martedì 1 dicembre 2015

TETTE ANONIME PER POSTA

Oggi nella mia casella postale c'era una busta con il mio indirizzo.
Apro la busta e appare una fotografia di due bellissime e prosperose
tettone con la scritta SOLO PER TE. Bene, c'è qualcuno che mi
sta tirando uno scherzo oppure ci sono due tette anonime in cerca
del sottoscritto. Chiunque tu sia, AMORE MIO, mandami altri dettagli!

6 commenti:

Freddy Fosca ha detto...

Ok...mo te ne mando altre!

Anonimo ha detto...

OOOOOhhhhhh grazie caro Ricky di aver condiviso con noi questi pensieri guizzanti che riflettono la tua trascendentale ispirazione divina. La tua anima ed il tuo spirito ascetico. Grazie grazie ancora per la condivisione di questa perla quotidiana. Chicca in versione Silvietta hehehehehe

Anonimo ha detto...

Ohibò chi sarà mai? Bellissimo titolo.... je t'adore mio sublime amico, la tua fedele affezionata amica. Chicca in versione Attimi hehehehehe

Anonimo ha detto...

hehehehehehe lo avevi chiesto e ti hanno accontentato!!!!! Non ci posso credere!!!! E' vero o è un'invenzione? Ma sono puppe a pera come avevi richiesto??? Chissà se ti arriva anche il sederotto? Finalmente qualcuna che osa partire alla conquista del bel Poeta. Chicca in versione Chicca

attimiespazi ha detto...

mancano gli altri utenti, Chicca, che fai le preferenze?
(j'adore--j'adore-- non je t'adore. non sai manco il francese)

adieu Chicca, je t'aime
ahahahahahahah

.attimi

Anonimo ha detto...

Adesso facendo la persona seria. Ritornando un attimo sul discorso di Escort che scelgono la strada consapevolmente. Visto il bel ritratto che avevi fatto su Roberto....perché non fai un documentario esaustivo proprio sul dietro le quinte del lavoro Escort. "L'occhio che uccide di un Poeta sul mondo della prostituzione consapevole". Ci sono già dei documentari in giro, fatti da cronisti o registi ......ma non mi risulta ce ne siano fatti da un Poeta che vada a scavare nella realtà di questa "scelta consapevole e libera". Quanta consapevolezza di libera scelta salterebbe fuori? veramente queste escort medio/alte sono esenti dallo sfruttamento di un pappone? in genere quali cause le hanno portate a questa "libera scelta"? cosa provano veramente quando si trovano ogni volta ad andare contro il loro istinto sessuale? utilizzano droghe ed alcool per sopportare o sono veramente riuscite a farsi un callo mentale? cosa pensano veramente dei clienti? cosa pensano di fare a posteriori della loro vita? ecc.ecc.....Ovviamente tutelando la loro privacy, nessun nome e magari intervistate dietro un lenzuolo illuminato per creare l'ombra cinese. Insomma un documentario meno tecnico, meno boccaccesco, meno incentrato sul solito discorso soldi/tasse/legalizzazione/politica e chiappe in bella vista ......ma incentrato più sul discorso psicologico e dell'animo umano. In fondo già lo fai con i tuoi video ritratti .....ora più che un ritratto individuale sarebbe da fare semplicemente un ritratto multiplo di diversi individui che però sono uniti sotto l'egida di "prostituzione consapevolmente e liberamente scelta". Un documentario che parte da un argomento carnale e boccaccesco per finire negli anfratti psicologici della mente e dell'anima .... fatto da un Poeta Filosofo....sarebbe diverso da tutti gli altri documentari in circolazione. Chicca