mercoledì 6 maggio 2015

IL VIAGGIO DI RICKY

A metà maggio parto per un viaggio a tappe verso Siracusa.
Il 22 maggio sarò a Siracusa, il 23 assisterò alla Medea con
Medea. Resterò in Sicilia qualche giorno, dovrei essere di
ritorno a Milano per il 29 maggio. Mi porto dietro la mia
fedele videocamera e nasceranno forse una trentina di film
perché a me basta un sorriso per fare un film, perché sono
il più bravo filmmaker vivente, lo sa Dio, e lo sa la vita.
Nessuno ha la mia "energia vivente ", nessuno. Tutti fanno
film, io ricreo la vita. Sono dio. Parto con la mia auto
Yaris perché non prendo l'aereo, già precipito di mio, e
non voglio volare d'altri. Tappe a Roma e poi a caso.
Spenderò un sacco di soldi ma lo faccio per Medea che
il 23 è anche il suo compleanno e lei merita dio al suo
fianco. Merita di essere raggiunta e abbracciata e toccata.

28 commenti:

attimiespazi ha detto...

Amo la Sicilia.
questa terra di frontiera che allaccia Europa ed Africa abbaglia per la bellezza del suo paesaggio, per i suoi abitanti dal cuore grande e dal carteere forte ed orgoglioso, per i suoi profumi e i suoi sapori che accarezzano gli occhi e il gusto, per la sua storia travagliata, per il suo mare che ora è diventato mare di speranza per chi lo attraversa, per il suo essere Sicilia con un'identità forte.. ci sono stata solo due volte nella mia vita, raggiungendola sempre via terra, ma ho forte desiderio di tornarci nuovamente in futuro. se non ci sei stato, se puoi, vai ad Agrigento, alla Valle dei Templi: è un sito davvero unico che ha il potere di riportarti indietro nel tempo. sensazioni magnifiche, per chi ama la storia antica! e poi, vabbè, c'è tantissimo da vedere in Sicilia e, soprattutto tantissimo da parlare con la gente che ha un calore ed un colore speciale nel loro modo di accogliere gli ospiti.

buona permanenza.

.attimi




rickyfarina ha detto...


Ci sono stato due volte, come te. Questa è la terza.

Gaetano Gigliotti ha detto...

https://youtu.be/eLA64T_LVXo

attimiespazi ha detto...

@RICKY
ti dono un souvenir di un viaggio che ha avuto un significato particolare nella mia vita.
ti abbraccio.

https://www.youtube.com/watch?v=R2fqR-l5Xxk

.attimi

silvia silviaa ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.
silvia silviaa ha detto...

E' vero Attimiespazi, la Sicilia per posizione strategica al centro del mediterraneo, porta d'accesso tra oriente e occidente, è sempre stata una terra invasa, calpestata, dominata, terra di lotte cruente che hanno sempre messo a dura prova i siciliani. Basti pensare che dalla caduta dell'impero romano la Sicilia ha avuto in medio ogni 100 anni un nuovo tiranno, un nuovo oppressore, un nuovo governatore per questo i siciliani nel corso dei secoli son diventati sempre più guardinghi,diffidenti, prudenti,segreti e riservati, ed è proprio questa dominazione millenaria che ha sempre messo la Sicilia, i siciliani a ferro e fuoco, facendo sviluppare in loro quell'orgoglio indomabile." Noi fummo i gattopardi, i leoni, coloro che vorranno sostituirci saranno solo sciacalletti e iene". Riccardo ma Medea è la tua ammiratrice idolatrante che ti scrive poesie un po spinte,bene, bene...

I

attimiespazi ha detto...

Silvia,
mi sono intrattenuta più sere con un siciliano doc di una certa età e in possesso di un'enorme cultura che mi ha raccontato della vostra terra e della sua storia. nei suoi occhi ho visto il guizzo d'orgoglio che appartiene ad ogni siciliano ma nei suoi gesti ho visto un'accoglienza di vero cuore e questa l'ho trovata anche in altri siciliani e non ho percepito affatto quell'essere guardinghi, diffidenti,segreti che tu citi, semmai lo sono i vostri stretti confinanti, i calabresi. ma, forse è stata solo una mia impressione, sbagliata.. bhò.
Silvia, non vorrei impicciarmi ma la tua ultima frase la trovo decisamente di cattivo gusto..
le Amicizie sono sacre ..

.attimi

rickyfarina ha detto...

Poesie spinte? Piuttosto: vediamoci!

silvia silviaa ha detto...

Attimiespazi, ho espresso una mia opinione personale su ciò che scrive Medea a Farina, evidentemente Farina ama ciò che scrive Medea, infatti mette sempre i suoi mi piace su Facebook. Sono molte le parole che uno scrittore decide di scegliere di usare, e Medea sceglie consapevolmente delle parole, delle metafore, poco eleganti. Attimi la mia è una critica non un'offesa, spero tu sappia fare il distinguo, infatti non credo che Medea manchi di erudizione ma certe volte ciò che scrive a me sconcerta, oltretutto sapendo che è una donna a scrivere certe cose provo imbarazzo per lei, tutto qui.

attimiespazi ha detto...

oh!
non pratico feisbuck, non rientra nei miei interessi.. se feisbuck serve per spiare e farsi spiare è praticamente una specie di novella2000 o 3000 o come si chiama quel giornale di gossip..
vi gossippate a vicenda??
il gossip è propiramente l'ultimo dei miei interessi.
facebook lo vedrei più come occasione per promuovere un'attività commerciale o artistica e farsi conoscere sotto questi aspetti. bhò, non aggiungo altro perchè non conosco bene la piattaforma.. quella che mi piace di più, se proprio dovessi scegliere, sarebbe twitter dove mi pare scorra più scambio di informazioni quando occorre. ma, sono solo sensazioni di chi non ha interesse per questi siti e che quando li incrocia accidentalmente se ne scappa a gambe levate, quindi prendi le mie considerazioni come parere personale discutibile.
qui, comunque, siamo su un blog e non su FB e parlare delle persone assenti mi ha senpre dato un certo fastidio.

ciao Silvia.

.attimi

silvia silviaa ha detto...

È chiaro che non conosci la piattaforma, non c'entra curiosare dato che ciò che scrive Medea è pubblico e quindi compare anche sulla mia home principale di Facebook, vorrei sottolineare che non sto paralando male di Medea visto che è lei stessa a definirsi idolatrante, e non sto parlando male della sua persona, ho solo detto che ciò che scrive pubblicamente certe volte è molto spinto, sfido chiunque a non trovare frasi come " vergini da lupanare" ecc.. ecc... assolutamente volgari, detto da una donna e sconcertante, e Attimi il buon gusto potra solo continuare a sopravvivere finché ci sara ancora la libertà di pensiero, critica, ed espressione.

silvia silviaa ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.
silvia silviaa ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.
silvia silviaa ha detto...

Riccardo, vederti mi imbarazzerebbe molto, sono timidissima, non riesco, oltretutto sei con Medea che analizza ogni poro della gente che non conosce, ciao.

riccardofarina69 ha detto...

E tu mettiti il velo, no? diventa musulmana per un giorno.

riccardofarina69 ha detto...

Farinomane si passa dalle tue parti per andare in Sicilia? Dài, che ti offro da bere.

-farinomane- ha detto...

Se fai un percorso a zig zag...si

silvia silviaa ha detto...

La Sicilia è stata dominata a sangue dagli arabi, ma lislam non ha attecchico nemmeno un po, grazie alla fede forte in cristo dei suoi abitanti, non è quindi il caso che io diventi musulmana, offenderei il tanto sangue versato, di cristo e dei martiri.Quando finiro di dare i miei ultimi esami, faro un viaggio al nord, visto che ho parenti a Torino, potrei venire a Milano, vederti da solo senza questa Medea adorante, fans farinomani e concubine.

riccardofarina69 ha detto...

bene, allora scrivimi a riccardofarina69@yahoo.it che mi fermo per una bevuta allegra.

Gaetano Gigliotti ha detto...

ATT.: Non generalizzare sui Calabresi! sono un'esemplare!: "semmai lo sono i vostri stretti confinanti, i calabresi. ma, forse è stata solo una mia impressione, sbagliata" SICURAMENTE SBAGLIATA!

Freddy Fosca ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.
attimiespazi ha detto...

o_O

bhò..
qui non si può dir più nulla ..
vietato dare impressioni basate su esperienze vissute in terra di Calabria e attraverso conoscenze con miei concittadini di origini calabresi. ho capito, Ok. Ok..
non volevo generalizzare ma,
non mi dilungo oltre, diventerei oltremodo noiosa e comunicare qui è davvero un'impresa ..
ciao G, non te la prendere, sono di origini meridionali anch'io, che ti credi?

.attimi



Gaetano Gigliotti ha detto...

No, non me la prendo, ma se dovessi un giorno non avere più da mangiare, preferirei essere "al sud" piuttosto che a Milano, i calabresi negli ultimi tempi sono automaticamente associati a n'drangheta e morti ammazzati, Vergini che si inchinano etc,etc. Quando ero piccolo mi dicevano: in teruni... ma l'è brava gent... e ancora non è finita. Una esperienza , seppur personale...Att, io non me la prendo, ma non siamo tutti uguali.

attimiespazi ha detto...

una volta, dopo esserci sparati 800 km, abbiamo dovuto riparare in un campeggio a Badolato Marina, se ricordo bene. i campeggiatori che erano tutti del posto (amici del gestore, come dichiarò lui)non volevano che stessimo troppo vicini alle loro roulotte nonostante noi stessimo ben lontani perchè lo spazio era abbondante, ci impedivano volutamente il passaggio con le loro barche parcheggiate nelle piazzole destinate al camping e ci hanno apostrofato in malo modo. avevamo tutti i loro occhi puntati addosso.. roba da far west.. insomma, era lampante che davamo loro fastidio.. noi non chiedevamo altro che riposare e, troppo stanchi e un po' sorpresi dai loro comportamenti abbiamo lasciato correre. al mattino, dopo un tuffo in mare, siamo fuggiti a gambe levate da quegli sguardi arcigni.. insommma, G, quando sei ben accolto lo senti. anche a Tropea(bellissima!) , abituata a più turismo, bisogna comunque strappare il sorriso ai gestori delle attività turistiche e commmerciali e sono generalmente abbastanza muti. forse il mio è un punto di vista sbagliato perchè abituata alla gente dell'Emilia Romagna che è più genuina e non manca di fare simpaticamente la "sborona"? quel che ho visto della Calabria ci è bastato e non mi fermeremo più..
ho avuto contatti anche con un collega di lavoro calabrese, anche lui si è dimostrato molto chiuso e diffidente.. e poi conosco altre persone ecc.ecc. insomma, la mia esperienza è questa..

.attimi

Gaetano Gigliotti ha detto...

Ok.

silvia silviaa ha detto...

Cmq Attimi, forse hai frainteso, i siciliani non sono chiusi, intendevo dire che sono molto prudenti,molto equilibrati e ragionati in linea di massima,perché la Sicilia è una terra complessa, e può essere abitata da gente molto paziente e saggia, ma tutto questo non esclude affatto il loro calore naturale.

-farinomane- ha detto...

https://m.youtube.com/watch?v=WBCEsNUYKjk

Ps:...ti scriverò

attimiespazi ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.