sabato 25 gennaio 2014

UN UOMO APERTO

Sono un uomo aperto. Sono aperto come le mie ferite. E non
desidero medicamenti, non voglio lingue sulle mie ferite.
Mi basta il cielo, qualche nuvola e un volo che non sia un sogno.

Nessun commento: