venerdì 2 giugno 2017

Leggere è vivere

11 commenti:

altrimentipresente ha detto...

Quando viaggio mi piace avere qualcosa di sensazionale da leggere, per questo porto sempre con me il mio diario.

Oscar

Paoly ha detto...

Già... :)))
La copertina di un libro è l'epidermide, le pagine il derma. Il libro è pelle tatuata di parole, abbronzata di dita, graffiata dalla vita.

C'è ancora a Campo dei Fiori la libreria Fahrenheit 451? Che meraviglia!

Tatuo i taccuini e i libri prediletti col timbro di ceralacca. Rossa. A volte nera. Trasmissione di DNA... i libri sono l'albero genealogico del nostro sentire.

Freddy Fosca ha detto...

Non lo so, io sono vent'anni che ho smesso di leggere. Per me leggere non è stato un passatempo, ma una necessità. Poi oltretutto ci si è messo di mezzo Cèline. È stata la fine. Non si può più leggere dopo aver letto Cèline. Nessuno ha mai più raggiunto quei livelli.

Freddy Fosca ha detto...

E libelli...

Freddy Fosca ha detto...

E riesco pure a sbagliare ancora l'acce to sulle "e"! MEA Culpa...PORCODDIO!

Freddy Fosca ha detto...

Comunque mi sermbri un intellettuale che parla di libri che legge, come un frocio dei cazzi di gomma che si mette su per il culo...

rickyfarina ha detto...


Ciao Freddy. Canetti diceva la stessa cosa di Robert Walser. Dopo Walser non si può leggere altro.
Ecco, se non conosci Walser...

rickyfarina ha detto...


Freddy. Ti voglio bene.

attimiespazi ha detto...

per me, leggere è come viaggiare; ogni autore un viaggio di scoperta in mondi possibili. e scovare autori che fanno davvero l'amore con le parole (non tantissimi) è puro ossigeno per chi le ama appassionatamente..

.attimi

Engy ha detto...

Io invece da alcuni anni leggo pochissimo, oppure inizio un libro e poi lo pianto lì.
La mia pigrizia ha ricompreso anche la lettura.
L'ultimo libro che ho letto per intero, nell'arco di una giornata o poco più sotto l'ombrellone della mia amatissima riviera romagnola, è stato un libro brutto, di Gramellini: fai bei sogni.
Un tempo leggevo molto, da bambina un sacco, comunque fino alla fine delle superiori leggevo veramente diversi libri in un mese ... Come si fa a riacquistare amore per la lettura?? Accetto consigli.

rickyfarina ha detto...


Inizia con i racconti. Maupassant o Bradbury ( Molto dopo mezzanotte o Cronache marziane )