martedì 21 marzo 2017

SANTO

Eccomi tornato dallo shopping. Sono contento.  Sono stato all'OVS. Lo so,
non è una cosa di lusso, ma comunque decente. Una bella giacca che mi sta
alla perfezione, e magliettine colorate, alcune con il collo a V.  Uscito dall'OVS
mi stavo recando in un negozio di scarpe e sul mio cammino vedo un signore,
elegantissimo nella sua miseria, un clochard simpatico che mi dice: " Chi mi
vuole bene e mi offre un caffè? ho proprio bisogno di un caffè". Sorrido.
Non posso non aiutarlo. E in fondo gli voglio bene. Mi dice che sembro un
attore, gli dico che sono un regista. I suoi occhi si illuminano e mi racconta
una trama improbabile di un film che ha in testa. La trama parla di una
famiglia dove le figlie fanno le prostitute, la moglie va a letto con tutti e
con la complicità del marito, e il marito alla fine viene fermato dalla polizia.
La trama non mi interessa, mi interessano gli occhi di Santo mentre tutto
felice mi racconta le sue stravaganze. Gli dico che voglio fargli un ritratto.
Entriamo in un negozio di sanitari e chiediamo una penna, scrivo il mio
cellulare, e dico a Santo di chiamarmi quando vuole. Quando ci salutiamo
lo sento esclamare "Oggi si sono aperte le porte del cielo!".  Vorrei tornare
indietro e dirgli che non sono un regista famoso, si sono aperte solo le
porte della Chisciotte, ma perché non farlo sognare? Santo è simpatico.

5 commenti:

Paoly ha detto...

" ... I ain't got no cigarettes!
...
I know every engineer on every train
All of their children, and all of their names
And every handout in every town
And every lock that ain't locked, when no one's around.
I sing
Trailers for sale or rent, rooms to let, fifty cents
No phone, no pool, no pets, I ain't got no cigarettes
Ah, but
...
King of the road"

Anonimo ha detto...


Sem a Milan.

".........Un piasè, che’l me lasa giò chì,
che anca mì, mì gh’hoo
avuu ‘l mio grande amore:
roba minima, s’intend, roba de barbon ».

El portava i scarp del tennis,
el parlava de per lü,
rincorreva già da tempo
un bel sogno d’amore.
............."

https://www.youtube.com/watch?v=NRSOLdEhTO4

Giulio

-farinomane- ha detto...

Se non si aprono le porte del cielo ad un Santo abbiamo noi poco da sognare

Freddy Fosca ha detto...

Beh si chiama "Santo"! Poteva chiamersi "Salvatore" oppure "Felice"...o Peppino. Chissà forse con un altro nome, sarebbe un'altra persona? Siamo così futili....

-farinomane- ha detto...

A volte un nome condiziona. Se ti chiamassi Santo tu...crollerebbe un mito ..^__'..