regista, uno scolio: i volti, nei tuoi occhi, sono tutto il paradigma del verbo οράω. Li vedo, li sto guardando, li ho colti, li so e sono anche vista, perchè mi imparo. Tutto il valore aspettuale del verbo è nei tuoi film. Chiedimi la luna: l'avrai. Tu vieni dal mio altrove, ti riconosco. Sei oracolo, serpente e sei una grande bocca. Ti imparo ogni giorno e non ti saprò. Perchè amarti è non saperti mai. Solo impararti.

barbara sannipoli ha detto...

Ciao Ricky appena puoi mi dai l indirizzo del.wine.bar dove sei stato con Rosi..grazie super bacio

rickyfarina ha detto...


Ok, era a Massa, chiedo a Roby appeno lo sento.

Anonimo ha detto...

Flectere si nequeo deum superos...acheronta movebo !
Pietrino Pomponazzoli

Freddy Fosca ha detto...

Chissà da quanto non prende la sborra e qualche bella pisellata in faccia. Povera Medea.......
:-C

Freddy Fosca ha detto...

Una vacca parlante, un culone orante! Dice un sacco di stronzate senza senso. L'ultima sborrata l'ha vista ai tempi di Omero....Ahaahahah

rickyfarina ha detto...


Sei male informato dal tuo cervello.

Freddy Fosca ha detto...

Io sono informato di tutto. Pure che Silvietta l'ultima sborrata l'ha presa quando Sanson, Mosè e David erano ancora viventi...Che la tua ex frequentatrice di puttani, se la fa in ammore con il primo coglione che gli ha fatto un po' di corte su FB...

Freddy Fosca ha detto...

Non sei arrabbiato che una tua ex sia così mediocre?

Anonimo ha detto...

Perchè amarti è non scoparti mai..solo fregarti..
Medea Pomponazzi

Medea ha detto...

Gentilissimo Freddy Fosca, se le prudono così tanto i genitali, vada a sciacquarli con olio bollente. Quanto alla vacca parlante, sappia che gode di ottimo sperma zampillante, dal retrogusto lievemente salino, e che il suo culo orante non ora che un solo Dio, che, per amor di cronaca, ha i genitali folli e travolgenti e gorgoglianti, da sempre. E sappia altresì che esistono orgasmi che vanno al di là degli orifizi, ma questo per lei è da miserabili. Lo comprendo.
Ad maiora. E che Omero e la vera aristocratica volgarità la perdonino. Resti qui, la prego, a vomitar giaculatorie piene di morbose acrobazie denigratorie: apprezzo sempre chi mi fa sentire importante. Così Dio non mi perdona. Ed inoltre mi pregio di chi loda oltremodo la mia grandiosa appartenenza all'abbondanza, perchè, come diceva la signora Merini, che un petardo nel culo lo avrebbe infilato volentieri alla povertà dei morituri, "Il nostro corpo è anche la misura della parola": se le punge il fegato un culone, vuol dire che la sua misura è pula che il vento disperde. Le anticipo che qualunque perla dovesse vomitare, non avrà più mia risposta, quindi non si erga troppo in alto. Cum pietate. Medea

Anonimo ha detto...


La ruota cromatica di questo post, partita da un generoso arancione, ha girato fino a trasformare alcuni commenti nel colore della merda.
Un colore puzzolente che il commentatore rovescia sugli altri nel tentativo di renderli simili a sé stesso.
Possibile essere così pirla da non accorgersene?

Giulio

Freddy Fosca ha detto...

È mia abitudine cacarci sempre sopra a qualcosa prima di andarmene e chiudere. Come quando, si lascia uno stronzo fresco al centro del salone di una casa che si abbandona... Una questione di STILE!

attimiespazi ha detto...

ma, come?
non bisogna vederlo con tenerezza il buffo tentativo di rendersi spiritoso di Freddy? non bisogna dargli attenuanti per lo spirito di-vino che lo ha portato ad un corto circuito?
parole vostre in altro commentario, eh!!!!
NO? Non è così in questo caso?
quindi bisogna supporre che Marco sia diverso da Medea. chi se ne frega di Marco e di quella sua lettera resa pubblica da Ricky con tanto di video e ringraziamento. massi', che ce ne frega degli sconosciuti. loro non sono persone e non possono sentirsi offesi dalle parole pesanti di un bulletto di periferia (come lo definite voi). io vi guardo da un'altra finestra che non è la vostra e, vi dico spassionatamente che
forse siete voi che non vi rendete conto di come siete. io non lo so cosa siete, non voglio pensarci, pensateci voi con un minimo di autocoscienza.
Freddy è un pipistrello che quando dorme a testa in giù e ha la diarrea ne paga le conseguenze ma, in questo caso, visto i post precedenti, penso abbia voluto darvi dimostrazione della dimensione in cui vivete. e, giunti a questo punto, accettate quello che avete seminato in passato con fare superficiale e giocondo e non lamentatevi del vostro stesso male.
il pipistrellino Freddy aveva solo bisogno di vera accoglienza e non di indifferenza o disprezzo, ma voi non lo avete capito o, se lo avevate capito, vi siete stancati di affrontare seriamente una persona che nasconde una solitudine infinita in fondo al cuore e che esprime con gli urli sguaiati di un cane bastonato.
io, nel mio piccolo, ci ho provato ma, fin dall'inizio non ho mai avuto l'appoggio di nessuno, tanto meno del blogger o di chiveniva oesantemente dileggiata in maniera assolutamente incivile.
prendetevi le vostre responsabilità, una volta per tutte se pensate che scrivere parole sul web non sia una pagliacciata e che anche qui occorre un vivere civile. Se la pensate diversamente, allora, come non detto.

ciao Freddy Fosca..

supermegaextrapolemicamente
.attimi

(lancio senza rileggere quello che ho vomitato)


Freddy Fosca ha detto...

Non ti preoccupare attimi: io sono un cucciolo adorabile e al contempo pure un cagnaccio rognoso, un tenero pipistrellino e un Chupacabra famelico di sangue, un'ape laboriosa che fa il miele e una mosca a che adora starsene sugli stronzi di cane... "Ho accettato la duplicità invece di affliggermene". Sono Dr.Jekill e Mr. Merda. Mi diletto e mi conforto così. Ciò il mio tornaconto a non lasciarmi mai inquadrare. Ecco tutto!

Anonimo ha detto...

e a me chi me s'encula scusate? non c'è niente per me?
Petrus Pomponazzi

Anonimo ha detto...

attimi quando hai scritto "che nasconde una solitudine infita" dovevi anche aggiungere "e una profonda e drammatica mancanza d'amore"..senti come suona bene..che poesia..
Petrus Poponatus

attimiespazi ha detto...

spiacente, integerrimo Petrus,
mai stata poetessa. i poeti sono altri..
.
.

Al lettore

La stoltezza, l’errore, l’avarizia, i peccati,
ci occupano gli spiriti e tormentano i corpi
e noi alimentiamo i nostri amabili rimorsi
come i mendicanti nutrono i loro parassiti.
Testardi nel peccato, vili nel pentimento
vendiamo le confessioni a prezzo esoso
e rientriamo allegri nel sentiero melmoso,
certi di lavare ogni macchia con vil pianto.
Sul cuscino del Male, Satana Trismegisto
culla lungamente il nostro spirito incantato,
e della volontà nostra viene vaporizzato
il ricco metallo da quel dotto alchimista.
E’ il Diavolo che tiene i fili che ci muovono!
In cose ripugnanti troviamo il nostro spasso;
nell’Inferno ogni giorno scendiamo giù di un passo,
senza orrore attraverso tenebre che ammorbano.
Simili a un debosciato misero che bacia e mangia
a una vecchia baldracca il seno martoriato,
noi rubiamo, passando, un piacere celato
che spremiamo con forza come una vecchia arancia.
Fitto, formicolante, pari a milioni d’elminti,
dentro i nostri cervelli un popolo di Demoni
festeggia, e, se respiri, la Morte nei polmoni
scende, fiume invisibile, con dei sordi lamenti.
Se lo stupro, il veleno, l’incendio, il pugnale
non hanno ricamato di lor disegni carini
la trama banale dei nostri pietosi destini,
è che, ahimè! Il nostro animo è fin troppo vile.
Ma in mezzo a gli sciacalli, le pantere, le cagne,
le scimmie, gli scorpioni, gli avvoltoi, i serpenti,
ai mostri urlanti, latranti, ruggenti, striscianti
nell’infame serraglio che i nostri vizi contiene,
ce n’è uno più orrendo, più crudele, più immondo!
Che sebbene non faccia grandi gesti o gridi,
ridurrebbe volentieri l’Universo in detriti
e in uno sbadiglio ingoierebbe il mondo;
la Noia! D’un pianto casuale carico il ciglio,
sogna di patiboli, mentre fuma il narghilè.
Conosci, tu, lettore, quel mostro sensibile,
-lettore ipocrita, -mio simile, -mio fratello?

(da “Les Fleurs Du Mal” di Charles Baudelaire - traduzione di Nino Muzzi)

Anonimo ha detto...


attimi, francamente fatico a seguire il tuo ragionamento.
Innanzi tutto una nota personale. Quel mio "... attenuanti per spirito di-vino...corto circuito" commentati sul video della lettera di Marco, era (voleva essere) una nota ironica agganciata a precedenti commenti (nello specifico di Ricky e di Pomponazzi), e non certamente la condivisione dei complimenti del nostro. Niente altro che un'occasione che nulla ha a che fare con quello che vorresti attribuirmi: un presunto comportamento diversificato a seconda della persona "offesa".
D'altra parte, basterebbe rileggere quanto ho detto in precedenza (post " Chi crede e chi non crede", ad esempio)per rendersi conto delle mie convinzioni su di un determinato modo di rivolgersi alle persone.
E adesso riporto le tue parole:

"prendetevi le vostre responsabilità, una volta per tutte se pensate che scrivere parole sul web non sia una pagliacciata e che anche qui occorre un vivere civile. Se la pensate diversamente, allora, come non detto."

Vedi, è proprio per questa regola che a volte vado a passo di carica su chi non la rispetta, e se queste sono le tue convinzioni non capisco perché hai omesso di definire pagliaccio il vecchio Freddy, vista la sua predisposizione al "vivere civile" sul web.
E poi qualcuno dovrebbe spiegare perché un tale, per il proprio "tornaconto", può sfanculare il prossimo come meglio vuole e poi fare il risentito se altri sfanculano lui anziché lisciargli il pelo.
Quando uno si muove per tornaconto, per mio conto può andare, e sempre lo manderò a..... senza pormi problemi pseudo-socio-psicologici, magari giustificandomi, "per tornaconto" , di essere un soggetto problematico ed in momentanea estasi alcolica.

Giulio



Anonimo ha detto...

non mettere poesie di Baudelaire per cortesia..quello stava messo peggio di Freddy sai..con lui ha proprio vinto la solitudine e la disperazione..la profonda e drammatica mancanza d'amore. Beaudelaire fu soltanto un'omm'e merda...va bene? mi raccomando eh..dai retta al sommo Ti amo..
Petrus Poponatius .

Anonimo ha detto...

Anonimo
Anonimo Petrus ha detto...
non sono solo i gusti di Freddy cara signorina, ma di tutti gli uomini.. che se non fosse per il sesso infatti, voi donne sareste tutte inutili..chivessenculava? siete false, sporche, manipolatrici, sante,e bastarde...
Petrus Pomponazzi

23 dicembre 2016 16:32

Questo prima spara boiate pre natalizie, poi elemosina di essere inculato e chiede se non c'è nulla per lui, oltre a fare lo smelenso con Attimi sul dramma della mancanza d'amore. Geloso dell'attenzione su Freddy ed in cerca di cuccamento nonostante lo sputacchio soprastante? Un altro fuori come una biscia che abbaia idiozie e poi lecca per avere un minimo di pelo di fica. E fa pure il poetico o forse meglio dire (il patetico). Mah!!!!!!!

Anonimo ha detto...

"sputacchio soprastante" tu devi essere un/a seguace del Beaudelaire..spiegami perchè ti piace tanto da muoverti in sua difesa? e poi firmati almeno, è importante..
Cane Parlante

Anonimo ha detto...

Lo sputacchio non è riferito a Beaudelaire ma al commento del 23 dicembre REMBA! Firmato Mastro Geppetto in trasferta, sai che importanza la firma!

Anonimo ha detto...

Ah per quello dici..vabbè ma quello l'ho scritto così..per quella eterna inimicizia tra i due sessi.. odio e amore..ci vuole anche quello ogni tanto..senza mai esagerare..Ti amo..
Mastro Geppetto in casa

Freddy Fosca ha detto...

...ottimo sperma zampillante...
ottimo sperma zampillante...ottimo sperma zampillante...
ottimo sperma zampillante...
ottimo sperma zampillante...ottimo sperma zampillante...
ottimo sperma zampillante...

ottimo sperma zampillante...
zampillante ottimo sperma...zampillante ottimo sperma...zampillante ottimo sperma
...zampillante ottimo sperma...

zampillante ottimo sperma...sperma...zampillante ottimo sperma... sperma ottimo zampillante...sperma ottimo zampillane...

attimiespazi ha detto...

Giulio, la frase mia che hai riportato
("prendetevi le vostre responsabilità, una volta per tutte se pensate che scrivere parole sul web non sia una pagliacciata e che anche qui occorre un vivere civile. Se la pensate diversamente, allora, come non detto.")
era rivolta a tutti, compreso Freddy.
ed è comunque, a mio parere, una frase su cui riflettere tutti quanti, in virtù del fatto che in un passato anche lontano in cui non eri ancora presente attivamente(un paio d'anni fa) il linguaggio di FF non è mai stato tamponato a dovere, e così è rimasto con tutti gli strascichi che puoi notare.
sarò strana, sarò sognatrice, sarò ingenua, bhò (non amo autodefinirmi)
ma, fatto sta che mi piacerebbe che Freddy mostrasse il lato Dr. Jekyll qui da Ricky Farina, e la smettesse di dare ascolto al Mr. Merda che ha riconosciuto in lui. quando vuole misurarsi con voi maschi del blog che lo faccia pure nell'ambito dei vostri codici sotterranei e camerateschi ma, per favore,
io penso che sia arrivato il tempo che moderi i termini che rivolge soprattutto alle donne e alle persone con le quali non ha confidenza. sono super certa che se ha desiderio di fare una critica anche pepata può farlo in maniera pungente pur evitando aggettivi che rasentano la bestialità.
io vorrei questo Freddy se possibile ma, se per lui è impossibile, se non può rinunciare a Mr. Merda, la prima sconfitta è la sua, di quel Freddycanebastonato che ho la sensazione di percepire.
Giulio, devo confessarti che a me piace che le persone tirino fuori la parte più bella di loro, è una questione di giustizia verso il loro vivere che si esplica in qualsiasi luogo ma, so che per alcune di loro occorre tempo e qualche strigliata in più.
mi pare che qui nessuno vuole far del male a Freddy, anzi, ma, allora,
a che pro le sue incursioni verbali in casi estremi come quello di Marco, di Medea, di Silvia?
per noja? quella noja di cui parla Baudelaire???

forse, prendo troppo di petto le situazioni ma (come mi pare piaccia anche a te) preferisco chiarire le cose e mostrare i miei disappunti di cui possiamo discutere, che non sono infallibili, discutere per aggiustarci in questo nostro piccolo gruppo che si è formato grazie al blog di Farina; un gruppo che dovrebbe scambiarsi opinioni, contenuti, gusti, ecc. e anche prendersi in giro bonariamente, scherzare, perché no?
ho scritto lungamente, scusami, ma sappi che per me è stata una fatica poiché sono amante dell'essenzialità, però ci tenevo a rispondere al tuo messaggio di cui ti ringrazio. grazie dei tuoi chiarimenti.
la mia stima per te rimane immutata.

.attimi

attimiespazi ha detto...

Sommissimo, Simpaticissimo, nonché Reverendissimo Petrus di 08:34
le dirò che
"francamente, me ne infischio"..

valuterò con attenzione il suo Ti Amo e, intanto che me ne infischio,
la prego di attendere e voglia gradire questo spezzone di un film
che non ho mai, mai visto (e mai lo vedrò - o almeno penso -)
ahahahahahah..

https://www.youtube.com/watch?v=fZlXqrbbtgI

.attimi


attimiespazi ha detto...

Sommissimoecc.ecc.ecc.
a quanto vedo Lei scialacqua i Ti Amo a random, e al primo anonimo che passa.
molto bene. me ne infischierò di Lei doppiamente, a tempo indeterminato, e ancor più francamente!!

.attimi

Anonimo ha detto...

Mammmmmamiiaaaa che ginepraio! Entro per fare un saluto e mi ritrovo in un... un... un... un... un... un... capperisottosale non trovo le parole adatte per descrivere la mia desolazione.

Era meglio se tiravo dritto e andavo a far uscire dai gangheri i miei nemici piddini, non che io li odi ma sono loro che non ne vogliono sapere di parlare con me

Gae, è tutta colpa tua, ti stavo cercando per ringraziarti del tuo voto e per augurare a te, alla tua meravigliosa wonder-woman e alle tue splendide Winx un sereno e prospero 2017, che la vita vi sorrida sempre :-)

Attimi, che ci fai ancora qui?!? Te lo dico con il cuore, questo non è il tuo posto, sei pronta per volare altrove; apri una tua pagina FB e donati al mondo come sai fare :-*

Giulio, mio solido nostromo, a te lascio le ultime briciole dorate, conservale nel tuo forziere e tieni a bada i pirati :-)

Freddy, Freddy, Freddy, sei irrecuperabile ma nella prossima esistenza sarai un bellissimo principe dagli occhi azzurro cielo e dai folti capelli biondi, nessuna donna potrà rifiutarti... parola di Devic ;-)

Buone Feste a tutti!

D. E.

Anonimo ha detto...

attimi io ti amo virtualmente perchè tu doni sempre una risposta a tutti..e non è poco, in questi tempi del disamore..
Petrus Pomponazzi

Anonimo ha detto...

Sto Petrus spara Ti Amo, oltre che frasi scontate sui sessi, come se fossero scorreggette ed infatti puzza. Aprite le finestre e che fluisca aria pulita!!!!

attimiespazi ha detto...

Freddyno pipistrellino, metti il pannollino quando dormirai a testa in giù nelle tue notti e nei tuoi buffi incubi.

ciao Laura, ricambio il :-*

Petrus, il suo amore mi coglie di sorpresa.

sono stanca, devo disintossicarmi e starò via per un po'. scusate la mia presenza eccessiva dettata solo dall'affetto verso tutte le anime che si attraggono e si respingono in questo spazio virtuale che pulsa di sentimenti.
ciao a tutti..

.attimi

Anonimo ha detto...


Buone feste anche a te D.E. .
Ma no, anche se solido non sono nostromo (porterei il legno alla deriva); sono un semplice mezzo marinaio, un mozzo che si rammarica quando si sale a bordo con le scarpe sporche e inappropriate.
Abbi cura di te e di chi ti è vicino,
ciao

Giulio

Freddy Fosca ha detto...

A cosa....io sono sempre stato bellissimo senza occhi azzurri. Non riesco a capire come a qualcuno possano piacere gli occhi chiari. Forse piacciono a chi suole specchiarvisi. A me piacciono scuri dove si può affogare nel torbido stagno dell'imputicizia. Narciso vuole affogare e non specchiarsi vanitosamente.

Anonimo ha detto...

Freddy amore mio, io ti amo.
Anonimo frocetto (e scureggione)

Freddy Fosca ha detto...

Mi dispiace valuto frocetti solo sui 20 e molto mignotte...

Freddy Fosca ha detto...

Mi sa che sei Giulio....

attimiespazi ha detto...

comunque, il nickname
Mastro Geppetto in trasferta
è di una stupendita' assoluta.
AHAHAHAH!!!!!
:-)))


- stanno per zincarmi la bara, ma l'ho aperta un attimo per questa comunicazione @Mastro Geppetto in trasferta...
Freddy, grazie per la dedica nel luogo della mia dipartita: le dediche mi commuovono sempre ma, il mio stato cadaverico mi impedisce tale esternazione. Sei un tesoro! - oh, dimenticavo, non voglio fiori. i fiori si regalano improvvisamente alle donne quando sono vive e vegete.
non mi dispiacerebbe, invece, un bel sottofondo musicale tipo la Requiem Completa del folle Amadeus nella camera ardente situata su al piano di sopra di questo blog. spero riusciate a soddisfare questa mia ultima volontà.
accertatevi che i becchini chiudano bene la bara per evitare spiacevoli sorprese, eehh!!
andate in pace e moltiplicatevi.ciaouuu--



.attimi

Anonimo ha detto...

Caro Freddy, vedo che hai letto e mi fa piacere, lasciami scrivere le ultime parole e poi chiudo questa esperienza come l'anno che sta terminando:
Tu non vuoi specchiarti perchè la tua anima è consapevole che si ritroverebbe a tu per tu con i demoni, quelli che ti fanno affondare nella melma alcolica, e ti fanno credere che la confusione e lo stordimento sono una panacea... perché tu lo sai benissimo che affogare il proprio cuore nella vodka lenisce provvisoriamente le ferite della tua anima ma non ti risolve i molti problemi esistenziali, e quelli ce li abbiamo TUTTI, chi più e chi meno ma nessuno è davvero felice in questa irrealtà; si possono raggiungere la pace, la leggerezza, la serenità, l'armonia, la tranquillità, la gioia ma non la Felicità... quella la scopriremo nelle dimensioni superiori e sarà eterna, ma prima c'è da soffrire le pene dell'inferno e credo che tutti sappiamo di cosa sto parlando.
L'unico consiglio spassionato che ti posso dare è : abbi più cura del tuo cuore, non sono gli altri a farti soffrire ma la tua mente che si crogiola nel pessimismo e nella sconfitta; non puoi uscirne da vincente ma puoi rialzarti da perdente, perché ce lo hanno insegnato i più Grandi, nonostante i pugni, gli schiaffi, le bastonate, gli insulti e gli sputi... ci si rialza e si raggiunge l'uscita: la vera salvezza non è stare al mondo ma uscirne fuori e volare nel vero Paradiso dove c'è l'Infinito Amore Cosmico ad attenderci.
Ai tuoi demoni devi dire: Adddiiooooo!!!

Ti voglio bene, voglio bene a tutti quelli che ho incontrato in questo viaggio sebbene alcuni mi abbiano fatto penare.
Termino qui la mia frequentazione del forum, sento che mi chiamano in altri luoghi ed io vado dove mi porta il cuore.
Un abbraccio a tutti, è stato bello seppur litigarello ;-)

THE END!
Devic

Anonimo ha detto...

c'è chi scureggia un ti amo..e cìè chi scureggia un addio..stretta è la foglia, larga è la via, dite la vostra che io ho detto la mia..(cagata)
Anonimo dal cesso

Anonimo ha detto...


@Freddy Fosca (quello del 28- 17:17)
Certamente non si tratta di una accusa ma di un tuo desiderio.
Se vuoi, se ti aiuta, rimani pure con questo dubbio: mi piace essere considerato un benefattore!

Giulio

Anonimo ha detto...

Le vie der cesso sono infinite e tutti finiscono lì a ritrovar se stessi. Mastro Geppetto in trasferta col deodorante.

Anonimo ha detto...

Oh che bello, ti stai firmando finalmente..ora si che riesco a inquadrarti..sei Medea giusto?
Pomponazzolo Cacato

Anonimo ha detto...

Non osar accostar lo stil poetico di Medea a commenti dozzinali di tal sorta. Non sai distinguer cacca da cioccolata ..temo quindi che tu abbia preso una delle infinite strade e ci sia finito dentro tutto intero ner cesso. Hai sbagliato inquadratura non resta che tirar la corda per l'inevitabil viaggio fognario. Mastro Geppetto con lo scopino der cesso per aiutare la dipartita.

Attimiespazi moritura ha detto...

gghhfff (i becchini mi stanno spingendo a forza nella bara)... ggghhh... Mastro..aaahhhgg.. Mastro Geppetto....ggghhhffff... io so chi sei, il tuo stile è inconfondibile per chi ti ha Ascoltata davverooo..oooohhhggffff
I love you!!
:-)))

.att...

Anonimo ha detto...

Pomponazzolo Cacato è Medea

Anonimo ha detto...

No Petrus si capisce che è Devic

Anonimo ha detto...

hey ultimo commento ti devi firmareee..dai, non creare confusione ti prego..te lo do io un nome se vuoi..tu sei:
Sperma Zampillante di Medea vulgaris verbis

Anonimo ha detto...

Orbene ner cesso ci stanno in due e l'è pel tal motivo che sbaglian inquadrature, la visual nel fondo non l'è delle migliori. Urge faticar con lo scopino per convogliar via tal doppio ingombro. Mastro Geppetto tutto sudato per lo sforzo.

Anonimo ha detto...

anche quì 50 commenti
anonimo cinquantesimo

Anonimo ha detto...


Quì, Quò, Quà.

Giulio