martedì 8 agosto 2017

PROGETTI AGOSTANI

Mangiare leggero. Nuotare ogni mattina nella piscina per bambini.
Andarci di mattina presto quando non ci sono i bambini.
Dopo la nuotata farsi 15 minuti di idromassaggio muovendo
le braccia nell'acqua della piscina per farsi i pettorali.
Fare in modo che il getto dell'idromassaggio arrivi sui fianchi
nella speranza di sciogliere i rotoli di ciccia. Dopo stendersi
sul lettino e godere del sole abbronzante fino alle 11 circa.
Leggere sul lettino un buon libro, in questi giorni sto leggendo
una antologia di Storie di fantasmi, curata da Fruttero e Lucentini.
Ho letto un bellissimo racconto intitolato La bella adescatrice
di un certo Oliver Onions (che tra l'altro è anche un gruppo
musicale che faceva le sigle dei cartoni animati). Riflettere
sul carattere fantasmatico della vita. In fondo siamo tutti
fantasmi sognanti che hanno avuto un permesso premio
negli inferi della carne. Quanto durerà questo permesso?
Non farsi troppe domande, si rischia la follia o la malinconia.
Meglio esseri superficiali come il vento. Gettare sguardi
di uomo adulto sui corpi freschi e sodi delle fanciulle in costume.
Immaginare sodomie all'olio di cocco dentro le cabine.
Controllare l'erezione per non fare figure imbarazzanti.
Fare bagni in mare solo quando l'acqua è limpida e stare
attenti a quelle puttane di meduse, il mare è vivo e come
tutte le cose vive è stronzo, molto meglio la piscina per
bambini con i suoi bordi rassicuranti e il suo cloro.
Tornare a casa quando comincia a fare caldo e mangiare
due banane. Dormicchiare per almeno tre ore di seguito.
Guardare la televisione per gestire la noia, la sera magari un
filmettino horror che in estate è perfetto per la digestione.
Masturbarsi davanti allo specchio in cerca degli addominali
prima di coricarsi per lo sprofondamento notturno nel
sonno. Tonificare il corpo ogni giorno, lasciare perdere
lo spirito. Fare sveltine immaginarie fino a quando
questa cazzo di estate non finirà in uno splendido
settembre, il mese più bello che lascia spazio ai primi
sospiri autunnali. Vivere, in definitiva, a modo mio.


5 commenti:

Freddy Fosca ha detto...

Madonna Santa Porcoddio quanto sei diventato una vecchia signora.

Engy ha detto...

e la morosa?

Paoly ha detto...

Costume intero, bikini o trikini?! Io ce la vedrei col trikini, dal taglio vertiginoso e applicazioni di paillettes... previa depilazione addominale e inguinale, di grazia. Aggiungerei poi lo smalto alle unghie. Tocco finale: eye-liner. Carino... si. Che fascino gli uomini con quel tocco di femminilità! (Non capisco perché rifiutino quasi sempre di prestarsi... trogloditi, privi di immaginazione. Perché non osare?!)

Freddy Fosca ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.
attimiespazi ha detto...

signorina Freddy,
ma non è che le sua gentil figura abbia una lontana discendenza
dal Germano Reale Starnazzante?
checchè se ne dica, sempre di discendenza regale si tratta,eh!
per ulteriori delucidazioni,
clikkare QUI

.attimiquack