domenica 29 giugno 2014

NEL VENTO

Mi sono fatto un nido nel vento, e nel vento ho sepolto le mie tristezze,
so che il vento è il sosia infinito della follia, ma non ho paura, la cassa
è armonica, la morte è un tuffo pietrificato, e la vita è quello che riesci
a immaginare prima delle tenebre, un sogno radicato nella carne prima
della polvere, ora è mai più, nel vento volteggiano corvi impazziti.

Nessun commento: