mercoledì 22 gennaio 2014

LA BOLLA DI VETRO


Appare l'annuncio: conosci ragazze online.
E sento un brivido di freddo. Stacco la spina.
Anche quella dorsale. Mi metto a letto.
Sogno il fango, creature di fango, femmine
che lottano nel fango. Sogno radici. E fiori.

Anche in una bolla di vetro si può amare.
E se agiti la bolla danzano le lacrime.

1 commento:

attimiespazi ha detto...

bellissima ..