giovedì 6 marzo 2014

IL CREDENTE

Credo, sono un credente. Credo nella reincarnazione, credo che
amare una persona sia "reincarnarsi". Credo nella resurrezione,
credo che svegliarsi al mattino sia "risorgere" sul cuscino. Credo.
Sono un credente. Credo a chi prega, a chi soffre, a chi è felice,
a chi si inginocchia. Credo allo spirito e alle ciliegie sotto spirito.

R.F.

Nessun commento: