venerdì 4 agosto 2017

RICONOSCENZA

Provo una riconoscenza profondissima verso la Volkswagen,
in particolare verso i costruttori della Polo, la macchina di
mamma. Il suono che ti avverte di avere la cintura di sicurezza
slacciata ha una doppia tonalità, la prima profonda, la seconda
più acuta, e si alternano con una gentilezza e armonia degne
di un grande compositore di musica classica. Il guidatore
insofferente alle regole non si sente perseguitato nè ossessionato
dal sistema di allarme di sicurezza, non c'è accanimento o
sadismo, chi ha pensato alla doppia tonalità è un essere
umano portatore di pietas verso il guidatore, e ci si può
sfracellare la testa sul parabrezza in perfetta serenità.
Sono cose che fanno piacere.

2 commenti:

-farinomane- ha detto...

Come il guidatore la Volkswagen è insofferente alle regole, ma con gentilezza.
Sensibilissima alle esigenze delle nostre orecchie lo è stata meno per quanto concerne i nostri polmoni, ma so'dettagli se siamo destinati a sfracellarci la testa sul parabrezza.

Freddy Fosca ha detto...

@ Farinomane Amore se fosse cosí non ti leccherei la foca se penso ai batteri che ci sono!