lunedì 22 agosto 2016

L'ANEDDOTO

Mi hanno raccontato un gustoso aneddoto che voglio pensare
sia realmente accaduto. Un prete fu rimproverato perché una
domenica in chiesa guardò con interesse una bella fanciulla.
Al rimprovero rispose così : " Il fatto che io sia a dieta non mi
impedisce di apprezzare il menù ". Che risposta meravigliosa!

5 commenti:

attimiespazi ha detto...

quoto..

.a

Freddy Fosca ha detto...

Mi sembra una minchiata da prete. Invece è come diceva Strindberg: "COPULA, CRAPULA!!! ECCOLO IL SENSO DELLA VITA!"

silvia silviaa ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.
silvia silviaa ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.
silvia silviaa ha detto...

Credo che un prete, grazie alla propria formazione spirituale, sappia guardare alla vita con quelle risorse e facoltà umane psichiche superi intellettive proprie dell'uomo, senza correre il rischio di equivocare ciò che è essenziale per la sua vita di fede, in un equilibrio superiore, nobile e armonico dove mente,cuore e volontà sono solo in tensione nella ricerca massima della verità, cioè verso Dio, il che non esclude la contemplazione della bellezza del creato e delle sue creature ma, anzi, contribuicono a far si che mente, cuore e volontà appunto si orientano verso cio' che è bello, buono e giusto, e si elevano cosi riuscendo a cogliere l'universalità della realtà.