domenica 22 giugno 2014

IL SIGNOR FANTASIA

Quando rientro a casa la notte, magari dopo avere bevuto due negroni 
sbagliati, con la mia andatura semibarcollante, mi diverto a leggere
i citofoni, cerco un suggerimento, un'indicazione, un'epifania di senso,
stanotte la prima parola che ho letto sul citofono è stata "fantasia".
Allora esiste un signor Fantasia? Era un cognome? O era il senso?

Nessun commento: