lunedì 12 dicembre 2016

DUE PERSONE

Due persone incontrate camminando per Milano.


3 commenti:

Gianni Andone ha detto...

....non necessariamente migliore, ma certamente diverso. Come sempre
Ciao
gianni and1

rickyfarina ha detto...

Medea :
I capolavori Chisciotte sono come pezzi di corallo portati via all'abisso, di un vermiglio lucente, che porta con sè una nostalgia inguaribile del buio fluido di ciò che è impenetrabile. I passi danzanti di Emilio sono la ghigliottina del valzer monotono dell'indifferenza: nessuna riflessione socioantropologica può reggere, del resto, dinanzi alla poesia che di Emilio mi fa amare il volto e del resto del mondo mi induce a vederne la miseria. Povertà di sentire, carestia. Lo scioglilingua ad occhi chiusi di Al è un assolo di flauto traverso.
La natura più suadente di Chisciotte è in questi reportages di varia umanità. Sacerdotali. Consacrati.

Freddy Fosca ha detto...

Medea c'ha mancanza di cazzo a livelli preoccupanti.