sabato 18 marzo 2017

FACCIO SOGNI E MI SVEGLIO

La notte mi sveglio tre volte per pisciare, la pipì mi esce
quasi fuori dai sogni, ho l'inconscio diuretico e la vescica
che gode come una vacca quando piscio i miei sogni.
Poi la mia mente torna a coprirmi come una coperta
sconvolta, e sogno di schiantarmi contro una montagna
in aereo, e sogno di camminare al fianco di Marco Ferreri
che magicamente si trasforma in Giuseppe Ungaretti.
Sogno anche di arrampicarmi sulle finestre di un palazzo
e di spiare all'interno la vita domestica degli altri,
sconosciuti che sento fratelli di sangue e di respiro.
E quando l'alba mi punge con il suo morso di vipera
tutta la realtà che mi preme sugli occhi non è altro che
un guscio vuoto nel deserto, e i miraggi scavano.

6 commenti:

Freddy Fosca ha detto...

Prostamol

Freddy Fosca ha detto...

Ricky devi fare qualcosa. Sto blog fa cagare.

Freddy Fosca ha detto...

Finite le vane sbrodolate di fiche isteriche, è muto!

Anonimo ha detto...

In verità non è muto, visto che ci sono sempre le deiezioni di un cacchio ciucco. Ricky fa già postando. Il dialogo tocca alla buona volontà e creanza di "tutti", te compreso ...ma sei sordo a questa questa volontà. E per un sordo, a questo punto, il mutismo ed il silenzio dovrebbero essere ininfluenti. Goditeli.

Freddy Fosca ha detto...

Chicca è un po' che Ricky non fa vedere il petto villoso e/o pure si accarezza i capezzoli...Come fai? ti sditalini sui vecchi video?

Anonimo ha detto...

Lo fa già "qualcun'altro". Non voglio toglierti il primato e l'esclusività dell'eccitazione....goditeli e godi.