lunedì 19 giugno 2017

LEI E L'OLIO

Capitano delle cose quando sei innamorato. La vedi nuda davanti allo specchio
che si spalma l'olio sulla pelle. Lei non si accorge di te. E si spalma d'olio.
Capita di pensare:"C'è una bella donna tutta nuda davanti al mio specchio che
si sta spalmando con un olio profumatissimo". Poi lei si gira e ti becca che sei
in adorazione. E ti sorride. E si avvicina. E capita di avere voglia di scivolare
sul suo corpo. E di baciarla. E lei ti bacia. Capitano delle cose quando sei
innamorato. Delle cose bellissime. Io adoro l'olio. Mi fa friggere d'amore.

15 commenti:

Freddy Fosca ha detto...

Eh si...che giochetto da Silvan l'amore. Mediamente patetico. Finché lo si prende per quel che è (cioè un altro tentativo fallimentare) ancora va bene. Ma cosi, è tipo patatine fritte tirate fuori dal cilindro.

Anonimo ha detto...

Ricky ma non ti senti una bimbaminkia quando scrivi queste cose?

Freddy Fosca ha detto...

@Anonimo Voleva fare una cosa tipo "The shower" di Bukowski. Ma è meno poeta lui, di quanto io sia idraulico....

Anonimo ha detto...

mah ti dirò Freddy, anche the shower di Bukowski mi sembra scritta da una bimbaminkia..sembrano quelle cose tipo 50 sfumature di grigio..mi lava le palle..mo lava il cazzo..il miracolo dell'ammora..Uff..

riccardofarina69 ha detto...

Bruno Zanin, il Titta di Amarcord, mi chiama Maestro. Silvano Agosti mi chiama Poeta. Ricky Farina mi ammira. Che devo dirvi? Tenterò di sopravvivere al vostro giudizio. Non sarà facile. Lo ammetto. Non sarà facile ma sono un uomo forte. Vi amo.

attimiespazi ha detto...

e attimiespazi che ti adora ti chiama Incredibile; mica vogliamo dimenticarla, eh!?!
qui in attimiworld tutto ok, così spero in Farinaworld.

bacioso attimoso..

.attimicuoresolidoimmersoinunliquido

Paoly ha detto...

Non mi piacciono le definizioni, per quanto possano essere lusinghiere... ad essere sincera le detesto. No, per quanto mi riguarda non accetto di buon grado alcuna de-finizione, alcuna immagine ferma, nemmeno se fosse la perfezione della quadratura del cerchio. Rifiuto il permanente. Non mi sono mai tatuata perché ogni poro della mia pelle potesse godere del mutamento delle voluttà e delle sculture del tempo e dovrei farmi marchiare da altri?! "Poetessa", ad esempio, cosa starebbe a significare? Quante altri immagini di me escluderebbe?! Quante altre immagini significanti e banali di me?! E se scrivessi soltanto un libro e poi mi annoiassi di scrivere poesie, scoprendo magari la mia nuova vocazione di ebanista? Si dovrebbe aggiungere a "poetessa" "ebanista". E poi? Se mi annoiassi dell'ebanismo e mi scoprissi "mimo"? E poi? Si finirebbe per stilare un lista, una specie di elenco degli ingredienti... tanto varrebbe aggiungere le percentuali ed eccomi etichettata ed esposta su uno scaffale del supermercato, magari accanto ai formaggi in cella frigorifera, a farmi rodere le ossa dall'artrosi. Mai e poi mai!
Si, certamente questo mio polemico "capriccio" è piuttosto idiota ed in certi casi pure ingrato... ma non so che farci, questo è la mia percezione... avendo l'attenuante della psicolabilita mi son permessa di esprimerlo... pardon.

attimiespazi ha detto...

ciao Paolyunanessunacentomila!!!!!!!!

ti seguo a ruota e, quindi,
mi son permessa di esprimere il mio saluto per te con definizione acclusa,
avendo anche io un'attenuante: l'attenuante della attimosità congenita,
che nel solstizio d'estate mi par si accentui considerevolmente..
;-)

.attimescamenteattimi

riccardofarina69 ha detto...

Invece a me piace definirmi. Mi aiuta a guardare oltre lo steccato.

riccardofarina69 ha detto...

Invece a me piace definirmi. Mi aiuta a guardare oltre lo steccato.

Paoly ha detto...

Ciao Attimi in solstizio!!!!!!!!!
Hai goduto oscenamente del mare?! Bravissimaaa!!!!!

Ho da porre una domanda, frutto di una profonda, annosa riflessione sui misteri dell'universo: perché è stato partorito il film "Top gun"?! Ma perché?!

Paoly ha detto...

Mi piace la tua immagine del definire te stesso, Riccardo. Bella.

A me invece non piace proprio lo steccato! Ogni volta che mi ritrovo davanti a uno steccato l'impulso di scavalcarlo si impossessa di me, soprattutto dopo aver sbirciato oltre... anche se spesso scavalcare si rivela in effetti una pessima idea. :)

Freddy Fosca ha detto...

@Anonimo Se non ti dice niente la (vera) poesia, avrai le tue buone ragioni! https://youtu.be/BGLR25EJtfE

attimiespazi ha detto...

Paoly, non ho goduto oscenamente del mare (magari) ma son reduce da una "missione particolare" non propriamente piacevole ma,
ora è passata. ewwiva!
:-)

.a

Paoly ha detto...

Attimi, sempre in missione!
Bene che sia passata.
Goditi il solstizio!!! :)