martedì 25 luglio 2017

LA CASA

Pensa. L'uomo pensa. Il temporale è appena finito.
C'è un arcobaleno tra un pensiero e l'altro.
Stende le mani. L'uomo stende le mani in cerca
del corpo amato, trova solo una manciata d'ombra.
L'amore è appena trascorso. Felice come un morso.
Cammina. L'uomo cammina in un bosco. Si perde.
Non torna più a casa. L'addio è la sua casa.

3 commenti:

Vale ha detto...

che bella!!!

Freddy Fosca ha detto...

"Ma che ti emozioni a fare?... Ma se è uno schifo!" (Cit. Professor Professore "Stalker" Tarkovskij)

Anonimo ha detto...


....e, over the rainbow:

https://www.youtube.com/watch?v=Ht2JUSs7Jbo

ciao vecio, "fa 'l brav!",
Giulio